• 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ma il Noaa come le compila le cartine delle anomalie delle precipitazioni??
#1
anomalie precipitative secondo il noaa, molta più pioggia della media questa estate su nord e centro Italia,
[Immagine: jkAGb4E.gif]
CNR
[Immagine: q85PIFM.jpg]

inutile dire che il CNR é molto più realistico. Ho accumulato addirittura appena il 40% della pioggia che sarebbe dovuta cadere. Mi chiedo cosa le facciano a fare ste cartine quelli del Noaa che quest'estate sembrano a livello italiano disegnare anomalie di carattere opposto di quelle realmente verificatesi. Surplus nelle zone che hanno patito la siccità, deficit in quelle con anomalie positive di precipitazioni. Mi sono più volte chiesto se nn ero io ad aver problemi nell'interpretazione dei colori.
  Cita messaggio
#2
la mia zona è nel verdino.
Dopo questa posso andare a dormire :notte:
Inverno 2014/2015 stupiscimi Big Grin
[Immagine: sticker-forum]
  Cita messaggio
#3
sono diverse le medie.
81-10 vs 71-00
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
  Cita messaggio
#4
mesociclone Ha scritto:sono diverse le medie.
81-10 vs 71-00

capito, ma nn c'é grande differenza. Non é come le temperature, é scandaloso il risultato
  Cita messaggio
#5
Effettivamente i colori paiono proprio invertiti (con una certa mancanza di accuratezza nella carta noaa dovuta probabilmente alla risoluzione molto più bassa).

L'unica cosa che noto è che la carta noa analizza il periodo da 1 giugno a 31 giugno, mentre quella Cnr, se ho capito bene, analizza tutta l'estate dopo aver fatto una ricerca per immagini su google.

Se così fosse avrebbe poco senso paragonare le due carte visto che analizzano periodi diversi.
"Sai perché essere intelligenti è brutto? Perché sai sempre quello che sta per accadere: non c'è nessuna suspance!"

(Cit. Terry in "Bandits")
  Cita messaggio
#6
FrancescoMilano Ha scritto:Effettivamente i colori paiono proprio invertiti (con una certa mancanza di accuratezza nella carta noaa dovuta probabilmente alla risoluzione molto più bassa).

L'unica cosa che noto è che la carta noa analizza il periodo da 1 giugno a 31 giugno, mentre quella Cnr, se ho capito bene, analizza tutta l'estate dopo aver fatto una ricerca per immagini su google.

Se così fosse avrebbe poco senso paragonare le due carte visto che analizzano periodi diversi.

no, analizza il periodo 1 giugno-31 agosto
il noaa mette le date così 6/1 e 8/31, sei tu che nn vedi bene l'8 perchè é piccolo ma nn é un 6
  Cita messaggio
#7
Si ho avuto un po' di casino a capire se era un 6 o un 8.

Allora mi chiedo se la prp totale accumulata nel periodo (che suppongo siano i dati Cnr) sia proprio la stessa cosa di un "precipitation rate anomaly" in mm/day.
Non conosco tecnicismi così specifici per saperne le possibili differenze, magari interpretative.
"Sai perché essere intelligenti è brutto? Perché sai sempre quello che sta per accadere: non c'è nessuna suspance!"

(Cit. Terry in "Bandits")
  Cita messaggio
#8
FrancescoMilano Ha scritto:Si ho avuto un po' di casino a capire se era un 6 o un 8.

Allora mi chiedo se la prp totale accumulata nel periodo (che suppongo siano i dati Cnr) sia proprio la stessa cosa di un "precipitation rate anomaly" in mm/day.
Non conosco tecnicismi così specifici per saperne le possibili differenze, magari interpretative.
quella del CNR é l'anomalia in percentuale rispetto alla media (0 equivale a 100%, quindi totale uguale e media perfetta, -50 equivale a 50% della media quindi metà), quella del noaa é l'anomalia del rate, mostra circa 1 mm al giorno in più della media, spalmati su 90 giorni significa 90 mm in più. È chiaro che nn sono la stessa cosa, ma é anche chiaro che non ci siamo proprio lo stesso. Perchè sembra proprio che laddove il noaa indica surplus pluviometrici vi é invece stato forte deficit e viceversa.
  Cita messaggio
#9
FrancescoMilano Ha scritto:Si ho avuto un po' di casino a capire se era un 6 o un 8.
Allora mi chiedo se la <acronym title="Precipitazioni" style="border-width: 0px 0px 1px; border-bottom-style: dotted; border-bottom-color: rgb(0, 0, 0); cursor: help; color: rgb(30, 30, 30); background-color: rgb(250, 250, 250);">prp</acronym> totale accumulata nel periodo (che suppongo siano i dati Cnr) sia proprio la stessa cosa di un "precipitation rate anomaly" in mm/day.
Non conosco tecnicismi così specifici per saperne le possibili differenze, magari interpretative.

Cosi si vede bene:occhio:
[Immagine: YqYyNk6.gif]
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
  Cita messaggio
#10
c'è scritto surface precipitation rate (mm/day)

il NOAA fa quindi un rapporto tra accumulo e giorni piovosi
non centra nulla con la pioggia effettiva
  Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)