Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
De Magistris, un caso speciale?
#1
Non so voi, ma io rimango attonito davanti alla protervia con cui De Magistris, comunque un ottimo sindaco di Napoli a mio parere (io lo avrei votato a occhio chiusi!), se ne sbatte altamente della sentenza con cui è stato condannato!
La legge è chiara: se ne deve andare!!!
Lui dice: ma la sentenza che mi ha condannato fa schifo, qundi io resto dove sono. Certo, anche Berlusconi dice che la sentenza che lo ha condannato fa schifo però il Senato (giustamente) lo ha mandato fuori a calci nel deretano. :bastone:
Ora sarebbe davvero spiacevole vedere un ex magistrato che ai suoi tempi diceva ai politici “Dimettetevi” anche quando erano soltanto indagati, portato via dal suo ufficio di Sindaco dai carabinieri. Ennesima italica sceneggiata!
Franco, siamo giusti: tu non saresti polemico, solo che presumi molto di te, e questo ti rende polemico!
-
Non è giustificato rubare da poveri in un Paese ricco, ma è addirittura CRIMINALE rubare da ricchi in un Paese povero.
Cita messaggio
#2
Per me fa benissimo a non dimettersi ....... E stato condannato perché indagava subdei numeri di telefono che nelle intercettazioni parlavano di corruzione .e quando e andato a vedere di chi erano quei numeri ha scoperto che erano politici��.e non doveva farlo ........ Se pensate e surreale come cosa ..... Ha scoperto politici che delinquono , ed hanno condannato lui ��
[SIGPIC][/SIGPIC]
Contro un fatto non c'è argomento che tenga.
Cita messaggio
#3
gladio70 Ha scritto:Per me fa benissimo a non dimettersi ....... E stato condannato perché indagava subdei numeri di telefono che nelle intercettazioni parlavano di corruzione .e quando e andato a vedere di chi erano quei numeri ha scoperto che erano politici��.e non doveva farlo ........ Se pensate e surreale come cosa ..... Ha scoperto politici che delinquono , ed hanno condannato lui ��

senza offesa siete dei pagliacci ed ogni volta che dagli aforismi entrate nel merito delle cose date sempre la stessa impressione!!...la legge severino che tanto avete sbandierato verso berlusconi ed altri non vale per il sindaco di Napoli???????
[Immagine: 1523773_10151975495315765_744383259_o.jpg]
Cita messaggio
#4
rjk Ha scritto:senza offesa siete dei pagliacci ed ogni volta che dagli aforismi entrate nel merito delle cose date sempre la stessa impressione!!...la legge severino che tanto avete sbandierato verso berlusconi ed altri non vale per il sindaco di Napoli???????

pagliaccio sei tu ,,, cosa parli in plurale ??? se sapresti leggere c'e' scritto secondo me ,,,,,,,,,e poi vuoi paragonare il tuo ex padrone con de magistris??????? ti sembra la stessa cosa ??? de magistris combatteva quelli che tu hai osannato per tanto tempo finche non hai cambiato bandiera ,,,,,,,, quindi lascia perdere ..........ed abbi un po di decenza ,,,,,,,, parla di berlusconi dio ,,,,,,,,,, roba da matti
[SIGPIC][/SIGPIC]
Contro un fatto non c'è argomento che tenga.
Cita messaggio
#5
Servizio Pubblico, Travaglio: “De Magistris: chi ha perseguitato chi”

