Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Deraglia treno a Santiago di Compostela, almeno 77 morti
#1
Che bruttissima notizia, proprio nel giorno della festa grande per San Giacomo (o Santiago, appunto) in cui la città si riempie di decine di migliaia di persone Sad

Deraglia treno a Santiago di Compostela almeno quindici le vittime - Repubblica.it

fa veramente impressione pensare che è lo stesso treno alla stessa ora che prendo io molti venerdì per tornare a santiago

[ATTACH=CONFIG]29082[/ATTACH]
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio
#2
Giuro che appena letta la notizia ho pensato a te Spritz! C'è un testimone che afferma di aver visto l'esplosione prima dello schianto. Ipotesi attentato?
Cita messaggio
#3
Denver22 Ha scritto:Giuro che appena letta la notizia ho pensato a te Spritz! C'è un testimone che afferma di aver visto l'esplosione prima dello schianto. Ipotesi attentato?

Per ora nessuno si azzarda a fare ipotesi. Certo la maledetta coincidenza con la giornata fa pensare, ma per ora nessuno ha nemmeno remotamente accennato a quest'ipotesi quindi non penso ad un attentato... i testimoni a volte in queste circostanze sovrappongono gli avvenimenti

EDIT: leggo ora che i passeggeri affermano di non aver udito alcuna esplosione quindi direi che l'attentato può essere escluso
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio
#4
fonti informate mi hanno detto che il bilancio è molto più alto ma che stanno dando la notizia gradualmente... bilancio salito intanto a 35 morti Sad
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio
#5
Comunque, guardando le foto e considerando che si tratta di una linea alta velocità, non ha un raggio di curvatura stretto quella curva :confuso: ?
Sembra così stretta e poi il muro, mi pare di controripa, all'esterno deve avere influito notevolmente nell'impatto...
Cita messaggio
#6
Denver22 Ha scritto:Comunque, guardando le foto e considerando che si tratta di una linea alta velocità, non ha un raggio di curvatura stretto quella curva :confuso: ?
Sembra così stretta e poi il muro, mi pare di controripa, all'esterno deve avere influito notevolmente nell'impatto...

si, è stretta (ed infatti è uno dei commenti più ricorrenti in TV), ma è in prossimità della stazione a nemmeno 3 km, quindi normalmente il treno ha già iniziato da tempo la frenata quando arriva a quella curva. Il muro dev'essere stato devastante per l'impatto
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio
#7
Il treno deragliato a Santiago de Compostela | Il Post
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#8
77 morti, che tragedia enorme Sad

sembra che il macchinista abbia affermato che circolava a 180 km/h, in una curva dove il limite è di 80... ed effettivamente, era evidente la violenza dell'impatto, uno dei vagoni è finito nel terrapieno sovrastante a più di 6m di altezza.

Quello che mi domando io e che si domandano tutti è come sia stato possibile un errore umano del genere in un sistema regolato da mille sistemi di sicurezza che dovrebbero regolare automaticamente la velocità
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio
#9
Appena ho letto giuro ho pensato a te, però vedo che almeno per te tutto ok..
Però purtroppo vedo che c'è un sacco di vittime..
Cita messaggio
#10
Matte92 Ha scritto:Appena ho letto giuro ho pensato a te, però vedo che almeno per te tutto ok..
Però purtroppo vedo che c'è un sacco di vittime..

si tutto ok e nessun conoscente coinvolto per fortuna... però sono scosso, quel treno l'ho preso molte volte, è una cosa che da molto da pensare... pendolari, gente che andava trovare la famiglia o che andava a partecipare ai festeggiamenti previsti, a quella curva sei praticamente arrivato a destinazione Sad
Ed oltre al tremendo dolore dei familiari delle vittime, non voglio nemmeno immaginare il peso che in questo momento porta addosso il macchinista

straordinaria la reazione della gente, che fin dal primo momento ha assistito con mezzi di fortuna i feriti, in attesa che arrivassero i soccorsi, arrivati rapidissimamente. Moltissimi volontari si sono precipitati a donare sangue così come buona parte del personale medico è tornata spontaneamente in ospedale per renderlo operativo al 100%
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)