Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Entra nel codice penale la pedofilia, non passa la castrazione chimica
#1
Il Senato approva all'unanimita', con 262 si', la ratifica della Convenzione per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso sessuale, siglata a Lanzarote nel 2007. Dopo la sesta lettura e' finalmente legge. Entra nel nostro codice penale (art.414-bis) la parola pedofilia.

L'Aula del Senato ha invece respinto con 238 no e 22 sì un ordine del giorno della Lega Nord a favore della castrazione chimica inserito nel ddl di ratifica. L'ordine del giorno, presentato da Roberto Calderoli, impegnava il Governo, oltre ad un programma di riabilitazione dei pedofili, a predisporre un trattamento di "blocco androgenico totale" con l'uso dei farmaci.

Save the Children esprime "grande soddisfazione". "Con l'approvazione definitiva al Senato, al termine di un iter durato 5 anni, l'Italia - osserva l'associazione in una nota - rafforza il proprio sistema di protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso e si adegua agli altri Paesi europei". Tra le novità più importanti introdotte dalla Lanzarote - ricorda Save the children - l'introduzione di due nuovi delitti come l'istigazione a pratiche di pedofilia e di pedopornografia e l'adescamento di minorenni.

Previste pene più severe per tutta una serie di reati: dai delitti di maltrattamenti in famiglia a danno di minori ai reati di associazione a delinquere finalizzata alla commissione dei reati a sfondo sessuale a danno di minori. E' inoltre previsto un inasprimento delle pene anche per i reati di prostituzione minorile e di pornografia minorile. Infine non si potrà più dichiarare di non essere a conoscenza della minore età della persona offesa nel caso di commissione di uno dei delitti contro i minori.
Entra nel codice penale la pedofilia, non passa la castrazione chimica - Cronaca - ANSA.it
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)