Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Lo scioglimento dei ghiacci e gli inverni più freddi in Europa
#1
http://www.unimeteo.org/index.php/clima/...uropa.html
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#2
l'ho visto solo adesso... bellooooooo!:lolA:
Cita messaggio
#3
Bell'articolo :occhio:


Ancora meglio il banner de ilmeteo a fondo pagina :facepalm::lolA:
NEVE 2012/2013

Metà dicembre circa 1 cm
19-20/01 - 6 cm
11/02 - 9 cm
22/02 - 3 cm
24/02 - 4 cm
17-18/03 - 10 cm

TOTALE 33 cm

www.ibikeit.org
Cita messaggio
#4
Gran bell'articolo Meso!! Così mi piaci :wink:
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#5
Volevo tirare alcune considerazioni a riguardo dell'articolo che ho scritto settimana scorsa, basandomi sulle osservazioni delle anomalie di temperatura degli ultimi due anni.

Ottobre 2009-2010:

[Immagine: Lz640.png]

E' interessante notare come, nonostante le anomalie nord-emisferiche all'infuori della zona considerata (Mar di Barents-Mar di Kara) siano completamente diverse da un anno all'altro, nella zona considerata le anomalie siano molto simili, se non speculari.
Questo proprio perchè tali anomalie non sono derivate da una circolazione su vasta scala ben precisa, ma, piuttosto, derivano da un fattore su scala ridotta (scioglimento dei ghiacci maggiore rispetto alla norma) che influisce fortemente sulla circolazione locale. Questa influenza sulla circolazione locale causa anche un cambio circolatorio e questo cambio circolatorio influisce in modo importante, secondo le ricerche degli scienziati, sulla circolazione invernale europea.
Ho considerato anche i mesi autunnali in questa sommaria analisi, perchè il minimo di assoluto di estensione dei ghiacci cade nel mese di Settembre e, quindi, ho voluto valutare la progressione dell'anomalia nel corso del semestre freddo.

Novembre 2009-2010:

[Immagine: o7wb9.png]

Probabilmente il mese di Novembre 2010 è quello in cui si nota meno questa forte anomalia nell'area. Di contro nel Novembre 2009 questa area di temperature anomale è evidentissima.

Dicembre 2009-2010:

[Immagine: xtIEG.png]

Entriamo ora nel vivo della questione.
Gli ultimi due mesi di Dicembre, primo mese invernale, mostrano chiaramente uno schema circolatorio molto simile nel comparto euro-asiatico e un'anomalia positiva nella zona considerata evidente. A Dicembre 2009 questa anomalia è sicuramente più forte, tuttavia, è interessante notare come nel Dicembre 2010, a discapito di anomalie negative, anche importanti, tutto attorno, la zona considerata mantiene un'anomalia positiva o al più una condizione di neutralità.

Gennaio 2010-2011:

[Immagine: NgtBP.png]

Anche questi due mesi presentano affinità rilevanti per l'area considerata, addirittura in entrambi i mesi è presente un'area nettamente più fredda sul margine nord/occidentale dell'anomalia positiva.
In entrambi i mesi la circolazione generale sul comparto euro-asiatico è simile, anche se nettamente più fredda quella del 2010.

Febbraio 2010-2011:

[Immagine: 0PZh8.png]

Anche qui anomalie praticamente speculari nell'area considerata.
In entrambi i mesi forti anomalie negative sulle medie latitudini del comparto euro-asiatico.

In sostanza è evidente come questa anomalia positiva sia particolarmente persistente nei mesi freddi e come, nei mesi invernali, ci sia stata, negli ultimi due anni, una tendenza a un forte raffreddamento delle medie latitudini (non sempre nella loro totalità e non sempre allo stesso modo) sul comparto euro-asiatico.

Ecco qui uno zoom sull'area con, rispettivamente, l'anomalia media geopotenziale a 500hpa, l'anomalia media di temperatura a 1000hpa e l'anomalia delle SST nei mesi invernali 2009-2010 e 2010-2011:

[Immagine: dQW5G.png]

[Immagine: YDOXp.png]

[Immagine: WvZd7.png]

Infine, per concludere, la situazione di Ottobre 2011 (fino al 26/10):

[Immagine: 3wmkn.gif]

[Immagine: 8pmSh.jpg]

Interessante direi.
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#6
questa prima parte dell'inverno non ha rispettato la regola, probabilmente la stratosfera imprimendo al VP una grande forza ha annullato tutti gli effetti. Notiamo pressione bassa o appena in media proprio laddove dovrebbe essere alta.
[Immagine: BbVAN.gif]
[Immagine: lX6bl.gif]
Cita messaggio
#7
Certo, direi che è nettamente quella la causa principale Smile
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#8
Un bell'up ci sta tutto :lolA:
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#9
[Immagine: petoukhov_schematic.jpg]

[Immagine: vwmUJ.gif]

Solo un caso?
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#10
Anomalia pazzesca questo Inverno...

[Immagine: vG7Zl.gif]

(http://www.unimeteo.net/meteorologia-e-c...lbard.html)
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)