Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Nicchie di privilegio in Italia
#1
Mi piace aprire una discussione in cui possiamo sfogare la nostra amarezza (e non solo, anche spirito costruttivo, magari) sui vari privilegi che bloccano e sclerotizzano l'Italia.
Col prossimo post inizio io, riportando una riflessione che avevo fatto su un altro 3D, ma forse in effetti sta meglio qui!

- - - Aggiornato - - -

Inaudito: ieri, in seguito alle loro proteste, ho scoperto che i magistrati hanno 45 giorni di ferie, ovvero un 25 – 30% in più di qualunque altro lavoratore dipendente; per non parlare dei lavoratori autonomi... E 45 giorni in realtà significa non un mese e mezzo, ma oltre due mesi perchè nel computo delle ferie non vengono conteggiati i sabati e le domeniche, dunque 1 settimana di ferie consta di 5 giorni, non di 7; ergo: 45:5=9 e 9x7=63. Più di due mesi! E protestano...
Disgraziato, disgraziatissimo paese quello in cui chi più ha più protesta, chi più è garantito più rivendica, chi più appartiene a nicchie di privilegio più si abbarbica ai propri vantaggi!
Super-inaudito: sempre ieri (ammazza, che giornatona!) con mio assoluto sbigottimento ho sentito che dopo poliziotti, carabinieri, infermieri (che hanno, eccome, le loro ragioni) anche i professori universitari si sono adeguati alla nuova moda imperante e hanno proclamato lo stato di agitazione!
I PROFESSORI UNIVERSITARI!!!!!!
Sì, avete letto bene! Vogliono l’aumento! Ma lo sapete quanto prende (e quanto lavora) un maestro o un professore di medie o liceo, e quanto invece prende (e lavora) un professore universitario? I “baroni” della nostra... cultura (l’Università italiana è fra le ultime in Europa...) beccano più o meno roba del genere (stipendi NETTI mensili):

· 4.021 €: Professori Ordinari a tempo pieno
· 2.920 €: Professori Associati conf. a tempo pieno
· 3.434 €: Totali Professori
· 2.059 €: Totali Ricercatori
· 2.830 €: Totali Professori e Ricercatori
da
http://www.roars.it/online/la-bufala-13-000-euro-al-mese-dei-nostri-prof-inciampa-italia-oggi-e-il-giornale-segue-a-ruota/(non fatevi ingannare dal termine “bufala” che si riferisce ad altro, la tabella sopra non è una bufala).
Insomma, si va dai più “poareti” (che poi sono i ricercatori, non i professori) che in ogni caso si portano a casa un gruzzoletto di oltre 2.000 Euro al mese netti, ai più ricchi che invece arrivano al doppio esatto. Io, povero imbecille, 4.000 Euro al mese non saprei neppure come spenderli (battuta, ovviamente, saprei, saprei, solo che non ne sono abituato...!).
Ma si potrà dire: sono ben pagati perchè producono! Nisba! Lo abbiamo già detto che le nostre... Accademie sono tra le peggiori in Europa (se volete ridere o... piangere:
http://max.gazzetta.it/extra/2012-04/universita-italiane-testa-classifica-peggiori-30582427657.shtml)
E poi a me non servono gli articoli di giornale, io mi sono preso 2 lauree e l’ambiente lo conosco molto bene: questi individui sono il più delle volte introvabili, latitanti, devono garantire 3 ore di lezione alla settimana (tre ore, ripeto: 3, ovvero treeeeeeee! avete capito bene) e se c’è lo sciopero dei cavalli a dondolo nella loro città (spesso vengono da fuori, poverini...) manco si muovono e sovente manco telefonano alla segreteria per avvisare della loro assenza.

