Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Inondazioni nell'estremo oriente russo
#1
In Russia continua l’allarme inondazioni. Lo straripamento dei fiumi dell’Estremo Oriente e le piogge ininterrotte hanno provocato danni gravissimi. Nel corso di una video-conferenza il presidente Putin ha fatto il punto della situazione con particolare riferimento all’aspetto umano. Tre sono le regioni maggiormente colpite da una inondanzione senza precedenti negli ultimi 120 anni di rilevazioni meteo.

Vi sono danni alle strade, ai ponti, alle linee di alta tensione. – dice Putin . Il costo e’ altissimo, ma siamo riusciti ad evitare vittime fra le popolazioni. C’e’ molto da fare.

Intanto le piogge continuano. In alcune zone e’ stato introdotto lo stato di emergenza. Al momento le case allagate sono piu’ di 4600. I campi coltivati sono sott’acqua. Nella Regione ebraica sono stati allagati 21 centri abitati. Duemila e cinquecento persone sono state evacuate. Dice il governatore Aleksandr Vinnikov:

Sono franate numerose strade, due ponti sono stati danneggiati. 15 mila ettari di coltivazioni sono sott’acqua.

Dice il ministro della sanita’ Veronica Skvorzova:

Vengono prese misure particolari nei riguardi dei sinistrati. In tre regioni sono stati allestiti 166 punti di accoglienza dotati di tutto il necessario.

Secondo l’Ufficio meteo, la situazione rimarra’ critica fino a fine agosto. Ma bisogna tener presente che nell’Estremo Oriente l’estate e’ molto breve. Putin ha sottolineato a riguardo:

Le regioni colpite si trovano in una difficile zona climatica. Quindi dobbiamo gia’ pensare che l’inverno e’ alle porte. Bisogna evitare che i danni alle infrastrutture diventino irreversibili. La situazione e’ difficile, ma sotto controllo. Dobbiamo lavorare per minimizzare i danni.

[ATTACH=CONFIG]29824[/ATTACH]
http://italian.ruvr.ru/2013_08_17/Piove/
Cita messaggio
#2
IL FIUME AMUR, IN RUSSIA, FA PAURA. SUPERATO IL PRECEDENTE RECORD DI PIENA DI 15 CM.

Il livello del fiume Amur, nella città russa di Khabarovsk, lunedì mattina era di 6,57 metri, superando il record di 15 centimetri. Durante il giorno il livello dell'acqua è salito di 17 centimetri. A Khabarovsk il picco della piena è previsto dal 20 al 25 agosto, quando il livello dell'Amur potrà raggiungere i 7 metri. Khabarovsk ha eretto delle nuove dighe, ma parte della città è già allagata per lo straripamento del fiume, dal momento che il livello dell'acqua è aumentato bruscamente. Nei prossimi giorni nella regione è prevista la pioggia ed il livello dell'acqua nel fiume Amur continuerà a salire. Nei pressi di alcuni centri abitati è previsto che il livello dell'acqua possa salire fino a 8-8,5 metri.
http://italian.ruvr.ru/2013_08_19/Alluvi...-fa-paura/

[Immagine: 606x341_235754_russia-inondazioni-devast...1376796972]
Cita messaggio
#3
NELLA REGIONE DI AMUR, (RUSSIA) E' IN CORSO L'EVACUAZIONE DELLA POPOLAZIONE

Le autorità della Provincia autonoma degli Ebrei nell'Estremo Oriente russo hanno esortato gli abitanti delle zone alluvionate ad evacuare immediatamente. Un ulteriore aumento del livello dell'acqua nel fiume Amur minaccia di distruggere le dighe e di allagare completamente le case, così come i primi piani dei grattacieli. Il livello dell'acqua dell'Amur a Khabarovsk ha rotto un altro record, salendo fino a 6,73 metri e gli idrologi non escludono che possa raggiungere i 7,8 metri. In tre regioni del distretto federale dell'Estremo Oriente russo sono alluvionate 140 città. Dalle zone colpite dalle alluvioni nella regione di Amur sono già state evacuate circa 16.000 persone.

[ATTACH=CONFIG]29896[/ATTACH]
http://italian.ruvr.ru/2013_08_20/Alluvi...polazione/
Cita messaggio
#4
[ATTACH=CONFIG]29897[/ATTACH]

La piena che ha mandato a bagno l’oriente russo sta passando il suo punto massimo proprio in queste ore, dopo aver provocato danni ingenti e l’evacuazione di almeno 20.000 persone.


[video=youtube;oy6O_JZGbfc]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=oy6O_JZGbfc[/video]

ANCORA ALLARME - Secondo le autorità esiste il pericolo della diffusione d’infezioni e ovviamente restano problematici i trasporti, visto che l’intera zona ai confini della Cina è stata inondata dall’esondazione del fiume Amur, che è salito di ben 7 metri sopra il livello di guardia, una misura mai raggiunta dal 1895, quando si cominciò a registrare i picchi del fiume

[ATTACH=CONFIG]29898[/ATTACH]

LE POLEMICHE - I soccorritori fanno quello che possono, ma i russi hanno trovato anche il tempo di processare quattro ufficiali locali, accusati di negligenza criminale per non aver allertato i residenti sull’arrivo dell’ondata di piena proprio l’anno scorso. Le inondazioni sono infatti periodiche e legate al disgelo. L’eccezionale inondazione ha ovviamente scatenato le polemiche sulla capacità di reazione dei governi locali e di quello federale, elicotteri si sono visti all’opera per salvare persino gli orsi rimasti isolati dalle acque, ma dal fronte dei cittadini le lamentele per la disorganizzazione e le limitate capacità di risposta sono montate con energia, anche se per fortuna non si sono contate vittime.

