Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Tendenza Invernale 2014/2015?
#1
Buondì ragazzuoli.Sono settimane che non scrivo sul forum,bene o male non c'è molto da dire vista la continua fase atlantica che imperversa nel nostro paese da tempo.Il clima è sempre lo stesso,la dinamica è sempre uguale e fra piogge lampo,esondazioni e giornate torride la trama l'ho imparata ormai a memoria Confusedisi:
Detto questo,son sicuro che il titolo della discussione attirerà molta utenza :lolA: ,mi chiedevo cosa ci riserverà il futuro,parlo ovviamente dell'autunno/inverno 2014/2015.Qualcuno si è già spinto a fare qualche deduzione?Qualche tendenza?Insomma animiamo un pò il forum!Mi rendo conto che è un argomento delicato,ma se qualcuno volesse farsi avanti,sarei felice di leggerlo,considerando poi in quale stasi climatica ci troviamo e quale orribile inverno,anzi non-inverno almeno per la mia zona,abbiamo passato!
Ciao a tutti!
Inverno 2011/2012 accumuli: Tot. 9cm

Inverno 2012/2013 accumuli: Tot. 36,5cm

Inverno 2013/2014 : anno senza inverno

Inverno 2014/2015 accumuli : Tot. 6cm


Stazione Meteorologica di Thiene. (150 m.s.l.m.)

http://www.avmeteo.it/

[Immagine: cam.jpg]
Cita messaggio
#2
Vorrei che il prossimo inverno sia come l'estate che stiamo avendo, ovvero l'opposto dell'inverno passato con tanta instabilità e spero anche temperature ancor più basse, dato che non è stato per niente un granchè Wink
[Immagine: sticker-forum] [SIGPIC][/SIGPIC]
30 e 31 DICEMBRE 2014, DUE GIORNI DI NEVE INDIMENTICABILI
Monopoli centro e periferia 22 cm circa, Monopoli agro 51 cm circa
Cita messaggio
#3
Io darei oro per una tendenza a scand+ come nell'ultimo mese... Un bel febbraio con una spanna di neve a terra, occasionali blizzard e -10 all'ordine del giorno Confusedisi:
Il mio sito (attualmente in stand by :notte: ) Trovate tante risorse per monitorare sole e ghiacci polari:

http://andreapederzoli.wix.com/sun-and-ice
Cita messaggio
#4
Nonostante la distanza siderale, che quindi ci obbliga a condurre una previsione attenta solo a partire da settembre, vorrei fare qualche considerazione su quei parametri attualmente certi.
Oggi vorrei porre l'attenzione sulla QBO.
La Quasi Biennal Oscillation, dopo un lungo periodo in terreno positivo, é diventata negativa a 30mb a fine maggio e si appresta a virare anche a 50mb entro fine estate. Quindi arriveremo quest'inverno con una QBO- ben consolidata.
Per capire gli effetti di ciò ho provato a fare una reanalisi con le anomalie a 500hpa durante i trimestri invernali ( DJF ) con QBO-. I risultati per l'Europa sono stati i seguenti.
[Immagine: 0McIBM.png]
Si evidenzia un' anomalia positiva marcata sulle zone Scandinave, che si oppone ad una anomalia negativa nell'Europa occidentale.
Ancora più interessante é osservare le anomalie su scala emisferica, dove si nota un VPT parecchio destabilizzato, in una situazione che ricorda molto il wave2 pattern come dimostra l'immagine sotto la reanalisi ( per intenderci l'ultima a destra in basso ). Le analogie tra le due immagini sono ben evidenti.
[Immagine: 5tpMOX.jpg]
[Immagine: attachment.php?attachmentid=344402&d=1389697771]
Per adesso vi saluto, ciao a tutti. Wink
Cita messaggio
#5
Ciao ragazzi finalmente qualcosa di interessante su cui parlare grazie.
Quindi secondo le carte si delinea un inverno freddino Smile
Speriamo in un inverno non troppo piovoso o con estremi marcati nelle zone più fragili o già colpite da alluvioni un saluto ed una bella estate a tutti Smile)
Fabrizio
Cita messaggio
#6
QBO- è un buon ingrediente.
chiedo agli esperti di reanalisi cosa comporterebbe ciò in sinergia con un NINO east- o west-based.
inoltre, pare che si possa guardare la situazione delle SSTA del mese di maggio appena trascorso, che pare essere un buon approssimatore delle anomalie oceaniche dell'inizio dell'inverno, e anche qui gli esperti di reanalisi si scatenino pure andando anche a vedere le analogie con inverni passati! Wink

