• 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Fatevi una bella risata :D
#1
L'ho trovata su facebook,ora non so se sia vera,ma c'è ne sono altre di questo tipo... Smile

Il centro commerciale.

Luogo in cui ci andavo spesso in 2 (io e l'ex FDM),
ma dopo qualche ora ci trovavamo in 3 (io, l'ex FDM, e i miei coglioni, ormai aventi una vita propria).

All'epoca, ricordo, presi un giorno libero dal lavoro per passare una giornata in tranquillità.
Il programma era:

Mattina: Con l'ex FDM,
Pomeriggio: Amici,
Sera: Playstation.

La sera prima, chiedo informazioni alla mia Ex FDM in merito all'orario.
"Ci vediamo alle Otto e mezza da casa mia!!!"

(Panico)

"OTTO E MEZZA?!?!

Ma cazzo, è chiuso alle otto e mezza il centro commerciale!

Che hai, le chiavi? apri tu?!?!?

Gli devi portare i panini alla SIDIS???

Vai a infornare i cornetti nel bar del centro commerciale?!?"

Questo pensai, ma il filtro CERVELLO->BOCCA mi impedì di dirlo, e risposi con un "Come mai così presto?"

Lei, rispose: "Così abbiamo tempo per la colazione!"


Pensieri:
"CAZZO MA ALLE NOVE E MEZZA NON LA DANNO LA COLAZIONE???

Fanculo, l'unico giorno libero, fammi dormire almeno SEI MINUTI di più rispetto alla classica sveglia!"

Ma quel maledetto filtro Cervello->Bocca mi fece rispondere con un "Ok."

O-K-PUNTO.

No, non te lo metto lo smiley del sorrisino, ti metto il PUNTO DI FINE CONVERSAZIONE, così capisci che mi girano i coglioni.
Ecchecazzo.


Arriva il momento di mettermi nel letto per dormire, pensando alla meravigliosa mattinata che mi attendeva.

Ma, sapete meglio di me, quando si vuole bene a una persona si fa qualche piccolo sforzo sempre con il sorriso sulla bocca.

Nel frattempo però, inizio a pregare gli dei dell'olimpo con versi tipo:
"Vi prego, fate si che stanotte mi imploda la macchina così domattina posso dormire di più".


Si fa giorno, mi sveglio, e vado a controllare la macchina.

E' ancora lì, non è implosa.

Fanculo Dei dell'olimpo, fanculo, e fanculo pure a Percy Jackson!



Sveglia e caffè, barba e bidet, e (in pieno stile Fantozzi), mi dirigo verso la mia macchina.

Carico i coglioni nel portabagagli (nel cofano non ci entravano), e parto.



Durante i pochi minuti che mi separano da casa di lei, inizio a sperare l'impossibile.
Qualcosa tipo:

"Mmmmh, magari mi ha detto di andare prima dato che è sola a casa e vuole passare con me un momento di intimità".

Per la serie: La speranza è l'ultima a morire.


Arrivo sotto casa, la chiamo con la voce del sonno tipica dello yeti:
"Mmmmh... eh... uh... oh... sotto io.. tu? ahug."

E lei: "Siiiiiiii ora scendoooo ma sei in anticipo di dieci minuti, e ora come faccio io che devo ancora finirmi di truccare vestire poi devo un attimo scendere a prendere il pane portarlo a casa ma prima dev.."

-CLICK-


Non so voi, ma io ODIO quando qualcuno mi parla a prima mattina.
Mando un sms riparatorio:

"Finito credito.. mmmh... tu fare con calma tranquilla io aspettare qui sotto. ahug".


Passano 10 minuti: Niente.

Passano 15 minuti: Niente.

Al 20° minuto inizio a parlare con me stesso facendo sofisticati calcoli di fisica, improvvisandomi anche meteorologo:
"Allora, se io prendo il mio Cellulare e lo lancio lì, in quel preciso punto, con una forza tale in modo da fargli raggiungere i 21 KM\H..

Facendo poi il calcolo della variabile data dall'intensità del vento..

Uhm si, ok, se faccio così riesco a prenderla dritta dritta nell'osso del collo".

Insomma, la rabbia e tutte le partite fatte ad Angry Birds mi avevano dato un ottima idea.


Mentre metto il mio bel cellulare sulla fionda, e mi preparo ad urlare "pokàààààààààà!" mentre lo lancio, la vedo spuntare dal portone.
Ore: 8.55.

"Tesoro, scusa del piccolo ritardo, salta la colazione.

Dai ci prendiamo qualcosa al bar del centro commerciale!"

Io:
Cervello: "Scusa un paio di palle. Quelle sul portabagagli!"
Bocca: "Tranquilla".


Arriviamo ore 9.03 al centro commerciale, parcheggiamo la macchina e lei:

"Tesoro quasi quasi lascio il cappotto in auto, tanto c'è un caldo terribile!"
(Era marzo, e davvero io una giornata tanto bella a Marzo non la ricordo mai)

Io:
Cervello: "E con sta bella giornata anzichè fare un salto al parco o a mare ci dobbiamo chiudere in questo cazzo di forno?!?"
Bocca: "Ok."

