Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Il 6 Maggio i Sardi son chiamati al voto refendario...
#1
...su 5 referendum abrogativi regionali e i 5 referendum consultivi regionali. Un voto a mio avviso molto importante in tempi di crisi, e per rivendicare l'autonomia Sarda. Che ne pensate?
Questi i quesiti:

Referendum n. 1:
“Volete voi che sia abrogata la legge regionale sarda 2 gennaio 1997, n. 4 e successive integrazioni e modificazioni recante disposizioni in materia di “Riassetto generale delle Province e procedure ordinarie per l’istituzione di nuove Province e la modificazione delle circoscrizioni provinciali?”.
Referendum n. 2:
“Volete voi che sia abrogata la legge regionale sarda 1 luglio 2002, n. 10 recante disposizioni in materia di “Adempimenti conseguenti alla istituzione di nuove Province, norme sugli amministratori locali e modifiche alla legge regionale 2 gennaio 1997, n. 4?”.
Referendum n. 3:
“Volete voi che sia abrogata la deliberazione del Consiglio regionale della Sardegna del 31 marzo 1999 (pubblicata sul BURAS n. 11 del 9 aprile 1999) contenente “La previsione delle nuove circoscrizioni provinciali della Sardegna, ai sensi dell’art. 4 della legge regionale 2 gennaio 1997, n. 4?”.
Referendum n. 4:
“Volete voi che sia abrogata la legge regionale sarda 12 luglio 2001, n. 9 recante disposizioni in materia di “Istituzione delle Province di Carbonia-Iglesias, del Medio Campidano, dell’Ogliastra e di Olbia-Tempio?”.
Referendum n. 5:
“Siete voi favorevoli all’abolizione delle quattro province “storiche” della Sardegna, Cagliari, Sassari, Nuoro e Oristano?”.
Referendum n. 6:
“Siete voi favorevoli alla riscrittura dello Statuto della Regione Autonoma della Sardegna da parte di un’ Assemblea Costituente eletta a suffragio universale da tutti i cittadini sardi?”.
Referendum n. 7:
“Siete voi favorevoli all’elezione diretta del Presidente della Regione Autonoma della Sardegna, scelto attraverso elezioni primarie normate per legge?”.
Referendum n. 8:
“Volete voi che sia abrogato l’art. 1 della legge regionale sarda 7 aprile 1966, n. 2 recante “Provvedimenti relativi al Consiglio regionale della Sardegna” e successive modificazioni?”.
Referendum n. 9:
“Siete voi favorevoli all’abolizione dei consigli di amministrazione di tutti gli Enti strumentali e Agenzie della Regione Autonoma della Sardegna?”.
Referendum n. 10:
“Siete voi favorevoli alla riduzione a cinquanta del numero dei componenti del Consiglio regionale della Regione Autonoma della Sardegna?”.
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#2
Il quorum è stato raggiunto, alle 22 ha votato il 35 % degli aventi diritto :mani1::fumo:
Nei prossimi giorni proverò a fare un commento più approfondito sui quesiti, alcuni dei quali penso verranno difficilmente tradotti in legge...http://www.regione.sardegna.it/
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#3
Questi i votanti per provincia http://www.regione.sardegna.it/referendu...votazione/
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#4
Il quorum del 33,3% è stato raggiunto in ognuno dei 10 quesiti: tutti i referendum «anticasta» sono dunque validi. E per quattro delle otto province sarde-quelle più recenti e istituite dieci anni fa - il destino sembra essere segnato. È il primo dato eclatante che emerge dal voto di ieri e oggi in Sardegna. L'alto numero delle schede da verificare ha rallentato le operazioni di scrutinio. Il presidente della Provincia di Carbonia Iglesias-una delle quattro nuove Province oggetto dei referendum abrogativi -, Salvatore Cherchi, (Pd) si è dimesso.L'affluenza è stata più alta del previsto. Sono andati al voto 525.651 sardi, il 2,2% in più di quanto fosse necessario. Al momento, quando sono stati verificati i dati di circa mille sezioni su 1.827, la percentuale dei votanti oscilla infatti tra il 33 e il 34 per cento.

Il resto lo trovate all'articolo seguente..Referendum «anticasta»: la Sardegna dice sì all'abolizione di quattro province. Quorum superato in tutti i 10 quesiti - Il Sole 24 ORE
Cita messaggio
#5
Grande Lica che controlla i topic prima di postare,vai sai cosa fare :lolA::lolA:
http://www.unimeteo.net/forum-libero/451...post128191
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#6
Sarmatico Ha scritto:Grande Lica che controlla i topic prima di postare,vai sai cosa fare :lolA::lolA:
http://www.unimeteo.net/forum-libero/451...post128191

Sposto subito..era per lavorare un pò..:lolA:
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)