Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Nel 2060 4° in più sulla Terra: dite la vostra...
#1
Nel 2060 la temperatura della Terra salirà di quattro gradi centigradi: un "cataclisma" per i Paesi poveri. A lanciare l'allarme è la Banca mondiale (Bm), sottolineando che siamo al livello di guardia massimo delle comunità internazionale. Un aumento di quattro gradi causerà ondate di calore estremo, una flessione delle scorte alimentari e un aumento del livello del mare che metterà a rischio milioni di persone...

A inizio anni 2000 si diceva che per vedere la neve bisognava salire in montagna, si diceva che il petrolio si sarebbe totalmente esaurito...
Leggete qui..ma soprattutto sarà interessante leggere i commenti di taluni!:cool1:

Allarme banca mondiale, +4 gradi temperatura in 2060 - Clima - Ambiente&Energia - ANSA.it
Socio fondatore e Consigliere dell'ASS.Meteo Caput frigoris

http://www.caputfrigoris.it/rete-meteo.htm

Avatar: Cappadocia(1000slm), febbraio 2012...
Cita messaggio
#2
"Articolo" di qualità infima...4° C è pazzesco. Perfino lo scenario più tragico ed estremo dell'IPCC SRES dava +2,5 °C in 50 anni.

Scusami Marsicano, ma perché in un altro post scrivi che aprirai una discussione su una notizia "fresca fresca"? (ovvero questa)
Lo fai scherzando, con l'intento di provocare? Mi sembra assurdo pensare che una notizia del genere, anche se riportata con un pessimo articolo come questo, possa essere considerata "fresca fresca".
Cita messaggio
#3
Le proiezioni a queste distanze temporali servono solo a incolonnare numeri negli articoli.

Oltre al fatto che non è citata alcuna fonte, ne per l'aspetto climatico, ne per quello economico della banca mondiale.
L'unico dato "di base" è quello dei 4° entro il 2060. Le altre temperature riportare sono solo le conseguenze di quei 4 gradi.
La cartina postata indica la variazione dal 2000 al 2009, quindì è "roba vecchia".

Poi dire cosa accadrà tra il 2080 eil 2100 fa a dir poco ridere.


Che risposte ti aspettavi marsicano?...
"Sai perché essere intelligenti è brutto? Perché sai sempre quello che sta per accadere: non c'è nessuna suspance!"

(Cit. Terry in "Bandits")
Cita messaggio
#4
Terrorismo mediatico!!
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#5
sardo doc Ha scritto:Terrorismo mediatico!!

Sei delicato, per me sono stronzate mediatiche
Cita messaggio
#6
Mauro Ha scritto:Sei delicato, per me sono stronzate mediatiche

Sono un signore io :lolA:
Anzi, vista la fonte, direi terrorismo bancario!
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#7
Come vi permettete...stronz.ate queste? ma l'avete visto la fonte all'interno dell'articolo? ci sono fior di scienziati ed enti , mica si scherza...Institute for Climate Impact Research and Climate Analytics

Secondo il rapporto commissionato dalla Banca Mondiale al Potsdam Institute for Climate Impact Research and Climate Analytics, e pubblicato si fonti ufficiali, sull’analisi della situazione attuale della Terra in proiezione con l’andamento attuale:

“L’analisi evidenzia che con l’aumento di 4 gradi centigradi gli scenari sono potenzialmente devastanti: inondazione delle città costiere; crescenti rischi per la produzione alimentare che potrebbe condurre a tassi più elevati di sottonutrizione e malnutrizione; molte regioni secche possono peggiorare il proprio stato analogamente alle regioni umide; ondate di calore senza precedenti in molte regioni, soprattutto in quelle tropicali; scarsità di acqua notevolmente aggravata in molte regioni; aumento dell’intensità dei cicloni tropicali e perdita irreversibile della biodiversità compresi i sistemi delle barriere coralline, molto sensibili alle variazioni di temperatura dell’acqua e ai livelli di acidità”. Le aree sub-tropicale mediterranea, l’Africa settentrionale, il Medio Oriente, e gli Stati Uniti rischiano di vedere le temperature estive salire di oltre il 6 gradi centigradi. Tra il 2080 e il 2100 il mese di luglio nel Mediterraneo potrebbe raggiungere una temperatura di 35 gradi, circa 9 gradi più caldo del luglio più caldo previsto per oggi. Nel Sahara e nel Medio Oriente il mese di luglio potra’ vedere temperature




