Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Piogge in Sardegna: Aprile 2011
#1
Ecco un resoconto della situazione pluviometrica in Sardegna per il mese di Aprile.
Generalmente a grandi accumuli pluviometrici in Ogliastra, corrispondono scarsi accumuli nella sardegna occidentale e centrale. Il mese di Aprile non è da meno. I motivi sono orografici, in quanto in presenza di correnti sciroccali o dai quadranti orientali a godere sono le coste orientali, con il massiccio del gennargentu a fare da spartiacque.
ll caso del 30 aprile è da record: i 241 mm di Jerzu e gli oltre 200 di Lanusei caduti nel corso delle 24 ore sono eccezionali per il periodo (non per la zona sia ben chiaro) e sono stati anche questi gli accumuli più elevati d'Europa per quel giorno.

[Immagine: aprile2011.png]

Importanti sono anche le anomalie, sia in senso positivo che negativo

[Immagine: anomalia.png]

La mappa degli accumuli da inizio anno è molto simile a quella di Aprile, segno che la presenza di minimi di pressione a sud dell'isola o sul Tirreno, sono in grado di produrre venti orientali che favoriscono le zone esposte
La carta di riepilogo dei primi 4 mesi conferma la scarsità di correnti instabili
occidentali. Daltronde anche le nevicate invernali accompagnate a correnti di maestrale
sono state scarsissime. Mentre si sono viste un paio di configurazioni rarissime di neve
abbondantissima da scirocco.

[Immagine: primoquad2011.png]
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#2
Il clima della Sardegna mi affascina molto, tuttavia lo conosco ben poco.
Quali sono le medie pluviometriche di queste zone?
E i 240 mm di Jerzu sono caduti a seguito di temporali?
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#3
mesociclone Ha scritto:Il clima della Sardegna mi affascina molto, tuttavia lo conosco ben poco.
Quali sono le medie pluviometriche di queste zone?
E i 240 mm di Jerzu sono caduti a seguito di temporali?

Ciao meso
In effetti sul clima della sardegna ci sarebbe da scrivere un libro, per la sua difformità da zona a zona.
Nel caso specifico i 241mm di Jerzu e gli oltre 200mm di Lanusei sono frutto di piogge persistenti, cadute lungo tutte le 24 ore del 30 Aprile, per effetto stau.
Gli accumuli in Ogliastra sono intorno agli 800 mm annui, ma quest'anno si è fatto il botto: pensa che da settembre sono caduti oltre 1200mm di pioggia, la quasi totalità raccolti in 5 episodi piovosi.
La costa occidentale gode invece di piogge più lineari e regolari, raramente facendo segnare accumuli importanti, dovute per lo più alle perturbazioni atlantiche ed alle correnti di libeccio e di maestrale. Inoltre sulla costa occidentale si fa sentire meno l'effetto stau, se non in alcune zone, come la costa a sud di Alghero, la costa sud-occidentale
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#4
sardo doc Ha scritto:Ciao meso
In effetti sul clima della sardegna ci sarebbe da scrivere un libro, per la sua difformità da zona a zona.
Nel caso specifico i 241mm di Jerzu e gli oltre 200mm di Lanusei sono frutto di piogge persistenti, cadute lungo tutte le 24 ore del 30 Aprile, per effetto stau.
Gli accumuli in Ogliastra sono intorno agli 800 mm annui, ma quest'anno si è fatto il botto: pensa che da settembre sono caduti oltre 1200mm di pioggia, la quasi totalità raccolti in 5 episodi piovosi.
La costa occidentale gode invece di piogge più lineari e regolari, raramente facendo segnare accumuli importanti, dovute per lo più alle perturbazioni atlantiche ed alle correnti di libeccio e di maestrale. Inoltre sulla costa occidentale si fa sentire meno l'effetto stau, se non in alcune zone, come la costa a sud di Alghero, la costa sud-occidentale

Grazie mille, intanto.
La zona del Cagliaritano invece è quella più soggetta a temporali violenti (e accumuli ingenti in un breve spazio di tempo, "flashflood"-"alluvioni lampo")?
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#5
spettacolare clima quello sardo, ricordo qualche anno fa ci fu un agosto incredibilmente piovoso (e noioso perché ero in vacanza), ero a Castelsardo, provincia di Sassari (a nord-ovest dell'isola), ricordo che stava 2 giorni nuvoloso, e poi temporale, poi maestrale, poi nuovamente così, il culmine si ebbe un giorno che non ricordo in cui venne un temporale che dalla quantità d'acqua che cadeva sparì dalla vista il paese che non era nemmeno a un km
[Immagine: 356_castelsardo.JPG]
ho la casa lungo la strada che si vede in basso, subito sopra quella piscina che si intravede, da lì la collina del paese sparì completamente, questo di mattina.. a pranzo andammo in un agriturismo verso l'interno ma dal quale si vedeva perfettamente il mare davanti a Castelsardo, a un certo punto ti spunta 1 tromba marina, sta lì per 2/3 minuti e poi si dissolve completamente...