Accanto ad alcuni che veramente fanno tanto e lo fanno con amore (il mio professore di geografia ad esempio è venuto LUI nella mia città, sciroppandosi circa 200 Km. con la sua auto, per vedere assieme a me la mia tesi in climatologia perchè non c’era più tempo disponibile e io non potevo muovermi!!!) ce ne sono tanti, troppi che pensano solo a farsi crescere barbe rivoluzionarie e a contestare tutto e tutti! Averli ai colloqui è una chimera, perfino averli agli esami è un terno al lotto: quante volte eravamo lì, alla mattina, in attesa di fare l’esame in 50 o 100 persone, e poi arrivava un’impiegata a dire che il prof. aveva appena chiamato e che l’esame era rinviato a data da destinarsi, senza sapere il perché; una volta, causa sciopero dei treni, questo scherzetto ce lo ha fatto la moglie di un Ministro!!! Quello che fa più rabbia è che non solo fanno quello che vogliono, ma non sono neppure controllati! E se lo sono poi non sono nè ripresi nè puniti (altrimenti, dagli al Rettore "fascista"!!! Oh, e io sono e sono sempre stato di sinistra, intendiamoci...).
E adesso, in un paese dove il 43% dei giovani e il 13% di tutti non ha lavoro, e dei fortunati che ce l’hanno una stragrande maggioranza deve campare con 900 – 1.100 – 1.300 Euro al mese, LORO vogliono l’aumento.
Ma andate affanc...olazione al bar!
Franco, siamo giusti: tu non saresti polemico, solo che presumi molto di te, e questo ti rende polemico!
-
Non è giustificato rubare da poveri in un Paese ricco, ma è addirittura CRIMINALE rubare da ricchi in un Paese povero.
Cita messaggio
#2
Franco d'accordissimo su tutto ....... Ma ho l'impressione che manchi una categoria che per quanto riguarda soldi rubati non ha rivali ...... I politici ? Non vogliamo dire niente ? Credo che qualche parolina su di loro ,e doverosa farla ��
[SIGPIC][/SIGPIC]
Contro un fatto non c'è argomento che tenga.
Cita messaggio
#3
I dirigenti sanitari prendono minimo 70.000 € l anno... minimo.... max saranno 200.000 o più. ..dipende
Ovviamente tutti politicizzati.
Bello schifo
Cita messaggio
#4
[ATTACHMENT NOT FOUND]Ne vogliamo parlare...
Osservatorio Meteorologico Professionale di Basilicanova (Parma) .



