Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Peggioramento 10-12 Febbraio: Nevicate Storiche
#1
Già adesso l'Italia si trova sotto flussi tesi da NE dovuti alla presenza di un minimo depressionario molto profondo (995hpa) sul comparto basso adriatico \ Egeo del nord.
A seguito dello spostamento di queste figure depressionarie verso Est avremmo in atlantico la prepotente azione dell'Anticiclone delle Azzorre verso l'Inghilterra con conseguente distesa di masse di aria più fredda e di Geopotenziali bassi verso l'Italia.
A questo punto l'azione risulterebbe messa in moto ma ancora poco incisiva, se non che la parte finale dell'anticiclone Azzorriano venga "tranciata" dall'irruenza del VP.
Ciò si dimostra azionando una trottola altopressoria all'altezza della siberia europea.
L'azione della trottola mette quindi in movimento una goccia fredda molto profonda presente sulla Russia che tende a stirarsi verso il comparto centro europeo.
é partita l'azione...

[IMG][Immagine: ech172gif.png] Uploaded with ImageShack.us[/IMG]

A questo punto si va di sinottica con la goccia che potrebbe a seconda della visione dei GM o entrate diretta dalla porta dell'est, o aggirare parte dell'arco alpino ed entrare per Carcassona-Rodano.
Un ingresso franco dall'est, cosa che ormai ritengo poco probabile visti i GM comporterebbe grossi peggioramenti sul comparto Adriatico
Un ingresso da Carcassona in prevalenza invece creerebbe un minimo depressionario sul tirreno che però sfuggirebbe veloce verso ESE (perchè spinto dalla goccia principale oltralpe), favorendo ancora una volta zone medio tirreniche e sud adriatiche.
Un ingresso invece più incisivo dal Rodano favorirebbe il Nord e centro.
Scalare è un’avventura dello spirito
Maurizio Zanolla (Manolo)
Cita messaggio
#2
Che chiarezza e semplicità :accordo: Ma Friza perché la goccia oltralpe dovrebbe spingerebbe in quel modo la low tirrenica?Se fosse come dici tu sarebbe un'ennesima ripetizione della pappetta che stiamo vivende in questi giorni :facepalm:
Inverno 2011/2012 accumuli: Tot. 9cm

Inverno 2012/2013 accumuli: Tot. 36,5cm

Inverno 2013/2014 : anno senza inverno

Inverno 2014/2015 accumuli : Tot. 6cm


Stazione Meteorologica di Thiene. (150 m.s.l.m.)

http://www.avmeteo.it/

[Immagine: cam.jpg]
Cita messaggio
#3
Liviustu Ha scritto:Che chiarezza e semplicità :accordo: Ma Friza perché la goccia oltralpe dovrebbe spingerebbe in quel modo la low tirrenica?Se fosse come dici tu sarebbe un'ennesima ripetizione della pappetta che stiamo vivende in questi giorni :facepalm:

penso che un motivo sia che il minimo in quota, a dir la verità veramente "bello e buono" molto di più che il minimo al suolo.... tende a scivolare come da natura sul bordo della goccia (in corrispondenza della 540dam circa) e segua la direttrice direttrice est sud est per poi "essere riagganciato" dalla circolazione e muoversi verso ovest nord ovest, (cosa che mi ha fatto notare meso in altro lido).
Questo movimento non è il massimo per noi, bisognerebbe che l'ingresso fosse meno occidentale (Più rodano che Carcassona) e allora avremmo un movimento verso est del minimo molto più lento e con fenomeni molto più gioioso....
Comunque siamo in gioco e giochiamo.

p.s il verso di alcune frecce è sbagliato, Le LP seguono moto antiorario.
Scalare è un’avventura dello spirito
Maurizio Zanolla (Manolo)
Cita messaggio
#4
Freezafirst Ha scritto:penso che un motivo sia che il minimo in quota, a dir la verità veramente "bello e buono" molto di più che il minimo al suolo.... tende a scivolare come da natura sul bordo della goccia (in corrispondenza della 540dam circa) e segua la direttrice direttrice est sud est per poi "essere riagganciato" dalla circolazione e muoversi verso ovest nord ovest, (cosa che mi ha fatto notare meso in altro lido).
Questo movimento non è il massimo per noi, bisognerebbe che l'ingresso fosse meno occidentale (Più rodano che Carcassona) e allora avremmo un movimento verso est del minimo molto più lento e con fenomeni molto più gioioso....
Comunque siamo in gioco e giochiamo.

p.s il verso di alcune frecce è sbagliato, Le LP seguono moto antiorario.