Terra, la temperatura nel 2060 sarà più alta di 4 gradi
Socio fondatore e Consigliere dell'ASS.Meteo Caput frigoris

http://www.caputfrigoris.it/rete-meteo.htm

Avatar: Cappadocia(1000slm), febbraio 2012...
Cita messaggio
#8
Denver22 Ha scritto:"Articolo" di qualità infima...4° C è pazzesco. Perfino lo scenario più tragico ed estremo dell'IPCC SRES dava +2,5 °C in 50 anni.

Scusami Marsicano, ma perché in un altro post scrivi che aprirai una discussione su una notizia "fresca fresca"? (ovvero questa)
Lo fai scherzando, con l'intento di provocare? Mi sembra assurdo pensare che una notizia del genere, anche se riportata con un pessimo articolo come questo, possa essere considerata "fresca fresca".

Provocare? ma li leggi i giornali e il televideo? questa notizia è stata emessa dall'ansa ed è frutto di recentissimo approfondimento da parte degli enti scientifici citati...l'ansa, da quanto ne so io, non da news riciclate!
Socio fondatore e Consigliere dell'ASS.Meteo Caput frigoris

http://www.caputfrigoris.it/rete-meteo.htm

Avatar: Cappadocia(1000slm), febbraio 2012...
Cita messaggio
#9
Attenzione...pare che in altri articoli simili, i ricercatori concludano così: "non vi è alcuna certezza" che il mondo possa adattarsi a una situazione simile.!!! Quindi qualche incertezza ce l'hanno....cominciavo a temere che fossimo invasi da alieni...:fifone:
Socio fondatore e Consigliere dell'ASS.Meteo Caput frigoris

http://www.caputfrigoris.it/rete-meteo.htm

Avatar: Cappadocia(1000slm), febbraio 2012...
Cita messaggio
#10
Allora...forse non ci capiamo. L'articolo in questione e la notizia in generale, così riportati, sono il classico esempio di disinformazione mediatica all'italiana.
Vediamo perché: se io prendo un qualsiasi studio di proiezioni climatiche, questo avrà diversi scenari possibili, perchè verranno immesse nel modello variabili sempre diverse.
Il discorso assomiglia un po' a quando il modello GFS crea il Run di controllo, al quale vengono aggiunte le 20 perturbazioni (ognuna con dati differenti di ingresso) ed ecco che otteniamo gli spaghetti Ensemble.
Allo stesso modo i modelli predittivi climatici ipotizzano degli scenari tramite rette di interpolazione: uno dei classici esempi, studiati da chi si affaccia alla materia climatologica sono i SRES IPCC: http://www.ipcc.ch/pdf/special-reports/spm/sres-en.pdf

Quindi, se al netto di uno scenario realizzato, cioè con le soluzioni di un modello, ci si limita a riportare il risultato più estremo, si capisce bene che lo si fa solo per dare risalto mediatico al proprio articolo/notizia.
Sarebbe come se io per il peggioramento di fine mese proclamassi neve e freddo perchè andrei a pescare ad ogni uscita di GFS l'ensemble GEFS sempre più fredda per le nostre terre: che valenza scientifica e statistica avrebbe una cosa del genere?

Ripeto pari pari quello che ho scritto tempo fa in un post: dov'è finita la capacità discriminante delle nostre menti? Come mai crediamo sempre ciecamente a tutto quello che tv, internet, radio e giornali diffondono?
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)