Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Help chrome
#1
ciao ragazzi...da qualche giorno provo ad aprire chrome, ma mi dà una finestra bianca con scritto senza titolo...con internet explorer tutto bene..che fare? ...grazie..:confuso:
Cita messaggio
#2
neve85 Ha scritto:ciao ragazzi...da qualche giorno provo ad aprire chrome, ma mi dà una finestra bianca con scritto senza titolo...con internet explorer tutto bene..che fare? ...grazie..:confuso:

ma se poi provi a navigare ed entrare in qualche sito riesci o no?
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio
#3
ciao spritz....no ...solo con explorer...
Cita messaggio
#4
neve85 Ha scritto:ciao spritz....no ...solo con explorer...

nemmeno inserendo a mano l'indirizzo.. mmm, fammi pensare.

COntrolla il firewall di windows (lo trovi nel pannello di controllo) e verifica che chrome sia tra le eccezioni, poi, se hai qualche software antivirus o firewall installato, disattivali temporaneamente e prova a vedere se riesci a navigare
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio
#5
niente spritz..
Cita messaggio
#6
Puoi fare uno screen di quello che vedi quando apri Chrome?
Cita messaggio
#7
solo finestre bianche...
sono rimasti memorizzati i siti di navigazione però...anche se non entro..
Cita messaggio
#8
a sto punto anche se è una rottura credo la cosa più rapida sia la forza bruta: disinstallare e tornare ad installare... se hai attivato la sincronizzazione, chrome poi torna a configurarsi da solo come era prima, ma per sicurezza farei in ogni caso quantomeno un backup dei preferiti prima di disinstallare


ah, come ultimo tentativo: disattiva tutte le estensioni e vedi se funziona
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio
#9
installato e disinstallato per 2 settimane..non vorrei essere noioso, ma non capisco..uff...
Cita messaggio
#10
neve85 Ha scritto:installato e disinstallato per 2 settimane..non vorrei essere noioso, ma non capisco..uff...

sarei pronto a scommettere che hai un qualche programma (antivirus, firewall, o forse qualche programma indesiderato) che sta bloccando chrome

prova ad avviare in modalità provvisoria con i soli servizi di rete attivati e rifare la prova
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)