Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
La Terra, vista da lontanissimo
#1
Lunedì 22 luglio la NASA ha pubblicato due nuove immagini della Terra, realizzate il 19 luglio da due diverse sonde che si trovano a una enorme distanza dal nostro pianeta. La prima fotografia, a colori, è stata scattata dalla sonda spaziale Cassini, che si trova a circa 1,5 miliardi di chilometri da noi ed è in orbita intorno a Saturno. La seconda, in bianco e nero, è stata scattata dalla sonda Messenger, in prossimità di Mercurio e a una distanza di circa 98 milioni di chilometri dalla Terra.

[Immagine: YJN2HBv.jpg]

Nella foto di Cassini, il nostro pianeta appare come un pallido puntino azzurro nella grande oscurità dello Spazio. Nell’immagine è anche visibile la Luna, il nostro satellite naturale: appare come un puntino bianco e può essere vista tra gli anelli di Saturno. È la prima volta nella storia che la sonda Cassini riesce a identificare in un unico scatto sia la Terra sia la Luna.
[Immagine: XN8eBXx.jpg]
[Immagine: RfceM2i.jpg]

La foto di Messenger è meno definita ed è in bianco e nero, ma mostra efficacemente sia la Terra sia la Luna. Entrambi i corpi celesti sono grandi pochi pixel, nella foto, ma poiché l’immagine è alquanto sovraesposta appaiono molto più grandi rispetto a quanto non siano in realtà. Le sonde spaziali utilizzano spesso lunghi tempi di esposizione per scattare le foto, in modo tale da raccogliere quanta più luce possibile sui loro sensori e rilevare anche i corpi celesti poco luminosi. Per questo motivo gli oggetti più luminosi nell’inquadratura diventano saturi di luce e appaiono più grandi del normale.
[Immagine: jPY8sXu.jpg]

La Terra, vista da lontanissimo | Il Post
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)