[video=youtube;NNtfCYS-esE]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=NNtfCYS-esE[/video]

L’ORIENTE A BAGNO - Oltre alla regione dell’Amur le inondazioni hanno interessato la Yakutia, Primorsky Krai, l’oblast ebraico autonomo e la regione di Khabarovsk, dove il livello delle acque ha superato i sette metri, anche lì battendo i record di tutti i tempi.

GOVERNO SOTTO ACCUSA - Nonostante l’intervento dei militari a difesa delle mAggiori città e alla fornitura di migliaia di sacchi di sabbia,l’iniziativa governativa è rimasta al di sotto delle aspettative e da qui a fine mense, tempo stimato per il ritiro delle acque, la situazione continuerà prevedibilmente ad essere un’emergenza quotidiana per tutti gli abitanti delle regioni coinvolte, che accusano il governo di aver agito tardi, mancando di salvare aree residenziali che potevano essere salvate.
http://www.giornalettismo.com/archives/1...nte-russo/
Cita messaggio
#5
A Habarousk è iniziata l'evacuazione. Anche la vicina CINA risulta colpita.

[ATTACH=CONFIG]29955[/ATTACH]

L’alluvione nella regione dell’Amur ha quasi superato il suo picco massimo, il livello delle acque a poco a poco si comincia ad abbassare. Tuttavia, nel Territorio di Habarovsk e nella Regione Autonoma Ebraica la situazione permane molto grave.

Secondo le previsioni, nei prossimi giorni il livello delle acque del fiume Amur a Habarovsk può raggiungere 7 metri ed 80 centimetri. Già ora alcune zone della città sono allagate, i loro abitanti sono stati evacuati.

Il numero globale degli sfollati dalle zone alluvionate è di 23 mila, - riferisce il Ministero dello sviluppo dell’Estremo Oriente della Russia. L’abitante locale Dmitry Karastylev, parlando con il corrispondente de “La Voce della Russia”, ha detto, fra l’altro:

Ieri nella città è passato, magari, l’ultimo giorno di vita tranquilla, poiché l’acqua si è alzata oltre il livello critico, ha cominciato a scalzare le dighe. Di notte nella parte continentale di Habarovsk per la prima volta sono stati allagati diversi quartieri di case d’abitazione. È iniziata l’operazione per l’evacuazione della gente. Sta per essere allagato il centro di Habarovsk.

Secondo le previsioni nei prossimi giorni la situazione si aggraverà ancora di più. In ragione di ciò sui collaboratori del Ministero della Protezione Civile andrà a gravare un ulteriore carico. Anche se, secondo le parole di Dmitry Karastylev, essi già ora stanno lavorando senza tregua.

I soccorritori stanno lavorando in regime di non stop. Continuano a creare nuovi sbarramenti di terra temporanei. Si noti che ogni ora che passa hanno un lavoro sempre maggiore poiché le dighe non reggono alla pressione dell’acqua e si aprono.

La maggioranza degli abitanti delle zone alluvionate si erano preparati in anticipo all’evacuazione, raccogliendo gli oggetti di valore e i documenti. A sua volta il Ministero della Protezione Civile ha fornito mezzi di trasporto che li ha portati verso il luogo di alloggiamento temporaneo. Durante il viaggio sono accompagnati da uno psicologo.

Al microfono il Sindaco di Habarovsk Alexandr Sokolov:

Nella zona allagata sono soggette all’evacuazione circa 300 persone. Sono stati organizzati dei gruppi deputati a garantire tutto il necessario perché la gente abbia la possibilità di raccogliere tranquillamente gli oggetti necessari, di chiudere le loro case e di trasferirsi nella zona di sfollamento. Ma il problema essenziale d’oggi è quello di continuare a costruire dighe.

Va aggiunto che dell’attuale calamità naturale risentono non solo le regioni russe ma anche le regioni confinanti cinesi dove sono rimaste senza tetto più di 2 milioni e mezzo di persone, più di cento ne hanno perso la vita. In Russia, al momento, fortunatamente, non ci sono vittime umane.
http://italian.ruvr.ru/2013_08_20/L-allu...acuazione/

[Immagine: russia_alluvione_devasta_sud_est_le_voci...to.jpg?v=1]

[ATTACH=CONFIG]29953[/ATTACH]

[ATTACH=CONFIG]29954[/ATTACH]
Cita messaggio
#6
SITUAZIONE SEMPRE GRAVE A CAUSA DELLE INONDAZIONI NELL'ORIENTE RUSSO

Benche’ l’acqua si sia ritirata da una decina di localita’ nella regione dell’Amur, la situazione nell’Estremo Oriente, colpito da inondazioni senza precedenti, rimane difficilissima. Secondo la Protezione civile, soltanto nella Regione dell’Amur sono state allagate cinque mila case in 70 localita’.

