• 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
G. Paolini preso a testate al Tg5
#1
[video=youtube;nE4IPfViIVs]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=nE4IPfViIVs[/video]
Stazione meteo Tortoreto Lido (TE)


[Immagine: OutsideTempHistory.gif]
[Immagine: meteogram.png]
  Cita messaggio
#2
ahahahah :lolA:
NEVE 2012/2013

Metà dicembre circa 1 cm
19-20/01 - 6 cm
11/02 - 9 cm
22/02 - 3 cm
24/02 - 4 cm
17-18/03 - 10 cm

TOTALE 33 cm

www.ibikeit.org
  Cita messaggio
#3
Ha fatto benissimo.
Ultras Cosenza 1914
Attenzione l'immagine può risultare inopportuna e fastidiosa. Rolleyes
[Immagine: 207262_159726964088866_157481430980086_3...8110_n.jpg]
  Cita messaggio
#4
Ma doveva tirargli una manganellata..di quelle forti però..:lolA:
  Cita messaggio
#5
Ho il dubbio che Paolini venga pagato da mediaset per fare certe scenate
  Cita messaggio
#6
Nevofilo è il postatore ufficiale dei video di Paolini :ridi:
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
  Cita messaggio
#7
Sarmatico Ha scritto:Nevofilo è il postatore ufficiale dei video di Paolini :ridi:
è il mio "giornalista" prediletto
Stazione meteo Tortoreto Lido (TE)


[Immagine: OutsideTempHistory.gif]
[Immagine: meteogram.png]
  Cita messaggio
#8
Non esiste in nessun altro paese al mondo che io sappia una cosa del genere. Un disturbatore, sempre lo stesso che riesce sempre ad eludere ai controlli.
  Cita messaggio
#9
Ci sono in america una specie di suoi "cugini", si fanno chiamare newsbrakers

Newsbreakers, gli incursori delle dirette televisive in esterni.
La pretesa di 'verità' del medium televisivo è una dei dogmi più difficili da scardinare dopo cinquant'anni di bombardamento delle retine. Fra le poche possibilità d'intervento che forzi la certosina programmazione minuto per minuto ci sono le riprese in diretta in esterni, che se tanto affascinano per la sensazione di 'essere lì', sono esposte a ciò che accade in un ambiente infinitamente meno protetto dello studio televisivo. I Newsbreakers un gruppo di attivisti newyorchesi che ampliando le performance in stile Yesmen alle a questo tipo di dirette, organizzano dei mirati interventi su canali televisivi minori, ma non per questo meno professionali. In Italia il riferimento a Gabriele Paolini che ha disturbato gli inviati della RAI infinite volte (tanto da ottenere un record certificato del Guinness dei Primati) è inevitabile, ma le sue pratiche invasive sono portate avanti esclusivamente per la sua personale battaglia per la diffusione dell'uso dei preservativi. Rispetto alla perseveranza univoca di Paolini, a cui il telespettatore si assuef´a; con l'andare del tempo, qui gli schemi e le tipologie d'intervento, per non parlare dei personaggi creati, variano enfatizzando il fattore sorpresa. Lo spazio pubblico 'mediato' dalla regia riacquista la sua caratteristica di 'apertura' e quindi anche di insicurezza e imprevedibilità. é la perfezione dei tempi e dei modi televisivi che viene incrinata, la vetrina scintillante fatta di studi di luci, trucco e sfondi si sfalda. Anche il ritmo dato dai tempi rapidi di montaggio che fanno trattenere il fiato, esce dal sincrono di botto e si viene sbalzati in una nuova e grezza comunicazione che risveglia il torpore informativo che ci ha pervaso fino a quel momento. é questo l'inesorabile peso che le redazioni di volta in volta si affannano a scaricare, cercando di tagliare immediatamente le sequenze e normalizzando in fretta queste salutari deviazioni dal copione prestabilito.
Neural.it: Newsbreakers, gli incursori delle dirette televisive in esterni.
Stazione meteo Tortoreto Lido (TE)


[Immagine: OutsideTempHistory.gif]
[Immagine: meteogram.png]
  Cita messaggio
#10
una testata giornalistica :ridi:
  Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)