Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
La moglie di Gesù
#1
http://www.ilpost.it/2012/09/19/la-moglie-di-gesu/
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#2
si..per me potrebbe essere vero...solo dal II secolo D.C. abbiamo scritture di un Cristo celibe, bolto probabilmente faceva comodo ai cristiani del tempo. Chi non mi dice che magari nelle stanze segrete del vaticano non ci siano pergamene nascoste e tramandate da millenni, dove si conferma che che il Cristo aveva una moglie e figli ? Ricordiamoci che dal tempo di Cristo fino al II secolo dopo la sua morte i sacerdoti cristiani erano sposati con figli. Come mai ?
Cita messaggio
#3
Non mi sorprende affatto, anche se potrebbe essere un falso. La figura di Maria Maddalena è sempre stata piuttosto ambigua, inoltre conosciamo veramente poco della vita di Gesù: sappiamo come è nato, come è morto e poi risorto, ma non sappiamo nulla degli altri 30 anni circa...
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#4
un altro apocrifo come gli altri
Cita messaggio
#5
Freddoforever Ha scritto:un altro apocrifo come gli altri

bello avere delle certezze.............beato te.
Cita messaggio
#6
veronapresente Ha scritto:bello avere delle certezze.............beato te.

magari fosse.....non ho nessuna certezza tantomeno in questo campo,ho solo detto che potrebbe essere un apocrifo come altri che conosciamo.
Cita messaggio
#7
sardo doc Ha scritto:Non mi sorprende affatto, anche se potrebbe essere un falso. La figura di Maria Maddalena è sempre stata piuttosto ambigua, inoltre conosciamo veramente poco della vita di Gesù: sappiamo come è nato, come è morto e poi risorto, ma non sappiamo nulla degli altri 30 anni circa...

Alcuni pongono molti dubbi sulla figura dell'apostolo Giovanni, spesso raffigurato con tratti così femminei da far presupporre si tratti, in realtà, di Maria Maddalena.

Come dici tu, attraverso l'analisi dei vangeli canonici è impossibile sapere qualcosa sulla vita di Gesù fino ai suoi 30 anni (eccezion fatta per la nascita e l'episodio del tempio in cui, dodicenne, insegnava ai dottori della legge).

Molti altri aspetti, invece, si possono apprendere dall'analisi dei testi cosiddetti apocrifi. Interessanti, da questo punto di vista, possono essere il Vangelo dell'Infanzia di Tommaso (anche Vangelo dello pseudo-Tommaso) ed il Vangelo dell'Infanzia di Matteo (o Vangelo dello pseudo-Matteo). Ce ne sono poi altri.

Per "stimolarvi", riporto un estratto dello pseudo-Matteo:

[32.1] Altri prodigi di Gesù. Dopo ciò, Giuseppe e Maria se ne andarono con Gesù nella città di Nazaret: e lì egli restò con i suoi genitori. Un giorno di sabato, Gesù giocava con dei bambini sulla terrazza di una casa, e avvenne che uno dei bambini gettò un altro dalla terrazza giù a terra, e questo morì. I genitori del morto, non avendo visto la cosa, gridavano contro Giuseppe e Maria, dicendo: "Vostro figlio gettò per terra il nostro, ed è morto". Gesù taceva e non rispondeva nulla. Giuseppe e Maria vennero di corsa da Gesù e sua madre lo supplicò, dicendo: "Signore mio, dimmi se sei stato tu a gettarlo per terra". Subito Gesù discese dalla terrazza per terra e chiamò il ragazzo per nome, Zenone. E quello gli rispose: "Signore". Gli disse Gesù: "Sono forse stato io a buttarti giù per terra dalla terrazza?". E quegli rispose: "No, Signore". I genitori del ragazzo che era stato ucciso si meravigliarono, e in seguito a questo prodigio resero onore a Gesù. Giuseppe e Maria con Gesù se ne andarono di là a Gerico.

[33.1] Gesù aveva sei anni e sua madre lo mandò con una brocca ad attingere acqua alla fontana assieme a dei bambini. E avvenne che, dopo avere attinto l'acqua, uno dei bambini gli diede una spinta e rovesciò la brocca rompendola. Ma Gesù stese il mantello di cui si serviva, e raccolse nel mantello tanta acqua quanta ne conteneva la brocca, e la portò a sua madre. A questa vista lei fu presa da meraviglia: meditava tra sé, e riponeva tutto in cuor suo.


Di tanti episodi esistono anche rappresentazioni artistiche. Di seguito riporto la raffigurazione della narrazione sopra citata in cui Gesù, ancora bambino, fa risorgere il ragazzino caduto dal terrazzo:

[ATTACH=CONFIG]9662[/ATTACH]

L'opera è conservata nella chiesa della Santissima Trinità di Momo.
Cita messaggio
#8
non sapremo mai la verità
Cita messaggio
#9
marcolino977 Ha scritto:non sapremo mai la verità

Ma ci si può avvicinare con l'indagine e la ricerca.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)