http://www.temp.digiteco.com/default.asp...&view=Real
Cita messaggio
#5
Blizzard Ha scritto:[ATTACHMENT NOT FOUND]Ne vogliamo parlare...
E quelle lacrime... le ricordate...? Che roba... proprio da quella lì...! :furia:
Franco, siamo giusti: tu non saresti polemico, solo che presumi molto di te, e questo ti rende polemico!
-
Non è giustificato rubare da poveri in un Paese ricco, ma è addirittura CRIMINALE rubare da ricchi in un Paese povero.
Cita messaggio
#6
gladio70 Ha scritto:Franco d'accordissimo su tutto ....... Ma ho l'impressione che manchi una categoria che per quanto riguarda soldi rubati non ha rivali ...... I politici ? Non vogliamo dire niente ? Credo che qualche parolina su di loro ,e doverosa farla ��
Certo, ma io ho solo iniziato, fossero solo queste le nicchie privilegiate in Italia, saremmo a cavallo! E in ogni caso il thread è di tutti e quindi citare nicchie di privilegio è cosa che possiamo fare tutti assieme, mettendo in sinergia le nostre esperienze e le nostre idee!
Franco, siamo giusti: tu non saresti polemico, solo che presumi molto di te, e questo ti rende polemico!
-
Non è giustificato rubare da poveri in un Paese ricco, ma è addirittura CRIMINALE rubare da ricchi in un Paese povero.
Cita messaggio
#7
Eccomi a segnalare un’altra nicchia tutelata niente male: i sindacati.
Io stesso sono RSU nell’azienda dove lavoro, ma siccome mi ritengo comunque intellettualmente onesto e non ho le fette di salame davanti agli occhi, dico che da un lato il ruolo dei sindacati a tutela del lavoratori è importante, ci mancherebbe, ma dall’altro che ci sono tante persone che, una volta entrate “nel meccanismo”, grazie a qualche incarico elettivo ottenuto nell’ambito soprattutto della “triplice”, a 30 o 40 anni “smettono” di fare il proprio lavoro e si beccano lo stipendio lasciando ovviamente un “buco” che la loro azienda, pubblica o privata, dovrà pur riempire; come? Pagando altre persone, naturalmente: altri costi, altri denari che prendono il volo, indirettamente altre tasse per cittadini e imprese; oppure, meno servizi. Alternative non ce ne sono! Soprattutto nella P.A. c’è davvero lo scandalo di gente che ha vinto un concorso, ha occupato un posto magari importante per qualche anno e poi... pluf... viene destinata alla “carriera sindacale” e il suo lavoro dimentica perfino come va fatto.Chiarisco: non è colpa loro, nella maniera più assoluta, è colpa delle leggi che consentono certe cose. Ben venga dunque (e lo dico io da RSU!!!), il giro di vite sui distacchi sindacali deciso dal governo Renzi. Ma è solo un primo passo. E poi, altra cosa: avete mai riflettuto sul fatto che un cittadino per presentare la dichiarazione dei redditi deve sempre e comunque passare per il tramite di un CAAF (che per ogni pratica percepisce denari, o dal contribuente stesso o dallo Stato) anche se sa compilarsela lui al 100%? Perfino un commercialista (è il caso del mio!) quando compila al cliente il 730 deve poi inoltrarlo alle Finanze tramite un CAAF! Vi sembra giusto? E pensate sia solo una casualità che i CAAF nella stragrande maggioranza siano delle appendici dei sindacati...? Avete mai sentito un CAAF che sia appendice, che ne so, di un’organizzazione sportiva o di uno studio legale o di un’associazione culturale?
Va bè, qua mi fermo, altrimenti va a finire che, proprio a me che sono di sinistra, qualcuno viene a dare del “fassista”... Big Grin
Franco, siamo giusti: tu non saresti polemico, solo che presumi molto di te, e questo ti rende polemico!
-
Non è giustificato rubare da poveri in un Paese ricco, ma è addirittura CRIMINALE rubare da ricchi in un Paese povero.
Cita messaggio
#8
a proposito di soldi rubati .....malaffare , disonesti , collusi etc .........l ultimo ma uno dei tanti a prescindere dai colori !!!!


[h=1]Ponte Nord a Parma: vuoto e inutilizzabile. Un guscio da 25 milioni di euro[/h][h=2]Voluto dal centrodestra di Elvio Ubaldi, è stato costruita con i soldi pubblici. Ma non può essere usata: il tunnel su tre piani per gli spazi commerciali non ha riscaldamento né autorizzazioni. Parte da qui il viaggio del fattoquotidiano.it tra gli sprechi delle grandi opere. Compiute, ma perfettamente inutili[/h]
di Silvia Bia | Parma | 12 settembre 2014

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/09/...rd-a-parma

[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#9
Mia mamma è impiegata in banca,come mio papà...sapete quanto prende un dirigente importante,ma di certo non il "più importante"???....La modica cifra di.... 900.000 euro all'anno,si avete capito bene 900.000 euro all'anno!!
Cita messaggio
#10
snow Ha scritto:Mia mamma è impiegata in banca,come mio papà...sapete quanto prende un dirigente importante,ma di certo non il "più importante"???....La modica cifra di.... 900.000 euro all'anno,si avete capito bene 900.000 euro all'anno!!
Con la non secondaria puntualizzazione però che la Banca è un ente privato (anche se poi lo Stato le salva spesso le banche...), l'INPS, la Rai, le Regioni, etc...sono Enti pubblici, e i soldi dei loro stipendi o delle loro nefandezze vengono direttamente dalle mie e tue tasche. Tutto qui.
Franco, siamo giusti: tu non saresti polemico, solo che presumi molto di te, e questo ti rende polemico!
-
Non è giustificato rubare da poveri in un Paese ricco, ma è addirittura CRIMINALE rubare da ricchi in un Paese povero.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)