Certo che siamo in gioco ma sembra proprio la stessa dinamica che stiamo vivendo,è pazzesca questa staticità pur essendo in una dinamicità golosa.Per lo meno ci si ricorda di essere in inverno.Sarà utile penso iniziare a postare nei prossimi giorni la sinottica così da seguire passo passo l'evoluzione. Wink
Inverno 2011/2012 accumuli: Tot. 9cm

Inverno 2012/2013 accumuli: Tot. 36,5cm

Inverno 2013/2014 : anno senza inverno

Inverno 2014/2015 accumuli : Tot. 6cm


Stazione Meteorologica di Thiene. (150 m.s.l.m.)

http://www.avmeteo.it/

[Immagine: cam.jpg]
Cita messaggio
#5
buongiorno ragazzi
sei stato bravissimo Freeza ma devo precisare un paio di cosette..
( ho letto che ti sei accorto delle freccie.. lol )
la goccia che porteremo dentro.. e' del vecchio bombolone e ironia della sorte..
la nuova goccia siberiana fa la stessa fine del vecchio bombolone.. ovvero..
se la riprende il vp. .sob !!
ma facciamo un passo indietro a sabato.. 1° carta..
mentre strappiamo dal bombolone la ns goccia che sfila oltralpe per entrare in med..
il russo strappa una seconda goccia siberiana che numero come (3) perche' ne avevamo (1+2) unite..
il bombolone viene riaggangiato dal VP che se lo riprende ma.. l'azzorriano in spinta strappa una goccetta al superbombolone ormai geneticamente modificato.. la goccetta (4) viene portata giu' verso
sud lungo la spalla azzorriana e la goccia siberiana (3) aggangia prima la ns goccia mediterranea (bis)..
" svuotandola " .. poi la goccetta (4).. prosegue la discesa della goccetta mentre l'azzorrinano
ritenta un secondo weijkoff
e noi portiamo dentro la goccetta (4) figlia del vecchio bombolone..
mentre la nuova 3 siberiana se ne va come ha fatto la prima ripresa dal VP...

[Immagine: 4.02.12_strappo_2°goccia_siberiana.jpg]

[Immagine: 07.02.12_gem_120h_goccia.jpg]
Cita messaggio
#6
ecco la sinottica su airmass delle 14.00 ..
ormai sara' isolata la goccetta lassu' ma la prossima sinottica esce alle 20.00
e nn ho + tempo per farla . .cmq e' eloquente.. la nuova goccia a est ci ha gia' aggangiato
la ns.. mentre scende quella lassu' e l'azzorriano va in weijkoff..
ci svuotera' la ns dal freddo ( il jet lo fara' eh..) ..

[Immagine: 07.02.12_14.00air.jpg]
Cita messaggio
#7
Ice85 Ha scritto:buongiorno ragazzi
sei stato bravissimo Freeza ma devo precisare un paio di cosette..
( ho letto che ti sei accorto delle freccie.. lol )
la goccia che porteremo dentro.. e' del vecchio bombolone e ironia della sorte..
la nuova goccia siberiana fa la stessa fine del vecchio bombolone.. ovvero..
se la riprende il vp. .sob !!
ma facciamo un passo indietro a sabato.. 1° carta..
mentre strappiamo dal bombolone la ns goccia che sfila oltralpe per entrare in med..
il russo strappa una seconda goccia siberiana che numero come (3) perche' ne avevamo (1+2) unite..
il bombolone viene riaggangiato dal VP che se lo riprende ma.. l'azzorriano in spinta strappa una goccetta al superbombolone ormai geneticamente modificato.. la goccetta (4) viene portata giu' verso
sud lungo la spalla azzorriana e la goccia siberiana (3) aggangia prima la ns goccia mediterranea (bis)..
" svuotandola " .. poi la goccetta (4).. prosegue la discesa della goccetta mentre l'azzorrinano
ritenta un secondo weijkoff
e noi portiamo dentro la goccetta (4) figlia del vecchio bombolone..
mentre la nuova 3 siberiana se ne va come ha fatto la prima ripresa dal VP...

Le tue precisazioni Ice oltre ad essere necessarie sono sempre gradite!
Grande come sempre.
Scalare è un’avventura dello spirito
Maurizio Zanolla (Manolo)
Cita messaggio
#8
Freezafirst Ha scritto:Le tue precisazioni Ice oltre ad essere necessarie sono sempre gradite!
Grande come sempre.

mi associo e aggiungo spiegazioni semplici anche per chi come me non è un espertone:p
Cita messaggio
#9
Ragazzi vi propongo un articolo interessante...

Allarme neve sempre più serio, l'emergenza rischia d'aggravarsi - MeteoGiornale.it

E questa immagine...

[Immagine: nevedapaura.png]
Cita messaggio
#10
Ottima spiegazione Freez.
Come tu giustamente hai sottolineato, resta da capire se la goccia passera a nord delle alpi, oppure entrerà direttamente sulla pianura padana, anche se i vari gm stanno prendendo l'opzione a nord delle alpi con lp tirrenica.
Spendo due parole su ciò che ci si aspetta in Sardegna. Nella serata di venerdì attendiamo un marcato peggioramento con quota neve sui 400-500 m in calo nella nottata e nella mattinata di sabato sino al piano, con fenomeni più presenti sul nord-est. Situazione da monitorare con attenzione...
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)