• 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Innevamento Siberia 2013 e impatto sull'inverno futuro!
#1
L'estensione della copertura nevosa nel mese di ottobre ha una forte incidenza sulla AO invernale, questo il risultato di alcuni studi. Un'estensione elevata ad ottobre genera in inverno solitamente una AO invernale bassa e viceversa. L'AO é quell'indice che determina lo stato di salute del VP invernale e tendenzialmente più bassi sono i valori e più il freddo viene distribuito meglio alle basse latitutidini, valori alti predispongono invece al freddo concentrato in area artica.
Inizio il monitoraggio con la situazione siberiana in quanto ho notato che a partire dal 12-13 settembre dovrebbero esserci delle nevicate, rispetto all'anno scorso ad occhio direi che siamo in anticipo di circa 10-12 giorni quando le prime nevicate si realizzarono verso il 25. Queste tipicamente avvengono con una configurazione piuttosto frequente negli ultimi anni che si chiama Arctic Dipole pattern dove una parte del VP si localizza sulla Siberia a seguito della formazione di un alta polare. L'anno scorso poi, l'estensione fu elevata a ottobre.

[Immagine: 42Jx1Bq.jpg]
anno scorso prime nevicate
[Immagine: archivesnh-2012-9-25-0-0.png]
quest'anno prime nevicate in previsione
[Immagine: vX6GvYn.gif]
[Immagine: b1jPgsL.gif]

Questa la carta che monitora costantemente l'innevamento siberiano
[Immagine: prvsnow_asiaeurope.gif]
altre mappe e grafici aggiornati sulle anomalie totale dell'emisfero nord
[Immagine: nhmap.png]
[Immagine: nhmapchange.png]
[Immagine: nhtime-4month.png]
questa mappa mostra l'andamento negli ultimi 5 anni delle anomalie, piuttosto simile. Solitamente estati con estensione nevosa inferiore alla media con fasi sopra media che iniziato a ottobre e continuano generalmente fino alla primavera.
[Immagine: nhtime-5year.png]

Ma perchè abbiamo avuto ottobri nevosi in Siberia? Il merito parrebbe del deficit dei ghiacci artici nella stagione estiva che favorisce l'instaurarsi di un'alta polare che a sua volta spacca il VP in 2 lobi distinti (arctic dipole), di cui uno si localizza in Siberia.

Occhio dunque all'innevamento siberiano, chi ha dati o carte aggiuntive che possano aiutare a monitorare la situazione non esiti a postarle. Una volta definito quello, sarà a mio avviso inutile considerare la situazione estiva dei ghiacci artici. Quella a mio avviso é solo un fattore che ora può dirci se abbiamo condizioni favorevoli per nevicate in Siberia sopra la media ad ottobre. La situazione non é favorevole come gli anni passati ma neanche sfavorevole, il deficit c'é comunque. Vedremo se ciò aiuterà comunque a garantirci un ottobre molto innevato come gli anni scorsi.
[Immagine: seaice.area.arctic.png]
  Cita messaggio
#2
mattiab Ha scritto:La situazione non é favorevole come gli anni passati ma neanche sfavorevole, il deficit c'é comunque.

Non sono del tutto d'accordo.
Quantitativamente questo è il 6° peggior anno alla data di oggi per estensione del pack artico.

Tuttavia le anomalie del pack sono tutte sul lato siberiano

[ATTACH=CONFIG]30827[/ATTACH]

[ATTACH=CONFIG]30829[/ATTACH]

Qualitativamente quindi le anomalie sono decisamente favorevoli.
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
  Cita messaggio
#3
mesociclone Ha scritto:Non sono del tutto d'accordo.
Quantitativamente questo è il 6° peggior anno alla data di oggi per estensione del pack artico.

Tuttavia le anomalie del pack sono tutte sul lato siberiano

[ATTACH=CONFIG]30827[/ATTACH]

[ATTACH=CONFIG]30829[/ATTACH]

Qualitativamente quindi le anomalie sono decisamente favorevoli.

