Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
stati uniti sotto attacco del polo e dell'uomo.
#1
Nord America è in Era Glaciale, evento innescato da arma segreta | BLOG Meteo Giornale

Nord America è in Era Glaciale, evento innescato da arma segreta

Sopra e sotto le nuvole1 apr 20140

Da qualche giorno circola nei dietro le quinte dei maggiori Centri Meteo Mondiali, la scoperta fatta un mese fa dalla NASA: il gelo è stato causato da una anomalia presente tra i 20 e 40 km di altezza dal suolo.

Tra gli anni ‘50 e ‘70 del secolo scorso, visti i danni che ogni anno cagionano gli uragani che salgono dal Golfo del Messico, gli americani avevano provato, riuscendoci maldestramente, a deviare la rotta di queste terribili tempeste.

snowpocalyseIn Israele i cambiamenti climatici pilotati a far piovere sono routine e divengono ricchezza. A Pechino e Mosca le nubi con precipitazioni vengono dissolte in coincidenza di parate militari. Sono parecchi e da anni gli Stati del Mondo ad essere in grado di modificare il clima.

L’uomo è in grado di cambiare i processi climatici sia per scopi benefici che bellici. Durante la guerra del Vietnam, gli americani bombardarono la foresta vietnamita per incrementare le precipitazioni, ed impedire al nemico di avanzare.

Da oltre venti anni si parla di scie chimiche, e seppur queste abbiano una spiegazione scientifica logica, nessuno ha mai dato risposte definitive a quelle che talvolta appaiono come azioni di guerra climatica.

Ma ora spetta agli americani pagare milioni di dollari di danni per l’assurda anomalia climatica in atto, perché se ad est delle Montagne Rocciose il gelo è stato intenso come lo fu in un anno mediamente freddo della Piccola Era Glaciale, ad ovest la siccità ha prosciugato i bacini idrici e portato varie contee ad annunciare il razionamento idrico in vista dell’estate.

A causare queste anomalie di temperatura anche di 10°C sotto la media, e una siccità come non avveniva da oltre un secolo, è una concentrazione di pulviscolo che si è posizionato tra i 20 ed i 40 km di altezza, la cui natura è sconosciuta, e probabilmente derivante da una reazione chimica.

La flotta area, radar e satellitare non ha rilevato anomalie, eppure è inspiegabile la presenza e l’origine di questo pulviscolo.

E c’è, e non pochi, che sospettano che quanto sta accadendo sia opera di un Paese nemico o che ha interessi a creare una crisi economica senza precedenti negli USA.

Nel frattempo, mentre scriviamo, la notizia sta iniziando ad essere pubblicata dai mass media specialistici americani. Gli USA sono sotto attacco, e questo potrebbe avere ripercussioni anche in Europa.
----------------------------------------------------
dove arriveremo?????
[Immagine: 1523773_10151975495315765_744383259_o.jpg]
Cita messaggio
#2
Mi sembra un'accozzaglia di teorie del complotto riunite da un sito che un tempo mi piaceva
Instagram - 500px - LinkedIn
Le mie corse su Strava

«To see things thousands of miles away, things hidden behind walls and within rooms, things dangerous to come to, to draw closer, to see and be amazed. That’s Life.»

«Cos'è il genio? Fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'azione.»
Cita messaggio
#3
mi sa che questa volta i sospettosi avevano ragione...!!:temporale::temporale:
[Immagine: 1523773_10151975495315765_744383259_o.jpg]
Cita messaggio
#4
Mi sento di quotare in pieno [MENTION=842]Matte92[/MENTION]
A partire solo dal fatto che scientificamente la presenza di polveri può avere certamente effetti, ma non certi di simili portate, visto che l' atmosfera é un fluido in movimento e come tale ci sarebbe una dispersione. Piuttosto l' anomalia é frutto di una serie di fattori che si sono susseguiti durante l' inverno.
Innanzitutto ecco le anomalie delle temperature dall' 1 dicembre all' 1 marzo
[Immagine: 9y8.gif]
Molto probabilmente un simile sottomedia é stato permesso da:
- risalite aleutiniche addossate al continente americano, frutto della situazione SSTA nella zona di Namias e ad est i essa, che é stata anche la principale causa della siccità nelle zone occidentali degli usa. Ecco infatti ad esempio le anomalie delle SST nel mese di gennaio
[Immagine: w6an.jpg]
- elevata attività del VPT canadese, a discapito di quello siberiano, che ha permesso un ' serbatoio freddo' proprio a nord degli USA.
Oltre a queste cause dirette sono intervenuti altri fattori, e il tutto ha portato ad una simile situazione. Quindi direi che una simile ipotesi come quella indicata dal post, non combaci molto con la realtà dei fatti. Smile
Cita messaggio
#5
avete capito almeno che è un pesce d'Aprile? Big Grin
Inverno 2014/2015 stupiscimi Big Grin
[Immagine: sticker-forum]
Cita messaggio
#6
Cris96 Ha scritto:avete capito almeno che è un pesce d'Aprile? Big Grin
Oddio non avevo visto ahahahahahahahahahah Big Grin:facepalm:
Cita messaggio
#7
:buah:
Cita messaggio
#8
[ATTACH=CONFIG]40366[/ATTACH]
[Immagine: 1523773_10151975495315765_744383259_o.jpg]
Cita messaggio
#9
Ok [MENTION=2175]rjk[/MENTION] e mtg mi avete fregato alla grande :ridi:

Inviato dal mio Galaxy Nexus con Tapatalk⁴ Pro
Instagram - 500px - LinkedIn
Le mie corse su Strava

«To see things thousands of miles away, things hidden behind walls and within rooms, things dangerous to come to, to draw closer, to see and be amazed. That’s Life.»

«Cos'è il genio? Fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'azione.»
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)