detto questo, invoco un bell'hp africano dal 10 agosto in poi, questa instabilità ormai dà fastidio all'umore.. qui in PP se c'è grigiore pure d'estate, poi diventa difficile sopportare l'immancabile grigiore invernale
Accumuli nevicate:
2008/09: 111 cm
2009/10: 131 cm
2010/11: 23 cm
2011/12: 32 cm
2012/13: 96,5 cm
2013/14: 12,5 cm
2014/15: 15,5 cm
Cita messaggio
#7
TeoPV Ha scritto:QBO- è un buon ingrediente.
chiedo agli esperti di reanalisi cosa comporterebbe ciò in sinergia con un NINO east- o west-based.
inoltre, pare che si possa guardare la situazione delle SSTA del mese di maggio appena trascorso, che pare essere un buon approssimatore delle anomalie oceaniche dell'inizio dell'inverno, e anche qui gli esperti di reanalisi si scatenino pure andando anche a vedere le analogie con inverni passati! Wink

detto questo, invoco un bell'hp africano dal 10 agosto in poi, questa instabilità ormai dà fastidio all'umore.. qui in PP se c'è grigiore pure d'estate, poi diventa difficile sopportare l'immancabile grigiore invernale

Anche se non ho fatto distinzione tra NINO east-based e west-based, riservando queste reanalisi a un successivo post,, ho provato invece a condurre una reanalisi tra gli anni con QBO- unita a un fenomeno debole/moderato, oppure ad uno forte.
Certamente per favorire un inverno con GPT inferiori alla norma sulla nostra penisola, é da preferire un nino debole/moderato. Ecco infatti le anomalie che si sono mostrate negli anni con queste condizioni, unite a QBO- ( essendo disponibili solo a partire dagli anni '80 l'archivio della Quasi Biennal Oscillation sul sito della NOAA, sono partito da li a considerare i casi analoghi ). Anomalie emisferiche.
[Immagine: hr6JbK.png]
Anomalie europee.
[Immagine: hXrj6N.png]

Invece con elnino forte si é maggiormente portati ad avere NAO+/NAO++ invernale, con esaltazione della zonalitá, a favore di un JS alto e maggiore ingerenza azzoriana. Dagli anni '80 questa situazione con QBO- é avvenuta solo nel 1991/1992 con queste anomalie.
[Immagine: OjEstZ.png]

Per la stagione futura confido in anomalie deboli/ moderate se il fenomeno ENSO dovesse andare in porto, grazie anche all'AMO+ che dovrebbe cercare di limitare un fenonomeno più intenso. Un saluto Wink
Cita messaggio
#8
Proseguo nella mia analisi per quanto riguarda il prossimo inverno, concentrandomi ( e aggiungendo nuovi elementi al discorso nei prossimi giorni ) sulla possibilità di un evento di El Nino, dal momento che credo che gran parte delle sorti della stagione invernale si giocheranno proprio su questo elemento.

Dopo aver fatto una analisi puramente statistica sulle anomalie di GPT durante i mesi invernali in base alla varia 'forza' del' evento ( per stabilire ciò convenzionalmente si utilizza la soglia di 1,5 dell'indice MEI, oltre la quale si può parlare di un evento forte ), oggi vorrei concentrarmi sulle previsioni future di questo evento.
La genesi o meno di un anomalo riscaldamento delle acque del Pacifico tropicale, unito anche ad una risposta dell'atmosfera ( che é mancata in questi ultimi mesi ) é frutto dell'azione di una serie di parametri, che ne rendono difficile una previsione non certa, ma quanto meno abbastanza affidabile. Nonostante ciò vorrei mostrarvi una forte ( anti )correlazione, trovata da Anderson ( del quale ho letto solo su internet, senza riuscire a trovare ancora il paper intero), tra le anomalie di SLP nel periodo di novembre-marzo, e le anomalie in zona ENSO dell'anno successivo.
Tenendo conto di ciò, ho provato a condurre una reanalisi con le anomalie degli anni precedenti ad un evento debole, e poi con anomalie forti ( la seconda immagine ).
[Immagine: WknwKO.jpg]
[Immagine: fS7hSz.jpg]

Ma ora veniamo alle anomalie di nostro interesse. Eccole.
[Immagine: VblHBk.jpg]
Queste anomalie non sembrano assolutamente favorire fenomeni intensi, anzi sembrano proprio sminuire il fenomeno. Vedo parecchie analogie comunque con le anomalie del fenomeno 2009/2010.
[Immagine: o4ZjXy.png]

Concludendo, questa similitudine con la stagione 2009/2010 non sarebbe poi così bruttina, anzi Big GrinWink
[Immagine: 4wSh7P.png]

Ciao a tutti. Wink
Cita messaggio
#9
Grazie Luca
Cita messaggio
#10
Wow ottimi resoconti!Complimentoni!Spero ci siano buone nuove nei messi prossimi per l'inverno,sicuramente questo thread sarà un preciso punto di riferimento anche per il resto del forum!Avanti così Wink
Inverno 2011/2012 accumuli: Tot. 9cm

Inverno 2012/2013 accumuli: Tot. 36,5cm

Inverno 2013/2014 : anno senza inverno

Inverno 2014/2015 accumuli : Tot. 6cm


Stazione Meteorologica di Thiene. (150 m.s.l.m.)

http://www.avmeteo.it/

[Immagine: cam.jpg]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)