• 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Cosa cercherebbe un Lander sulla superficie di Europa?
#1
[ATTACH=CONFIG]30717[/ATTACH]

Illustrazione artistica della possibile vista di Giove all'orizzonte dalla superficie di Europa. Le aree rosse ricche di minerali, visibili nel ghiaccio, sono le zone di cui si spera di poter imparare qualcosa in più. Credit: NASA/JPL

Tra tutti i corpi del Sistema Solare, pochi hanno il fascino e l'appetibilità astrobiologica di Europa. La luna gioviana ospita sotto la sua superficie ghiacciata oceani con persino più acqua di quanta c'è sulla Terra! E se questi oceani fossero brulicanti di esotiche forme di vita? Ammesso che ci siano i soldi e la possibilità di lanciare una missione complessa per lo studio di questo mondo, sarebbe intrigante poter far atterrare un lander tra i suoi solchi ghiacciati. Ma una volta li, che cosa in particolare cercherebbero di capire gli scienziati?

"Se vogliamo un giorno lanciare un lander robotico sulla superficie di Europa, dobbiamo sapere cosa vogliamo cercare per pensare a quali strumenti portarci dietro." ha spiegato Robert Pappalardo, autore principale dello studio ed astronomo del JPL, presso la NASA. "C'è ancora moltissima preparazione da fare prima di atterrare su Europa, ma studi di questo tipo ci aiuteranno molto a preparare le tecnologie necessarie per arrivare li e per capire quali possibili siti di atterraggio scegliere. Europa è luogo più probabile del Sistema Solare, oltre alla Terra, dove potremmo trovare altre forme di vita oggi, ed una missione sulla superficie sarebbe il modo migliore per cercare segni di vita."

[ATTACH=CONFIG]30718[/ATTACH]

Concept per un possibile lander sulla superficie di Europa. Credit: NASA/JPL

Molti si sono anche immaginati lander-trivella che possano scendere direttamente nell'oceano sotto con sonde simili a sottomarini, ma oltre all'enorme costo e a tante tecnologie ancora da sviluppare, non siamo ancora in grado di garantire una sterilizzazione perfetta tale da non rischiare di contaminare l'oceano sottostante con vita terrestre.

Prima del lander, l'ideale sarebbe lanciare un orbiter in grado di mappare la superficie ad alta risoluzione, permettendoci così di scegliere meglio un sito di atterraggio. A questo proposito arriva in aiuto la missione JUICE, della ESA, che arriverà intorno a Giove negli anni '30, e riprenderà a risoluzione molto alta diverse regioni di Europa, prima di concentrarsi sul suo obbiettivo primario: Ganimede.
La NASA non ha avuto stanziamenti di fondi abbastanza alti per intraprendere una missione simile, ma nel frattempo sta lavorando a possibili concept futuri che possano inquadrarsi entro un tetto accettabile di 2 miliardi di dollari.

Link2Universe » Che Cosa Cercherebbe Un’eventuale Lander sulla Superficie di Europa?
[Immagine: 102935.jpg]

Non sono tornato in F.1 né per soldi né per divertimento, ma per amore dello sport e per il piacere di lottare con altri piloti. Da questo punto di vista nessuno sport è come la F.1. Iceman
  Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)