Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Google/ Arriva Chromebook, il nuovo computer senza Windows
#1
Citazione:New York, 13 mag. (TMNews) - Google sferra l'attacco a Microsoft. Il colosso di Mountain View ha annunciato che i nuovi Chromebooks, disponibili a partire da giugno, adopereranno il sistema operativo Chrome e non Windows. I computer portatili saranno prodotti da Samsung e Acer, due aziende che precedentemente utilizzavano il sistema operativo prodotto dall'azienda fondata da Bill Gates e Paul Allen.

I Chromebook avranno poca capacità d'immagazzinamento dati: faranno affidamento sui servizi "cloud" (in inglese nuvola, che permettono l'utilizzo di risorse hardware distribuite in remoto) di Google. I laptop avranno quindi un sistema operativo spartano che indurrà gli utenti ad utilizzare applicazioni web piuttosto che programmi come Outlook e Word (entrambi prodotti da Microsoft).

La mossa segna il primo attacco di Google a quel che finora era terreno esclusivo (o quasi) dell'azienda di Gates e Allen. Il sistema operativo Windows e il pacchetto Office sono infatti dei monopoli che ogni trimestre generano utili per circa 5 miliardi di dollari. Finora l'azienda fondata da Larry Page e Sergey Brin aveva evitato di sfidare Microsoft su questo terreno concentrandosi sui servizi online.

I Chromebook vogliono trasferire le funzioni tradizionali dei personal computer su internet. "La complessa gestione del computer è una tortura per gli utenti - quello tradizionale è un modello difettoso. I Chromebook rappresentano un nuovo modello che solleva gli utenti dall'onere di gestire il proprio pc", ha detto Page presentando i nuovi computer a Google I/O , il meeting annuale organizzato dal colosso di Mountain View per gli sviluppatori di software.

Non penso il mondo sia pronto a una cosa simile :o
Cita messaggio
#2
Ottimo e direi che ormai era inevitabile, internet è tutt'altro rispetto al pc tradizionale...
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#3
mesociclone Ha scritto:Ottimo e direi che ormai era inevitabile, internet è tutt'altro rispetto al pc tradizionale...

Con 5 mega di velocità media come qui in Italia però si va poco lontano...
Cita messaggio
#4
Sì, difatti stavo pensando proprio a quello. Il Wi-Fi all'estero è la norma, qui in Italia è l'eccezione e non parliamo, appunto, della qualità del segnale che è meglio...
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#5
mesociclone Ha scritto:Sì, difatti stavo pensando proprio a quello. Il Wi-Fi all'estero è la norma, qui in Italia è l'eccezione e non parliamo, appunto, della qualità del segnale che è meglio...

Vergognoso, almeno nelle stazioni e negli areoporti (come nei centri storici delle grandi città) dovrebbe essere gratuito, libero e veloce...come nei bar delle grandi catene, cosa che non avviene purtroppo :pisolo:
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)