Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Marchionne: "Renzi si crede Obama ma è il sindaco di una povera città"
#1
L'amministratore delegato di Fiat replica duramente da Bruxelles alle dichiarazioni rese dal sindaco di Firenze nel videoforum di Repubblica.it. Ma fa infuriare Bersani: "Basta insultare l'Italia". Vendola: "Parole insensate". In serata una nota dell'ad: "Parole estratte dal contesto, non era giudizio su Firenze ma parallelo con l'America"


<article class="body-text" style="border: 0px; outline: 0px; font-size: 14px; vertical-align: baseline; margin: 0px; padding: 0px; font-family: Arial, Helvetica, sans-serif; line-height: 20px; ">BRUXELLES - Matteo Renzi "è la brutta copia di Obama". Non ha atteso molto Sergio Marchionne per replicare, evidentemente piccato per le dichiarazioni del sindaco di Firenze 1 nel videoforum odierno su Repubblica.it 2. Interpellato dai cronisti a margine di una tavola rotonda a Bruxelles sulla mobilità, l'amministratore delegato di Fiat e presidente di Acea ha detto che Renzi "è la brutta copia di Obama, ma pensa di essere Obama". Ed ha aggiunto: "È il sindaco di una piccola, povera città". Una battuta che ha fatto infuriare il leader del Pd, Pier Luigi Bersani: ''A Marchionne dico: basta dichiarazioni che sviliscono l'Italia. Firenze è una delle città più belle del mondo ed è nel cuore di tutti gli italiani. È ora di misurare le parole'', ha scritto su Twitter Pier Luigi Bersani.

Dura la reazione di Nichi Vendola: "Le parole insensate di Marchionne contro una città che incarna a livello universale i valori di civiltà, di bellezza, di cultura sono rivelatrici di quello stile padronale volgare che i lavoratori hanno potuto purtroppo sperimentare sulla loro pelle nel corso di questi anni nella vita quotidiana negli stabilimenti del gruppo Fiat. Sono vicino - ha aggiunto Vendola - ai cittadini e alle cittadine di Firenze e al suo sindaco, Matteo Renzi. Firenze continuerà a rappresentare per tutti noi una risorsa di democrazia per tutto il Paese''.

In serata la nota dell'ad. "I miei commenti su Firenze - dice Marchionne - sono stati estratti fuori dal contesto. La città di Firenze e la sua economia erano prese da me come riferimento per paragonarle alla complessità, al peso e alla dimensione di un Paese come gli Stati Uniti. Ho usato queste considerazioni per confrontare le responsabilità e le capacità del Presidente Obama con quelle di Matteo Renzi. La differenza mi sembra evidente". "I miei presunti commenti - continua la nota - non devono essere interpretati come un mio giudizio sul valore di Firenze, che è una città per arte, cultura e scienze apprezzata e rispettata a livello mondiale, una valutazione che condivido pienamente. Le mie valutazioni su Matteo Renzi restano invariate e sono personali e non attribuibili alla Fiat. Penso infatti che per la sua età e per l'esperienza limitata sia, almeno per il momento, non adeguato ad assumere una posizione di leader in un contesto economico e sociale complesso come è oggi quello italiano. A mio parere, una maggiore esperienza, che può solo accumularsi nel tempo, lo renderà più maturo e di conseguenza gli eviterà di esprimere opinioni senza logica contro la Fiat e la sua posizione industriale nel Paese, soprattutto in questo periodo di grave crisi economica a livello europeo".

Per poi concludere: "Sto cercando di ottenere la registrazione dei commenti che mi sono stati attribuiti e poi impropriamente raccolti, e sulla base del suo contenuto deciderò se rinnovare e ampliare le mie scuse alla città di Firenze e ai suoi cittadini per commenti estratti fuori dal loro contesto".
</article>
Gran bell'assit elettorale prò Renzi :lolA:
Poi spiegatemi questa,ma che minchia vuol dire :confused: "Sto cercando di ottenere la registrazione dei commenti che mi sono stati attribuiti e poi impropriamente raccolti, e sulla base del suo contenuto deciderò se rinnovare e ampliare le mie scuse alla città di Firenze e ai suoi cittadini per commenti estratti fuori dal loro contesto".
Cioè deciderà di "scusarsi" solo in base al numero di commenti negativi che riceverà ?
:confused:
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)