Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Modem UMTS: info
#1
Avrei necessità di acquistare un modem UMTS che permetta ad una periferica esterna (non è un pc) di navigare in un luogo dove non ho possibilità di farci arrivare la normale adsl.
Il collegamento può essere fatto solo via cavo ethernet, no wireless.
Navigando ho trovato questo.

Digicom S.p.A.

Ne conoscete altri di similari che abbiano la possibilità di ospitare la sim al massimo in una PC-card (come il modello di cui sopra), non in una pennetta usb?
Amatrice in uno scatto...

[Immagine: 2ngg1t0.jpg]

[Immagine: KYEWF.png]
Cita messaggio
#2
sergio_79 Ha scritto:Avrei necessità di acquistare un modem UMTS che permetta ad una periferica esterna (non è un pc) di navigare in un luogo dove non ho possibilità di farci arrivare la normale adsl.
Il collegamento può essere fatto solo via cavo ethernet, no wireless.
Navigando ho trovato questo.

Digicom S.p.A.

Ne conoscete altri di similari che abbiano la possibilità di ospitare la sim al massimo in una PC-card (come il modello di cui sopra), non in una pennetta usb?

quando dici solo ethernet [MENTION=1911]sergio_79[/MENTION], immagino che nemmeno la connessione usb ti vada bene, no?
cmq quello che hai postato così ad occhio direi che va bene per il tuo scopo, ho provato a vedere su ebay se c'è altro ma ho trovato poco.


Al limite potresti provare con uno di questi convertitori USB-ethernet ed usare una normale chiavetta UMTS. Anche se credo che il modem che hai postato te riceva un segnale ben più robusto rispetto ad una chiavetta, è una cosa di cui terrei conto se sei in una zona complicata. Cmq se hai già una chiavetta UMTS con cui fare la prova, i convertitori costano sui 5€ quindi potresti "rischiare".

converter usb ethernet | eBay
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)