A Khabarovsk, capoluogo della regione vicina, l’Amur ogni giorno batte nuovi record e, al momento ha raggiunto i 7 metri 10 centimetri. Ma i cittadini e i soccorritori si preparano allo scenario peggiore, secondo cui il massimo potrebbe superare gli otto metri.

Dice a La Voce della Russia Denis Il’inov, vice responsabile della Protezione civile a Khabarovsk:

Gran parte della citta’, con le case a piu’ piani, in cui abitano 600 mila persone, si trova sulle colline. In basso, lungo il fiume invece si trovano prevalentemente case private. Qui i soccorritori hanno aiutato a costruire argini di sabbia. Ora si spera che sia sufficiente.

Insieme ai soccorritori, nelle regioni colpite da varie citta’ della Russia vengono inviati aiuti umanitari, tende innanzi tutto. Mosca ha fornito una tendopoli per 125 persone, con scuola, lavanderia e centro medico. La popolazione e’ tranquilla e non intende abbandonare le abitazioni.

Niente panico, dice il giornalista Viktor Biriukov, anche quelli la cui casa e’ allagata, non vogliono partire. Preferiscono sistemarsi come possono ed aspettare. Ieri erano pronti all’evacuazione soltanto 15 persone.

Le autorita’ cercano di contare i danni. Lo straripamento dei fiumi ha distrutto mille chilometri di autostrade. Secondo il governatore della regione dell’Amur, l’inondazione ha provocato danni per 10 miliardi di rubli. Giungono le prime notizie sui dispersi. Sarebbero, per ora, tre, fra cui un bambino. Le ricerche continuano.

[ATTACH=CONFIG]30003[/ATTACH]
http://italian.ruvr.ru/2013_08_22/L-acqu...-a-salire/
Cita messaggio
#7
IL LIVELLO DELL'AMUR SEMPRE PIU' ALTO

Domenica il livello dell’Amur è arrivato ai 7,23 metri, in 24 ore si è alzato di 3 centimetri. Sabato mattina il livello era di 7,20 metri, quattro centimetri in più rispetto venerdì.
L’amministrazione locale ha dichiarato che 30 centri abitati sono stati inondati, più di 1900 persone sono state evacuate dai luoghi di pericolo di cui 377 nelle ultime 24 ore.
Per domenica nelle aree meridionali del Territorio di Chabarovsk sono previste forti piogge ed acquazzoni che potrebbero innalzare ulteriormente il livello del fiume. Gli idrologi prevedono che per la fine del mese il livelo del fiume potrebbe toccare i 7,80 metri.

[ATTACH=CONFIG]30073[/ATTACH]
http://italian.ruvr.ru/2013_08_25/Russia...-23-metri/
Cita messaggio
#8
Il livello del fiume AMUR presso Khabarovsk è salito a 7.31 m

Secondo gli ultimi dati, il livello dell'acqua del fiume Amur presso Khabarovsk è giunto a 7,31 m, aumentando in 24 ore per 7 cm. Secondo i dati per la sera del 25 agosto, nella città sono state allagate 556 abitazioni.

Secondo le previsioni degli idrologi, alla fine di agosto il livello dell'Amur nella zona di Khabarovsk giungerà a 7,80 m.

In totale nell'Estremo Oriente russo sono state allagate 6566 abitazioni in 125 centri abitati dell'Oblast' Amurskaja del Territorio di Khabarovsk e dell'Oblast' autonoma ebraica. Dalle zone della calamità sono state evacuate oltre 20 mila persone.

[ATTACH=CONFIG]30137[/ATTACH]
http://italian.ruvr.ru/2013_08_26/Russia...-a-7-31-m/
Cita messaggio
#9
Vi ricordate del fiume AMUR,nell'oriente russo? Erano diversi giorni che non sentivo più sue notizie. Pensavo che l'onda di piena fosse ormai superata e la situazione degli allagamenti migliorata. Niente di tutto questo, L'AMUR continua a crescere e nella zona di KOMSOMOLSK ha superato gli 8.40 m.

Il livello dell'acqua nel fiume Amur nella zona di Komsomolsk-na-Amure sta crescendo continuamente, alle 13.00 ora di Mosca è arrivato a 8,41 m, ha comunicato l'ufficio stampa della Protezione Civile regionale.

Il livello massimale per Komsomolsk-na-Amure può raggiungere 9,60-9,80 m. Secondo le previsioni degli idrologi, queste cifre possono essere superate l'11-15 settembre.

[ATTACH=CONFIG]30559[/ATTACH]
http://italian.ruvr.ru/2013_09_04/Il-fiu...to-8-40-m/
Cita messaggio
#10
Madò Confusedhock:
Il mio sito (attualmente in stand by :notte: ) Trovate tante risorse per monitorare sole e ghiacci polari:

http://andreapederzoli.wix.com/sun-and-ice
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)