Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Spotted lake.
#1
Il lago a "macchie" del Canada

[ATTACH=CONFIG]36637[/ATTACH]

Spotted Lake si trova vicino alla città di Osoyoos, nella regione canadese della British Columbia, e attira visitatori da tutto il mondo grazie alla sua particolare conformazione. Il lago, infatti, risulta macchiato per via della concentrazione molto elevata di numerosi minerali, come il solfato di magnesio, calcio e solfati di sodio.

Contiene anche concentrazioni più piccole di argento e titanio. La maggior parte dell'acqua del lago evapora durante l'estate, lasciando grandi "macchie" di minerali. A seconda della composizione mineraria, queste macchie saranno di colore bianco, giallo pallido, verde o blu. Il solfato di magnesio, poi, in estate si cristallizza e si indurisce, creando "passerelle" naturali intorno alle macchie.

Durante la prima guerra mondiale i minerali di Spotted Lake sono stati usati nella produzione di munizioni. Si racconta che gli operai cinesi abbiano raccolto fino a una tonnellata al giorno di materiale dalla superficie del lago per spedire il tutto a fabbriche di munizioni del Canada orientale.

Conosciuto come Kliluk dagli indigeni di Okanagan Valley, il lago è un luogo sacro e culturalmente significativo il cui potenziale per lo sfruttamento commerciale ha di recente generato molte polemiche. La qualità terapeutiche delle sue acque sono note da millenni: proprio gli indiani nativi usavano il fango per guarire dolori e disturbi di vario tipo.

[ATTACH=CONFIG]36638[/ATTACH]

E' stato di proprietà della Famiglia Ernest Smith per circa 40 anni, ma, quando nel 1979 si tentò di realizzare un centro benessere, gli indigeni hanno tentato di comprarlo per preservarlo come un luogo sacro. Dopo oltre 20 anni di tentativi, hanno chiuso la trattiva a fine ottobre del 2001, comprando un terreno di 22 ettari per un totale di 720mila dollari. Oggi il lago è circondato da un recinto, ma è possibile ammirarlo in tutta la sua straordinaria unicità anche dalla strada.

Roberta Ragni

Photo Credit
http://www.greenme.it/viaggiare/nord-ame...-a-macchie
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)