Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
L'HP Russo-Siberiano.....
#1
.......C'è mai stato per due inverni consegutivi?
..."una volta che avrai volato,
camminerai guardando il cielo,
perchè li sei stato, e li vorrai
tornare". Leonardo Da Vinci

Stazione meteo Gravellona Toce::
http://www.meteolivevco.it/
Cita messaggio
#2
credo di no almeno un intervallo di 3-4 anni Big GrinBig Grin
Inverno 2014/2015
29/12/2014:+5.5°C/+1.1°C Coreografia
30/12/2014:+2.6°C/-3.0°C 10 cm
31/12/2014:+2.6°C/-4.0°C 35 cm
09/02/2015:+4.1°C/+0.3°C , Rovesci nevosi velo sui tetti
Il mio sito personale Meteo Cerignola http://meteocerignola.altervista.org/
La mia pagina facebook https://www.facebook.com/meteocerignola?ref=hl
La mia stazione live http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1227
La mia webcam live:
http://www.meteocerignola.altervista.org...webcam.php
Cita messaggio
#3
Diciamo che è una figura barica che si fa molto desiderare. Non ti so dire se si sia mai formato per 2 anni di fila, ma ti posso dire che la sua formazione richiede tempo, trattandosi di un hp termico, e che basta poco perché si sfaldi...
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#4
c'è sempre una prima volta......
Tony, Amministratore Meteolympus.com
Cita messaggio
#5
Come si forma l'hp russo siberiano, che amichevolmente chiamiamo orso?
Questo si forma a causa dell'intenso raffreddamento del continente russo che si accentua con la neve al suolo ed il conseguente effetto albedo. L'aria fredda è più pesante rispetto all'aria calda, e tende a scendere verso il basso ristagnando al suolo, andando a formare e rafforzare con il tempo l'alta pressione. L'elemento fondamentale per avere un hp di questo tipo, cioè termico, e che al suolo avremmo valori di pressioni molto alti, mentre alle alte quote si formerò un centro di bassa pressione, alla quota isobarica di 200-300 hpa. Questo perché in presenza di aria fredda la pressione tende a scendere velocemente con la quota. Appare chiaro che un processo di questo tipo richiede del tempo e sopratutto tempo stabile con neve al suolo, ed è un processo facilmente attaccabile da venti e depressioni.
In sintesi, riconosciamo un hp russo siberiano ed un hp termico in generale, quando avremmo un cuore freddo nei bassi strati (850hpa) che coincide con i massimi di pressione al suolo; minimi di geopotenziale che coincidono con i massimi di pressione al suolo, ovvero circolazione ciclonica alle alte quote (200-300hpa) e circolazione anticiclonica al suolo; i massimi di pressione sono decisamente alti, tra i 1040 e i 1060, a volte anche maggiori.
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#6
Ho trovato questo su wikipedia...non so se sia attendibile...cmq molto interessante..
Citazione:La sua genesi è da ricercarsi nel fortissimo raffreddamento subito in inverno da queste terre, data la lontananza dai mari e la scarsissima insolazione (l'intera zona è situata a latitudini piuttosto settentrionali). Con l'arrivo della primavera le condizioni favorevoli alla sua persistenza vengono a mancare, provocando la sua dissoluzione e la sua sostituzione con figure di bassa pressione.

Questa figura anticiclonica determina in maniera preponderante il tempo invernale in una vastissima area del continente eurasiatico: oltre alle zone direttamente interessate, influisce costantemente su tutto l'estremo oriente asiatico (fino a latitudini molto basse) e, più raramente, sull'Europa (specialmente quella orientale) portando tempo molto freddo e generalmente secco; dove le masse d'aria fredda incontrano ostacoli si hanno invece abbondanti nevicate.

I record mondiali di pressione e di temperature minime si riscontrano nelle zone interessate da questa figura pressoria; l'attuale record pressorio fu osservato in Mongolia il 18 dicembre 2001,[1][2] quando si toccarono i 1.085,6 hPa, mentre il primato del freddo è conteso fra le località jacute di Verchojansk e Ojmjakon, dove il termometro può sprofondare fino a temperature ben inferiori ai 60 °C sotto lo zero, anche se la reale entità dei record raggiunti è controversa.[3][4][5]

Anche sulla parte centro-settentrionale dell'America Settentrionale (Grandi Pianure di Canada e Stati Uniti) si forma una figura analoga; date le minori dimensioni continentali americane, però, questo anticiclone non raggiunge l'importanza del suo omologo eurasiatico.
Anticiclone russo-siberiano - Wikipedia
Cita messaggio
#7
è una figura barica che quasi sempre si forma durante la stagione
diversa è la sua durata temporale, la sua posizione e la sua estensione
Cita messaggio
#8
Non vedo perchè come si forma un anno non potrebbe formarsi gli anni seguenti, niente glielo impedisce.....
[Immagine: stiker.php?stx=4]

[Immagine: RarXTlE.png]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)