Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Inverno 2010 1° parte
#1
La stagione fredda si è conclusa da circa 3 mesi, ma in molte zone dell'Italia il ricordo di questo lungo e nevoso inverno rimarrà vivido nella mente per parecchi anni ancora. Per gli amanti della neve del nord e del centro italia l'inverno 2010 può essere ricordato come uno dei migliori degli ultimi 20 anni, specie per l'alta nevosità registratasi nella pianura padana e per la storica nevicata a Roma. In questo reportage cercheremo di analizzare gli eventi nevosi principali e più rilevanti sia dal punto di vista scientifico-tecnico (carte previsionali), sia dal punto di vista amatoriale (foto e video da tutta Italia raccolti da yuotube, e mandati dagli utenti di meteopb). Il reportage si dividerà in 3 parti (Dicembre-Gennaio-Febbraio) con uno speciale per la nevicata su Roma.

La prima ondata gelida dell’Inverno 2010 è arrivata intorno al 13 Dicembre, quando l'aria gelida Siberiana entrando dalla porta della bora ha fatto crollare le temperature su tutt’Italia specie al Nord, dove nei giorni successivi si sono registrate temperature di -10° in molte località di pianura e massime al di sotto degli 0°C!!

[Immagine: 311n8rs.jpg]

Ecco le fasi più rilevanti dell'ondata gelida:

-Il 13 Dicembre una saccatura presistente sull'Italia attira aria gelida dalla russia siberiana, le temperature crollano immediatamente nel nord Italia, con la neve che fà la sua comparsa su molti settori di pianura del nord/ovest, nel giorno successivo il 14 Dicembre cade anche a Bologna con accumuli intorno ai 10cm.

[Immagine: rtavn00120091213.png]

-Il 16 Dicembre si forma una saccatura che inizia ad attirare un'altra bolla gelida sui balcani con deboli nevicate al nord, nel giorno successivo il 17 e il 18 Dicembre la neve raggiunge anche l'Emilia Romagna con accumuli intorno ai 20cm su tutta la regione.

[Immagine: rtavn00120091216.png]

Ma gli eventi che hanno caraterizzato maggiormente questa ondata di freddo sono stati i seguenti:

1. Il 18 dicembre si ha la nevicata più estesa degli ultimi 20 anni, dal satellite si vede come la neve ricopra tutto il nord e parte del centro fino all'umbria. In tutto il nord gli accumuli si aggirano tra i 20-30cm (zona intorno a Milano e Torino raggiungono i 40cm), ma anche in Toscana gli accumuli non sono da meno (Pistoia 23cm, Prato - Lucca 20cm, Firenze 10cm)

[Immagine: senzanomel.png]


2. Il 21 dicembre su tutto il nord si verifica una delle nevicate più intense degli ultimi anni, con 30cm a Milano in poche ore e 20-30 cm nellle venezie e nel parmense.

3. Il 21 dicembre si verifica un'altro fatto rilevante quanto insolito, la neve si trasforma in pioggia che ghiaccia al contatto del suolo (gelicidio) in Liguria ed Emilia.

4. Il giorno 20 e 21 dicembre saranno giornate di ghiaccio su tutto il nord con massime che non supereranno gli 0 °C anche in pianura. Nel parmense si registrano record termici per le minime che toccarono addirittura i -18°C, ma minime al di sotto dei -10°C si registrarano su tutta l'Emilia Romagna (Parma -12.3°C, Ravenna -11.3°C; Bologna -10.2) le massime in molte zone della pianura padana non andarono oltre i -5 -3°C (Parma -5.2°C; Modena -5.1°C; Ravenna -4.9°C; Bologna centro -3.8°C).

L’evento che sicuramente mi ha più colpito è stato quello del 21 Dicembre, per quello che mi riferiva mio cugino che era in viaggio per Milano.

[Immagine: 19122009093.jpg]

e auostrade per km e km erano diventate delle lastre di ghiaccio, moltissimi camion e auto fuori strada...se da un lato la neve può essere un evento fanstastico, dall'altro in casi estremi è causa di molti disagi.
Cita messaggio
#2
ahhh la neve Smile
Cita messaggio
#3
La nevicata del 18 fu una delle più grosse delusioni meteorologiche per la mia zona.

Per fortuna lo straordinario periodo, per quanto riguarda le t°, fu salvato da questa nevicata, anche se solo in parte:

http://www.unimeteo.net/foto-video-la-st...n-3-a.html
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#4
Canta86 Ha scritto:ahhh la neve Smile

La mitica Dama!!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)