Editoriale di Marco Travaglio che ripercorre la vicenda di Luigi De Magistris, dal 2005 in poi: “Nel 2005 l’ex presidente di giunta della Calabria Chiaravalloti disse su De Magistris: ‘Lo dobbiamo ammazzare’. De Magistris stava indagando sulle ruberie di miliardi pubblici per formazione professionale e depuratori. Ci furono 117 interpellanze parlamentari, gli ispettori in ufficio, i trasferimenti: De Magistris è isolato”. Il condirettore de Il Fatto Quotidiano poi sottolinea: “Ad Annozero abbiamo parlato di un fatto nuovo: tutti contro un magistrato. Non abbiamo detto che De Magistris aveva ragione, ma abbiamo raccontato un fatto che non si era mai visto. E si scatenò la reazione della società civile a Catanzaro con l’associazione “Ammazzateci tutti”, nata perché De Magistris finisse le sue indagini”. E aggiunge: “A De Magistris hanno scippato tre inchieste su tre. Ora Mastella si sta prendendo la rivincita e tuona: ‘Why Not ha cambiato la storia politica italiana‘”. Travaglio cita anche il quotidiano Libero e Rutelli. Ma spiega che Mastella si dimise 4 mesi dopo e non per l’inchiesta Why Not, ma per un’altra inchiesta che portò all’arresto della moglie, consuocero e fedelissimi dell’ex Guardiasigilli del governo Prodi. Travaglio difende anche Genchi, condannato insieme a De Magistris una settimana fa, e spiega la vera natura del suo lavoro di consulente informatico: “Ricordate la profezia di Chiaravalloti? “De Magistris passerà la vita a difendersi”. Bene, l’han condannato a Roma in primo grado per abuso d’ufficio, e sospeso da sindaco per la legge Severino. Condannato anche il suo consulente Genchi. Che faceva Genchi? Secondo i giornali, intercettava illegalmente politici e conservava milioni di file illegali in un archivio illegale con metodi illegali.”. E precisa: “Primo. Il metodo Genchi è servito alle indagini su Capaci e via d’Amelio, e per questo gli hanno dato medaglie. Secondo. Genchi non ha mai intercettato nessuno. Terzo. La condanna riguarda i tabulati di 8 deputati, tra cui Prodi, Mastella e Rutelli, usati senza chiedere l’autorizzazione della Camera. Ma, per farlo, uno avrebbe dovuto sapere che il tabulato corrispondeva al telefono di un deputato”. Travaglio osserva: “Ma se il telefono è intestato alla Camera e lo usa un funzionario, un portaborse, o la moglie del deputato? Per usare i tabulati dei deputati devi quindi chiedere l’ok; ma per farlo devi sapere che il telefono lo usa il deputato, come fai a sapere che lo usa il deputato senza il tabulato?”. E continua: “Il vero abuso di De Magistris è non essere un medium: doveva capire che erano numeri di onorevoli“

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/10/0...hi/299379/
[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#6
Servizio Pubblico, Travaglio vs Mastella: “De Magistris doveva finire le sue inchieste”

Rovente polemica in studio tra Marco Travaglio e Clemente Mastella sul caso De Magistris. Mastella accusa: “Io mi dimisi, De Magistris no. È un problema suo. Che De Magistris sia stato condannato non me ne frega niente. Mi ha trattato come San Sebastiano: mi ha infilzato. Non è un eroe del bene. È uno che ha fatto una serie di cazzate. Secondo De Magistris ero iscritto alla loggia massonica di San Marino. Lui si è occupato di me dopo che io ho chiesto il suo trasferimento”.

Travaglio replica a un Mastella contrariato: “Non sapremo mai se De Magistris era un bravo pm o meno: gli hanno scippato tre inchieste, che ha concluso un altro pm. De Magistris doveva finire le sue inchieste”

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/10/0...o-pubblico
[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#7
Mastella non dico dove lo manderei altrimenti rischio grosso Big Grin, ma De Magistris in questa circostanza è indifendibile!
Io sono straconvinto che la sentenza che lo ha condannato è sbagliata, però allora chiunque altro venga condannato per qualunque altro reato può ribellarsi dicendo che la sentenza è sbagliata!
Tortora sapeva di essere innocente e ha combattuto una giurisprudenza marcia all'interno della legge, non rifiutando la legge; e ha vinto! De Magistris impari, combatta le sentenze e le giurisprudenze sbagliate rispettando le leggi, specie quelle volute e invocate proprio da LUI, e allora in tal caso mi avrà sempre al suo fianco! Diversamente NO!
Franco, siamo giusti: tu non saresti polemico, solo che presumi molto di te, e questo ti rende polemico!
-
Non è giustificato rubare da poveri in un Paese ricco, ma è addirittura CRIMINALE rubare da ricchi in un Paese povero.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)