• 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Dopo il primo strappo,livellata estiva ........
#1
Classica configurazione lenta nell'evoluzione,stamane nelle emissioni deterministiche trova conferma il riaggancio della goccia fredda col getto principale,in successivo parziale ingresso piu' orientale.Si trattera' del primo serio peggioramento non solo su aree alpine e del triveneto soprattutto,ma anche sulle adriatiche centro-meridionali.Da valutare fenomeni altrove,in quanto l'esatta traiettoria di ingresso appare ancora incerta.Avremo sicuramente un brusco calo termico tra domenica e martedi,con possibili forti temporali,e non sono escluse le prime fioccate sulle cime piu' alte dell'ppenino centrale(1800m).

[Immagine: 2spallatahperitornoalla.gif]

Uploaded with ImageShack.us

anche gli spaghi gfs mostrano questa fase specie sul lato orientale, a seguire netta la risalita degli spaghi per una nuova spallata altopressoria,con insidie instabili solo dopo il 24




[Immagine: 1ea.png]

Uploaded with ImageShack.us

in effetti le principali emisferiche ci fanno notare una nuova livellata della depressione nord-atlantica,con l'appiattimento di ogni tentativo ondulatorio,in classiche condizioni di EA+



purtroppo la situazione delle anomalie e la risalita della NAO verso valori positivi non deponevano ancora per qualcosa di duraturo,la giostra depressionaria frana ancora sia sulla falla basso-atlantica e trova un freno dall'anomalia positiva delle ssta scandinave,senza dimenticare ancora un ITCZ particolarmente elevato.Per uscirne in modo piu convincente probabilmente potremmo arrivare salvo piccole fasi temporanee,al prossimo mese di ottobre,dopo la prima decade.

NAO positiva


[Immagine: 4naoversopositivita.gif]

Uploaded with ImageShack.us




SSTA


[Immagine: 5situazioneanomaliabloc.gif]

Uploaded with ImageShack.us


ps le mie sono semplici e pure supposizioni personali,scusate se ho detto castronerie,sto poco bene.b giornata
  Cita messaggio
#2
Forse non ne usciremo neanche ad ottobre :confuso:
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
  Cita messaggio
#3
per uscire da questa situazione ci sarà da sudare in tutti i sensi, intanto tra il 16 ed il 19 qualche scroscio d'acqua finalmente , se tutto viene confermato ! Wink
[Immagine: guinness17591920x1080.jpg]

[Immagine: KE6Qs.gif]

Non condivido ciò che dici, ma sarei disposto a dare la vita affinchè tu possa dirlo.-- Voltaire (François Marie Arouet)

:lolB:Neve inverno 2012 : 250 cm ca.
:lolB:
[Immagine: 50px-Lightningireland.png]

« In Irlanda l'inevitabile non accade mai e l'inaspettato succede costantemente. »(<small>Sir John Pentland Mahaffy</small> )
  Cita messaggio
#4
A parte qualche disturbo, come dici giustamente tu, non ne usciremmo prima di Ottobre....
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
  Cita messaggio
#5
grazie ragazzi.. la strada è lunga ma sto lottando ,purtroppo di cose da fare ne avro' molte
dando uno sguardo veloce mi sembra buono l'impianto per il famoso passaggio di consegne,le ssta in prossimita' del REGNO UNITO sembrano aprirsi una breccia sul mediterraneo piu' occidentale tra baleari ed iberia questo nel post livellata....si aprirebbe un canale a strappo meridiano,con maggiore penetrazione.. legato anche al crollo improvviso del PNA che incentiverebbe anche questa ondulazione piu' meridiana.. Anche i cluster della NAO mi sembrano in calo,pertanto seppure con le cautele del caso,ed in un contesto di riduzione "finalmente dell'ITCZ",è lecito attendersi una possibile intrusione instabile da ovest con possibile componente meridionale bloccata(ipotesi da valutare)che alimenterebbe il blocco di aria calda e stabile tra balcani e scandinavia,mentre avremo un peggioramento in evoluzione lenta

d'altronde pero' tale struttura da un lato potrebbe essere riagganciata dal getto meridiano disegnato dall'ondulazione in uscita dall'east-coast tra 1-3 ottobre,dall'altra cut-offare verso ovest(seppure il basso atlantico ad ora mi sembra abbastanza neutro-positivo....


dunque varie ipotesi ed un decorso lento ma siamo alle soglie della svolta mi sembra..ottobre piu dinamico,in attesa che novembre e dicembre vedano i frutti del raffreddamento dell'est-europeo sul bordo orientale della forte anomalia scandinava

[Immagine: quesstequesta.gif]

Uploaded with ImageShack.us


a presto ..
  Cita messaggio
#6
Ciao Tifone!!
Diciamo che l'azzorre non può stare lì per sempre Big Grin
Il primo colpo lo sta subendo in queste ore, anche se non definitivo.
Ritengo che la strada da te indicata sia una delle più plausibili, anche se non scarterei l'ipotesi di uno SCAND+...
Ovviamente il discorso a un senso solo se quelle ssta- ad ovest delle isole Britanniche faranno il loro lavoro...
La distanza temporale è tanta, quindi ci andrei comunque con i piedi di piombo :lolA:
Ne riparliamo fra 4-5 giorni...
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
  Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)