oppure quando inizia a tirare maestrale, il mare si agita ed è facilissimo che in quel punto della costa arrivino onde anche alte 3/4 metri.. e come dice il detto locale (ormai sono castellano d'adozione, è 19 anni che vado in vacanza lì) "Il maestrale dura tre giorni, il primo nasce, il secondo vive, il terzo muore" e nel secondo giorno esprime la sua potenza maggiore.. bel clima, veramente affascinante.. Wink

queste foto le ho scattate io durante una delle più intense mareggiate che ho visto.. secondo giorno di mareggiata
[Immagine: 5328_1180380878901_1509555234_461713_5274888_n.jpg]
[Immagine: 5328_1180380958903_1509555234_461715_4084431_n.jpg]
[Immagine: 5328_1180380838900_1509555234_461712_238445_n.jpg]

fate conto in queste ultime foto che sono a circa 100 mt dalle onde
[Immagine: 5328_1180383718972_1509555234_461728_6031596_n.jpg]
[Immagine: 5328_1180383798974_1509555234_461730_8151923_n.jpg]

appena ho tempo volevo aprire un bel topic per descrivere quando inizia a tirare maestrale in questa zona della Sardegna, a me il clima durante quei tre giorni piace da impazzire..
Instagram - 500px - LinkedIn
Le mie corse su Strava

«To see things thousands of miles away, things hidden behind walls and within rooms, things dangerous to come to, to draw closer, to see and be amazed. That’s Life.»

«Cos'è il genio? Fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'azione.»
Cita messaggio
#6
ah, se ho detto qualche mostruosità riguardo qualcosa della meteorologia, non esitate a offendermi, anzi, andateci pesi Wink
Instagram - 500px - LinkedIn
Le mie corse su Strava

«To see things thousands of miles away, things hidden behind walls and within rooms, things dangerous to come to, to draw closer, to see and be amazed. That’s Life.»

«Cos'è il genio? Fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'azione.»
Cita messaggio
#7
Matte92 Ha scritto:spettacolare clima quello sardo, ricordo qualche anno fa ci fu un agosto incredibilmente piovoso (e noioso perché ero in vacanza), ero a Castelsardo, provincia di Sassari (a nord-ovest dell'isola), ricordo che stava 2 giorni nuvoloso, e poi temporale, poi maestrale, poi nuovamente così, il culmine si ebbe un giorno che non ricordo in cui venne un temporale che dalla quantità d'acqua che cadeva sparì dalla vista il paese che non era nemmeno a un km
[Immagine: 356_castelsardo.JPG]
ho la casa lungo la strada che si vede in basso, subito sopra quella piscina che si intravede, da lì la collina del paese sparì completamente, questo di mattina.. a pranzo andammo in un agriturismo verso l'interno ma dal quale si vedeva perfettamente il mare davanti a Castelsardo, a un certo punto ti spunta 1 tromba marina, sta lì per 2/3 minuti e poi si dissolve completamente...

oppure quando inizia a tirare maestrale, il mare si agita ed è facilissimo che in quel punto della costa arrivino onde anche alte 3/4 metri.. e come dice il detto locale (ormai sono castellano d'adozione, è 19 anni che vado in vacanza lì) "Il maestrale dura tre giorni, il primo nasce, il secondo vive, il terzo muore" e nel secondo giorno esprime la sua potenza maggiore.. bel clima, veramente affascinante.. Wink

queste foto le ho scattate io durante una delle più intense mareggiate che ho visto.. secondo giorno di mareggiata
[Immagine: 5328_1180380878901_1509555234_461713_5274888_n.jpg]
[Immagine: 5328_1180380958903_1509555234_461715_4084431_n.jpg]
[Immagine: 5328_1180380838900_1509555234_461712_238445_n.jpg]

fate conto in queste ultime foto che sono a circa 100 mt dalle onde
[Immagine: 5328_1180383718972_1509555234_461728_6031596_n.jpg]
[Immagine: 5328_1180383798974_1509555234_461730_8151923_n.jpg]

appena ho tempo volevo aprire un bel topic per descrivere quando inizia a tirare maestrale in questa zona della Sardegna, a me il clima durante quei tre giorni piace da impazzire..

Che posti fantastici...
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#8
mesociclone Ha scritto:Grazie mille, intanto.
La zona del Cagliaritano invece è quella più soggetta a temporali violenti (e accumuli ingenti in un breve spazio di tempo, "flashflood"-"alluvioni lampo")?

Effettivamente la storia recente, ma non solo, racconta di molti fenomeni violenti nel sul dell'isola, ma anche nel medio Campidano. Anche qui ci sarebbe da parlare a lungo, è in futuro giuro che lo farò.
Dico solo che non dimenticherò mai il 22 Ottobre 2008 mai mai mai....
Sia dal punto di vista metereologico che umano...
Posto solo una foto....

[Immagine: ov1.png]
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#9
MCS notevolissimo... spaventoso quell'evento:

Flash flood su Cagliari del 22 ottobre 2008
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)