È il sesto peggior anno, ma meglio degli ultimi. È un po' come quando si dice che é il sesto più caldo, poi scopri che i più caldi sono tutti negli ultimi 10 anni. Non ho guardato dal lato qualititativo.
  Cita messaggio
#4
Come dicevo, l'aspetto qualitativo fa la differenza

in verde le zone con estensione maggiore rispetto l'anno scorso, in rosso il contrario

[ATTACH=CONFIG]31705[/ATTACH]
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
  Cita messaggio
#5
si nota che ottobre é partito con un'anomalia positiva dell'innevamento siberiano. Questo a differenza dell'anno scorso quando vi era un deficit all'inizio del mese. Questo grazie a un vortice polare che sin da subito ha iniziato a sbilanciarsi verso la siberia e la russia. Questa situazione favorevole nn dovrebbe mutare almeno nei prossimi giorni quando é possibile che le nevicate che fin lì avevano interessato la parte orientale della Russia si spingano verso la parte occidentale.
[Immagine: 9JAG4ky.png]
[Immagine: 0RXmDid.png]
  Cita messaggio
#6
Innevamento al 5 ottobre in Siberia mai così esteso dal 2002

[Immagine: qrOTblf.gif]
[Immagine: B5fFaNm.gif]
[Immagine: Nc7DIEL.gif]
[Immagine: Mhoiqwp.gif]
[Immagine: Iv0Dgvx.gif]
[Immagine: YUI7vK5.gif]
[Immagine: gjOO7Et.gif]
[Immagine: 57zsMpR.gif]
[Immagine: gaTGxZr.gif]
[Immagine: Beew8PW.gif]
[Immagine: q43WlCV.gif]
[Immagine: Ip91Anr.gif]

eccezionale 2002 fu dovuto a uno bilobazione del VP con un core sulla Russia
[Immagine: 41ptstq.png]
  Cita messaggio
#7
bell'innevamento nel 2002



[ATTACH=CONFIG]32867[/ATTACH]
Inverno 2014/2015
29/12/2014:+5.5°C/+1.1°C Coreografia
30/12/2014:+2.6°C/-3.0°C 10 cm
31/12/2014:+2.6°C/-4.0°C 35 cm
09/02/2015:+4.1°C/+0.3°C , Rovesci nevosi velo sui tetti
Il mio sito personale Meteo Cerignola http://meteocerignola.altervista.org/
La mia pagina facebook https://www.facebook.com/meteocerignola?ref=hl
La mia stazione live http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1227
La mia webcam live:
http://www.meteocerignola.altervista.org...webcam.php
  Cita messaggio
#8
questo grafico dell'utente batstef di centrometeotoscana mostra come l'innevamento sotto i 60°N in Siberia proceda molto a rilento rispetto a scorse stagioni ed alcuni inverni potrebbero già essere ora in fase di sorpasso. L'indice SAI dunque mostrerà probabilmente una pendenza nettamente inferiore rispetto agli anni scorsi. La cosa depone per un inverno in controtendenza con quelli passati, caratterizzato da AO positiva e VP compatto. Caldo tendenzialmente e poco dinamico. Probabilmente uno dei peggiori degli 15 anni.
[Immagine: jRucVwG.png]
  Cita messaggio
#9
nulla toglie, purtroppo, che l'artico le sue battaglie le perda costantemente ogni stagione..metaforicamente parlando è una squadra di calcio che vuole salvarsi ma pareggia in casa e perde, costantemente, fuori..
un saluto a mattiab che ritrovo dopo svariati anni su di un forum meteo! ciao Wink
  Cita messaggio
#10
buongiorno popolo
ecco un grafico che puo' essere utile in questo tread @Mattia

[Immagine: multisensor_4km_ea_snow_extent_by_year_graph.png]
  Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)