Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Stracquadanio: "Sfigato chi guadagna 500 € al mese"
#1
Chi viene con me a prendere a calci nel culo questo elemento (parlamentare, tanto per cambiare), che non fa altro che guadagnare e guadagnare soldi su quelli che lui definisce sfigati?

[video=youtube;Bafz1ggIpJc]http://www.youtube.com/watch?v=Bafz1ggIpJc[/video]

ma in che mani siamo mi domando e dico...
Instagram - 500px - LinkedIn
Le mie corse su Strava

«To see things thousands of miles away, things hidden behind walls and within rooms, things dangerous to come to, to draw closer, to see and be amazed. That’s Life.»

«Cos'è il genio? Fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'azione.»
Cita messaggio
#2
Vabbè, ma Stracquadanio è un troll...non vedo la novità.
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#3
non ci sono più parole per descrivere questo schifo....io questa gente la manderei in miniera a vita
Cita messaggio
#4
A volte tocca ripetersi, purtroppo.

Ecco quindi il curriculum vitae di quello secondo il quale a guadagnare 500 euro si è sfigati:

Giorgio Clelio Stracquadanio, classe 1959, milanese, liceo classico al Berchet di via Commenda, non riesce a finire l’università e fa il venditore per l’Ibm, quindi tenta la carriera di giornalista restando precario e intanto diventa militante del partito radicale.
E’ in quell’area che conosce Tiziana Maiolo, esponente antiproibizionista che nel ‘92 si fa eleggere alla Camera con Rifondazione comunista: Stracquadanio diventa così il suo portaborse e sbarca a Roma, dove finalmente ha un lavoro – seppur provvisorio – negli uffici di Rifondazione a Montecitorio.
Con Maiolo, impegnata per i diritti dei carcerati, Stracquadanio va ogni tanto a San Vittore e lì, in piena Tangentopoli, conosce Claudio Dini, il presidente socialista della metropolitana milanese, appena arrestato per mazzette.
Un altro colpo di fortuna, perché – attraverso Dini e la sua famiglia – Stracquadanio arriva a Gianni Letta: così quando due anni dopo Tiziana Maiolo passa a Forza Italia, Stracquadanio salta la quaglia con lei e presto la supera nelle grazie dei vertici, sia per il filo diretto con Letta sia perché si dimostra subito un estremista berlusconiano: si autodenuncia per violazione della par condicio e lavora nei comitati Fininvest durante il referendum sulla legge Mammì del ‘95.
L’anno dopo pensa già di poter incassare e tenta di entrare in Parlamento, ma viene trombato.
Allora ricomincia a lavorare nel retrobottega di Forza Italia e si avvicina a Paolo Bonaiuti – di cui diventa segretario – mentre nel tempo libero scrive libretti allegati a “Libero”, diretto da Vittorio Feltri. E’ Bonaiuti, alla fine, a imporlo in lista nel 2006 facendolo eleggere al Senato.
Dal 2008 – passato a Montecitorio – diventa consigliere e ghost writer del ministro Maria Stella Gelmini.
Non avendo mai avuto un posto fisso, la sua grande angoscia è accumulare abbastanza legislature per poter incassare il vitalizio da parlamentare.
Il genio » Piovono rane - Blog - L'espresso
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#5
Poraccio..e pensare che c'è gente che si fa il culo a studiare per poi non arrivare nemmeno a 1000 euro al mese..bah..siamo in Italia..c'è poco da stupirsi..i discorsi sono sempre quelli..
Cita messaggio
#6
Questo è tutto scemo!Ma con che razza di coraggio riesce ad esprimersi con queste parole?..porca p. che nervoso che mi ha fatto salire :furia::furia::furia::furia::furia::furia::furia::furia::furia::furia: Conoscendo comunque il personaggio non mi stupisco delle sue pagliacciate e delle sue crisi nevrotiche frutto di probabili continue tirate di naso.Che si vergogni,che si pulisca la bocca prima di parlare e che si lavi pure i denti perché è marcio.Maledetto lui e tutta la sua generazione.Cazzari,mezzecartuccie,gli sfigati sono loro e lui in primis,invece che riempirsi il culo di stronzate e di soldi presi da onesti cittadini che si aprono l'ano per lavorare sarebbe il caso che si chiudesse in casa a farsi un esame di coscienza.Cioè ma poi mi chiedo,ma il governo non è caduto?Che cosa ci stanno a fare ancora in parlamento?ma oooohhhhhhhh ma lo hanno capito o no che noi popolo Italiano non li vogliamo più?!?!..mo basta...cazzo ma Napolitano poi non dice niente?Nessuno che alza un dito?..oddio non mi sembra vero di aver sentito queste parole.Se penso a mia sorella,dopo che si è fatta in 14 per laurearsi in Giurisprudenza,deve fare il praticantato,fare una scuola,dare altri esami..insomma,ha 29 anni e quei merdosi 500€ manco li vedrà.Guardate io li chiuderei in galera così come fan loro con noi per semplici sciocchezze.Scusate per i toni poco pacati ma il nervoso ha preso il sopravvento
Inverno 2011/2012 accumuli: Tot. 9cm

Inverno 2012/2013 accumuli: Tot. 36,5cm

Inverno 2013/2014 : anno senza inverno

Inverno 2014/2015 accumuli : Tot. 6cm


Stazione Meteorologica di Thiene. (150 m.s.l.m.)

http://www.avmeteo.it/

[Immagine: cam.jpg]
Cita messaggio
#7
Il ghost writer della Gelmini... Cos'altro vogliamo aggiungere? :lolA:
"Il governissimo come è stato fatto in Germania qui non è attuabile." (Enrico Letta, 8 aprile 2013). :buah:

La mia stazioncina meteo online (versione "quasi" definitiva)... Smile
http://rieticentrometeo.altervista.org

Terminillo.ORG Smile
----------
[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#8
Con gentaglia così senza ritegno le parole non servono più a niente, vista la loro arroganza. Spero di non trovarmelo mai davanti, nell'attesa spero vivamente venga investito da un tram.

:forcone:
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio
#9
spritz82 Ha scritto:Con gentaglia così senza ritegno le parole non servono più a niente, vista la loro arroganza. Spero di non trovarmelo mai davanti, nell'attesa spero vivamente venga investito da un tram.

:forcone:
E invece anche grazie a questa legge elettorale truffa, nel 2013 sarà nuovamente eletto nel parlamento italiano dove guadagnerà come 30 o 40 "sfigati" messi insieme...
A meno che finalmente gli "sfigati" non si incazzino sul serio...
:forcone:
"Il governissimo come è stato fatto in Germania qui non è attuabile." (Enrico Letta, 8 aprile 2013). :buah:

La mia stazioncina meteo online (versione "quasi" definitiva)... Smile
http://rieticentrometeo.altervista.org

Terminillo.ORG Smile
----------
[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#10
Gennaio1985 Ha scritto:E invece anche grazie a questa legge elettorale truffa, nel 2013 sarà nuovamente eletto nel parlamento italiano dove guadagnerà come 30 o 40 "sfigati" messi insieme...
A meno che finalmente gli "sfigati" non si incazzino sul serio...
:forcone:

Proprio per quello mi auguro che la sua strada si incroci con quella di un tram coi freni rotti... o in alternativa, con quella di mike tyson sotto l'effetto di droghe. :lolA:
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)