Dopo il fantastico caffè al gusto di acqua, ed un cornetto così duro che secondo me lo aveva impastato Ponzio Pilato, inizia il meraviglioso giro al Centro commerciale.


A metà tour, piu' o meno verso le 11.30, finalmente entriamo nell'unico negozio che mi interessa: Gamestop.
Compro il giochino che tanto aspettavo (preparandomi psicologicamente per poterlo giocare la sera stessa), le chiedo cortesiamente di metterlo nella sua borsa, e prosegue il meraviglioso tour.
Lei a girare qualsiasi negozio, io a tenerle compagnia sempre col sorriso sulla bocca, e i miei coglioni che ormai erano scesi dal portabagagli per andare a mare a godersi la bella giornata.


Ore 13.30.
Visto che iniziavo a guardare le persone con la bava alla bocca, stile Zombie, propongo di andare a mangiare qualcosa da QUALCHE ALTRA PARTE.

Lei: "Non c'è bisogno di spostarsi, c'è il Mc Donald's qui nel centro commerciale, non lo hai visto??? Andiamo li ok???"

Io:
Cervello: "Si, l'avevo visto porca puttana, ma mi sono rotto le palle di sto centro commerciale, è la terza volta che lo giriamo tutto, neanche Indiana Jones esplora così tanto un posto"


(E' una mattina dedicata a lei, ed è giusto che scelga lei cosa fare per farla star bene. Quindi)
Bocca: "Ok."

Ed è proprio nel Mc Donald's che avvenne il fattaccio.

Dopo i suoi 2 Big Mc Menù, il dolcettino, il caffè, se ne esce con un
"Sai, ho ancora un po' di famina tesoro..Quasi quasi mi prendo un Big Mc.. Ma non menu', che sono in dieta!"


Non so per quale oscuro motivo, dopo aver sentito una cazzata del genere, ho avuto un grave problema Software:
Il filtro Cervello->Bocca, si è sfanculato, facendomi esordire con un delicatissimo
"Azz.. Ok, pero' poi andiamo che pomeriggio mi vedo con i miei amici dato che non li vedo da due settimane"..


Da qui in poi, il finimondo.

Lei che urlava peggio di Di Caprio in Django Unchained,
io imbarazzatissimo, la gente che guardava.

Si mette a piangere, e si allontana leggermente.

Arriva un poverello lavoratore del Mc a portare un bicchiere d'acqua alla mia Ex FDM (all'inizio credevo che le stesse portando l'oscar per la recitazione come MIGLIOR PERSONAGGIO NON PROTAGONISTA), e mi chiede "Signore, vuole dell'acqua anche lei?"

Io:
Cervello: "Ma che cazzo di acqua, dammi un fucile a pompa che la crivello"
Bocca "No, gentilissimo, grazie".
Per fortuna, il Filtro è ritornato a funzionare!


La mia colpa, era di non passare l'intera giornata con lei (che vedevo in media un giorno si e uno pure), per andare dai miei amici (che non vedevo da due settimane).

Naturalmente, quell'opera è stata messa in scena per farmi restare da lei il pomeriggio, a "chiarire che io le voglio bene".

E così fu.

Dopo aver dato buca ai miei amici, e aver passato dalle 15 alle 19 a cercare di chiarire inutilmente la questione, getto la spugna.

La accompagno a casa con un delicatissimo
"Mi sono rotto il cazzo, vado a riposare dato che parlo col muro.
A domani."


Arrivo a casa, stressato come non mai, ceno, e decido di mettermi alla Play per rilassarmi un po'.
Mi siedo comodissimo sul divano, prendo il Joypad, e cerco il gioc.... il gioc...
"PORCA TROIA IL GIOCO NELLA BORSA!!!"

Ebbene si, mi sono completamente dimenticato il giochino che tanto attendevo nella sua fottuta borsa.


Ritorno da lei, con i coglioni che erano talmente grandi che mi seguivano nel furgone di dietro, le chiedo il gioco, e parte l'ennesima messa in scena con lei dal balcone che urla ed io sotto, in silenzio, sperando che mi desse sto maledetto gioco per andare via.

E così fu:
Mi diede il gioco LANCIANDOMELO CONTRO dal balcone.

(Piccola parentesi: il gioco è in edizione limitata, dentro una scatola DI FERRO. Insomma, un po' pesantuccio).
Per volere divino, il gioco non mi finì addosso, ma finì addosso alla sua macchina, rompendole lo specchietto.
Appena visto il danno, scese subito a vedere la macchina.
E, onestamente, non so come la prese, dato che io ero già bello felice a casa a Giocare
(anche perchè, a trovarmela li davanti dopo un gesto del genere, l'avrei prima messa sotto io con la mia macchina, e poi l'avrebbero messa sotto i 2 "tizi" nel furgone che ho citato prima).
AMO LE DONNE E LA SEDUZIONE
http://meteoprevisioni24.blogspot.it/
  Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)