Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Dopo Nesat è il turno del Tifone Nalgae
#1
Codice:
JTWC Tropical Cyclone Warning Log

Name: Tropical Depression 20W (TWENTY)
Date: 09-24-11
Updated: 12:10 AM (16:10 GMT)

                                  1-min.Winds
Warning  Date/Time                 (in Knots)   Direction of    
Number   (in UTC)    Lat   Lon     Sust  Gust   Movement (Kts)  Classfctn   Remarks
------------------------------------------------------------------------------------------------
...      22/1730Z   12.4N 138.9E    15   20      WNW     10     TropDis     Initial/TCFA
...      23/0000Z   12.6N 139.3E    17   22      WNW     ..     TropDis     Intensified
...      23/0600Z   13.1N 138.7E    17   22      NW      ..     TropDis     ...
001      23/1200Z   13.6N 138.0E    30   40      NW      08     TropDep     Upgraded
[Immagine: lrHv6.png]
[Immagine: g210P.jpg]
[Immagine: 8ZoYD.jpg]
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#2
[Immagine: wp201120_sat.jpg]

Dopo il Giappone ora toccherà alle Filippine fare i conti con i nuovi “mostri” sfornati dal Pacifico occidentale.In questi giorni, sopra il Pacifico tropicale occidentale si sono presentate le condizioni adatte (basso “Wind Shear” e intensa convenzione) per la maturazione di una nuova tempesta, denominata “Nesat” dai meteorologi asiatici.La perturbazione è nata nella giornata di ieri sopra le calde acque superficiali del mar delle Filippine che in questo periodo dell’anno raggiungono i +29° +30°.Valori indispensabili per la nascita di un tifone.Nell’area infatti era presente una intensa “tropical waves”, caratterizzata da una serie di nuclei temporaleschi molto attivi, che si sono uniti fra loro fino a formare un sistema perturbato tropicale organizzato che ruotava attorno un minimo barico al suolo sceso sotto i 1005 hpa.Il calore latente sprigionato dalla calda superficie marina ha ceduto ulteriore energia, favorendo cosi un rapido approfondimento del minimo barico che è sceso sotto i 1002 hpa, agevolando una rotazione delle correnti nei medi-bassi strati della troposfera.Ciò ha dato ulteriore forza alla perturbazione che nelle ore successiva si è fortemente rinforzata e riorganizzata in un più vasto sistema tropicale, contraddistinto da una convenzione molto profonda, specie sul lato sud di “Nesat”, con la crescita di grandi celle convettive ad est degli arcipelaghi centrali filippini.Nella giornata odierna “Nesat”, proseguendo la sua corsa verso ovest, finendo su acque sempre più calde, si è progressivamente rafforzato, divenendo una tropical storm, con venti medi sostenuti che hanno superato gli 80 km/h in mare aperto.Muovendosi verso est, in direzione delle Filippine centro-settentrionali, “Nesat” sta originando la formazione e il successivo risucchio di grandi cellule temporalesche nel tratto di mare ad est dell’isola di Samar.Le celle temporalesche una volta formate vengono aspirate dalla profonda circolazione ciclonica tropicale che le trasforma in estese bande nuvolose a spirale che ruotano attorno al minimo centrale di “Nesat”.Questo processo sta ad indicarci che la tempesta sta entrando nel pieno della fase di maturità e che molte presto, entro la giornata di domani, si potrà trasformare in tifone di 1^ categoria, con venti medi sostenuti ad oltre i 130 km/h e raffiche ben superiori.Tale previsione è supportata dal fatto che entro domani “Nesat” finirà sopra le bollenti acque del mar di Luzon, dove si misurano valori superiori ai +30° +31°.

