• 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
I paesi con gli stipendi piu' alti
#1
L'Italia si piazza al 20 posto

Lo stipendio medio dei lavoratori dipendenti è un indice molto significativo del benessere finanziario degli abitanti di uno stato. Di certo non è l'unico e bisogna tener conto dei differenti costi della vita, ma è sicuramente interessante da analizzare e può offrire molteplici spunti di riflessione.

La seguente classifica riporta gli stipendi medi dei lavoratori dei paesi membri dell'OCSE, ovvero l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. Nella tabella vengono riportati gli stipendi netti, lordi e la conseguente pressione fiscale. La valuta di riferimento è il dollaro americano (USD).

# Stato Stipendio netto Prelievo fiscale Stipendio lordo
1 Stati Uniti d'America 42.050 22,80% 54.450
2 Irlanda 41.170 18,90% 50.764
3 Lussemburgo 37.997 28,10% 52.847
4 Svizzera 35.471 29,40% 50.242
5 Australia 34.952 22,30% 44.983
6 Regno Unito 33.513 25,10% 44.743
7 Canada 32.662 22,70% 42.253
8 Norvegia 31.101 29,30% 43.990
9 Corea del Sud 31.051 12,30% 35.406
10 Olanda 29.269 37,80% 47.056
11 Austria 29.008 33,40% 43.555
12 Svezia 28.301 25,00% 37.734
13 Danimarca 27.974 38,60% 45.560
14 Giappone 27.763 21,00% 35.143
15 Francia 27.452 28,00% 38.128
16 Spagna 26.856 21,90% 34.387
17 Finlandia 25.747 29,80% 36.676
18 Belgio 25.642 42,20% 44.364
19 Germania 24.174 39,90% 40.223
20 Italia 23.194 30,80% 33.517
21 Grecia 21.352 18,80% 26.295
22 Portogallo 17.170 24,50% 22.742
23 Repubblica Ceca 15.115 23,00% 19.630
24 Slovacchia 14.701 22,90% 19.068
25 Polonia 14.389 28,30% 20.069
26 Ungheria 12.843 35,00% 19.437

I salari considerati sono quelli di tutti i lavoratori dipendenti, sia impiegati full-time sia impiegati part-time: per questo motivo paesi come la Germania in cui il numero di lavoratori part-time è molto evevato risultano penalizzati nella classifica.

Gli Stati Uniti sono il paese OCSE con gli stipendi medi più alti, sia al lordo e sia al netto delle tasse.
La trattenute fiscali variano molto (in base ai servizi sociali offerti dallo Stato ai cittadini): si passa dal 42,2% del Belgio al 12,3% della Corea del Sud.
L'Italia si piazza al 20° posto sia per gli stipendi lordi sia per gli stipendi netti mentre in termini di prelievo fiscale è al 7° posto con il 30,8%.

Fonte: Wikipedia - List of countries by average wage
  Cita messaggio
#2
ivano53 Ha scritto:L'Italia si piazza al 20 posto

Lo stipendio medio dei lavoratori dipendenti è un indice molto significativo del benessere finanziario degli abitanti di uno stato. Di certo non è l'unico e bisogna tener conto dei differenti costi della vita, ma è sicuramente interessante da analizzare e può offrire molteplici spunti di riflessione.

La seguente classifica riporta gli stipendi medi dei lavoratori dei paesi membri dell'OCSE, ovvero l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. Nella tabella vengono riportati gli stipendi netti, lordi e la conseguente pressione fiscale. La valuta di riferimento è il dollaro americano (USD).

# Stato Stipendio netto Prelievo fiscale Stipendio lordo
1 Stati Uniti d'America 42.050 22,80% 54.450
2 Irlanda 41.170 18,90% 50.764
3 Lussemburgo 37.997 28,10% 52.847
4 Svizzera 35.471 29,40% 50.242
5 Australia 34.952 22,30% 44.983
6 Regno Unito 33.513 25,10% 44.743
7 Canada 32.662 22,70% 42.253
8 Norvegia 31.101 29,30% 43.990
9 Corea del Sud 31.051 12,30% 35.406
10 Olanda 29.269 37,80% 47.056
11 Austria 29.008 33,40% 43.555
12 Svezia 28.301 25,00% 37.734
13 Danimarca 27.974 38,60% 45.560
14 Giappone 27.763 21,00% 35.143
15 Francia 27.452 28,00% 38.128
16 Spagna 26.856 21,90% 34.387
17 Finlandia 25.747 29,80% 36.676
18 Belgio 25.642 42,20% 44.364
19 Germania 24.174 39,90% 40.223
20 Italia 23.194 30,80% 33.517
21 Grecia 21.352 18,80% 26.295
22 Portogallo 17.170 24,50% 22.742
23 Repubblica Ceca 15.115 23,00% 19.630
24 Slovacchia 14.701 22,90% 19.068
25 Polonia 14.389 28,30% 20.069
26 Ungheria 12.843 35,00% 19.437

I salari considerati sono quelli di tutti i lavoratori dipendenti, sia impiegati full-time sia impiegati part-time: per questo motivo paesi come la Germania in cui il numero di lavoratori part-time è molto evevato risultano penalizzati nella classifica.

Gli Stati Uniti sono il paese OCSE con gli stipendi medi più alti, sia al lordo e sia al netto delle tasse.
La trattenute fiscali variano molto (in base ai servizi sociali offerti dallo Stato ai cittadini): si passa dal 42,2% del Belgio al 12,3% della Corea del Sud.
L'Italia si piazza al 20° posto sia per gli stipendi lordi sia per gli stipendi netti mentre in termini di prelievo fiscale è al 7° posto con il 30,8%.

Fonte: Wikipedia - List of countries by average wage

C'è anche da tenere conto del costo della vita nei vari paese, inoltre siamo settimi per prelievo fiscale, ma se consideriamo le altre tasse siamo i primi mi sa Wink
Luca C.
  Cita messaggio
#3
Sugli stipendi (retribuzioni da lavoro dipendente) siamo 20° anche per quanto riguarda il lordo...
  Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)