Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
La rovente estate 2012: forte segnale dei cambiamenti climatici in Pianura Padana
#1
Segnalo:

Climalteranti.it » Dal suolo arido al grande caldo

I dati dell’estate 2012 mostrano come esista un intreccio fra la scarsità di precipitazione e il ripetersi di ondate di calore, ma anche una sorta di reazione a catena che porta l’atmosfera in condizioni sempre meno favorevoli ai temporali estivi. Se questo comportamento dovesse proseguire, come peraltro indicato negli scenari di cambiamento climatico per la zona Mediterranea, gli impatti sull’agricoltura in pianura padana potrebbero essere pesanti.

Climalteranti.it » Un

Dopo l’estate del 2003, attribuita all’eccezionale persistenza di un promontorio anticiclonico sul Mediterraneo, siamo oggi di nuovo alle prese con condizioni simili e del tutto anomale rispetto al clima del passato.
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#2
interessante!
Cita messaggio
#3
Meso, anni fa, andai a sentire una conferenza presso l' Uni di parma sui cambiamenti climatici e la cosa
che mi restò piu impressionata fu quando , tutti gli scienziati presenti in aula , erano tutti per la stessa idea, cioè che
la parte piu colpita dal GW, era il bacino mediterraneo e man mano, che si alzava il dettaglio della zona interessata, emergeva sempre piu
che la nostra Pianura Padana, sarebbe stata la zona a liv,. mondiale, che avrebbe risentito piu questo fenomeno, chiamato GW
Grazie Amore....io ho 1unica grande certezza: TI AMO come non avevo mai amato
Cita messaggio
#4
Le Marche non sono da meno:

Climalteranti.it » Anche nelle Marche il caldo dell
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#5
Sarebbe anche interessante capire quali siano i limiti termodinamici dell'atmosfera in area pianura padana
Cita messaggio
#6
mi intriga
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)