[Immagine: 1117-00.png]

Ad inizio settimana “Nesat”, trasformandosi in tifone, rappresenterà una seria minaccia per l’isola di Luzon.In caso di “landfall” si temono grosse inondazioni e eventi alluvionali
L’imminente avvicinamento di “Nesat” è stato largamente anticipato dai pescatori dell’isola di Luzon che frettolosamente, in vista di un sensibile rinforzo dei venti da N-NE lungo il lato sinistro della tempesta, hanno dovuto lasciare i tradizionali luoghi di pesca per avvicinarsi alla terra ferma, aspettando il passaggio del tifone.I rischi per la grande isola delle Filippine sono molto concreti.I modelli infatti ci indicano che tra domani e la giornata di lunedi “Nesat” continuerà a muoversi verso ovest, spingendosi su acque sempre più calde che ne determineranno un ulteriore potenziamento allo status di tifone di 1^ e 2^ categoria entro la giornata di lunedi 26 Settembre.Seguendo questa traiettoria la tempesta, inevitabilmente, si avvicinerà agli arcipelaghi centro-settentrionali delle Filippine, raggiungendo cosi Luzon entro martedi 27 Settembre come tifone di 3^ categoria, con venti medi sostenuti fino a 185 km/h, anche se non escluso un temporaneo rinforzo alla 4^ categoria (in tal caso parliamo di super-tifone) poco prima di un eventuale “landfall” sulle coste orientali della più grande isola delle Filippine.Se le previsioni saranno rispettate già entro la tarda serata/notte di domani e la giornata di lunedi le prime forti piogge e i venti intensi da N-NE potrebbero colpire le coste orientali di Luzon, dalla città di Naga fino ad Aparri, sul versante nord.Da non sottovalutare pure la potenza delle forti mareggiate che da lunedi flagelleranno le coste est di Luzon, con ondate alte fino a 6-7 metri.Poi da martedi, con l’approsimarsi del cuore di “Nesat”, una batteria di piogge torrenziali, accompagnate da venti turbolenti e molto forti, ad oltre i 120-130 km/h, potrebbero causare ingenti danni lungo buona parte del territorio di Luzon, specie sulle più esposte coste orientali.Piogge davvero molto intense e abbondanti, esaltate dall’azione orografica, si potranno avere sulle aree montuose interne dell’isola, dove si temono grossi smottamenti e inondazioni.Al momento pare scongiurato un passaggio sopra la metropoli di Manila che comunque dovrebbe vedere, già da lunedi, piogge molto abbondanti, anche a sfogo temporalesco, con una sostenuta ventilazione occidentale, pronte a cagionare estesi allagamenti su molti quartieri della grande città filippina.Ci auguriamo che le autorità filippine prestino la massima attenzione adottando delle misure di prevenzione efficaci per ridurre al minimo i danni che questa tempesta potrebbe apportare.

Filippine; massima allerta a Luzon per l’avanzata del tifone Nesat | Meteo Web
Cita messaggio
#3
[Immagine: IaGAB.gif]
Ecco l'ultimo scatto di Nesat in dolce compagnia della depressione tropicale #21

[Immagine: iPoVf.jpg]
[Immagine: ybB06.jpg]
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#4
Landfall a CAT3, oddio Confusedhock:
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#5
Sono curioso di vedere come si comporterà dopo aver superato le Filippine ,nei forecast punta Hong Kong.
Al momento vista la notevole distanza temporale è ancora incerta la collocazione post landfall.
[Immagine: YTnv6.gif]
[Immagine: gsb4O.png]
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#6
Landfall sempre più vicino (siamo a 36ore),mamma mia cat4!!
[Immagine: Qlnqo.gif]
[Immagine: Ify22.jpg]
[Immagine: jMZMQ.png]
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#7
Le prp si avvicinano sempre più sull'isola
[Immagine: Bi8UU.gif]
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#8
Le ultime previsioni sono più tranquillizzanti ,landfall a cat2
fino ad ieri davano cat4 :p

[Immagine: ZzR8g.png]
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#9
[video=youtube;MF6BYcWWAUE]http://www.youtube.com/watch?v=MF6BYcWWAUE[/video]
[video=youtube;C6Dk0SPkpAw]http://www.youtube.com/watch?v=C6Dk0SPkpAw[/video]
[video=youtube;ZwRtCQ2vQUQ]http://www.youtube.com/watch?v=ZwRtCQ2vQUQ&feature=related[/video]
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#10
BBC News - Powerful Typhoon Nesat hits Philippines
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)