• 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Come si può dare peso alle previsioni NASA a lungo termine quando, nel 2006, proposero questo...
#1
Scientists Predict Big Solar Cycle - NASA Science

Dec. 21, 2006: Evidence is mounting: the next solar cycle is going to be a big one. [...]
Giusto per far capire cosa proposero solo 7 anni fa
[ATTACH=CONFIG]31873[/ATTACH]

:bravo::popcorn::bravo:
La nostra pagina Facebook sul NW
_____________________________________________________
:cool2:
https://www.facebook.com/pages/Northwest...8806779209
:cool2:
  Cita messaggio
#2
snow88 Ha scritto:Scientists Predict Big Solar Cycle - NASA Science

Dec. 21, 2006: Evidence is mounting: the next solar cycle is going to be a big one. [...]
Giusto per far capire cosa proposero solo 7 anni fa
[ATTACH=CONFIG]31873[/ATTACH]

:bravo::popcorn::bravo:
e vabbè, nessuno è perfetto, manco la NASA :lolA:
Inverno 2014/2015 stupiscimi Big Grin
[Immagine: sticker-forum]
  Cita messaggio
#3
se le previsioni si chiamano previsioni ci sarà un motivo. Più grave sarebbe se non ne imbroccassero una. Ma basarsi su un episodio per dire che non bisogna ascoltarli mi pare esagerato.
  Cita messaggio
#4
mattiab Ha scritto:se le previsioni si chiamano previsioni ci sarà un motivo. Più grave sarebbe se non ne imbroccassero una. Ma basarsi su un episodio per dire che non bisogna ascoltarli mi pare esagerato.

francamente mi pare un errore troppo madornale. Nel 2006 (quindi 2-3 anni prima del minimo) ciccare dicendo che il SC24 sarà il più intenso da secoli quando, in realtà, è per ora uno dei più deboli degli ultimi secoli lo trovo un errore ingiustificabile, alla luce anche del fatto che ci mettono un intervallo di confidenza il cui lower bound è anch'esso maggiore del massimo del SC23
La nostra pagina Facebook sul NW
_____________________________________________________
:cool2:
https://www.facebook.com/pages/Northwest...8806779209
:cool2:
  Cita messaggio
#5
snow88 Ha scritto:francamente mi pare un errore troppo madornale. Nel 2006 (quindi 2-3 anni prima del minimo) ciccare dicendo che il SC24 sarà il più intenso da secoli quando, in realtà, è per ora uno dei più deboli degli ultimi secoli lo trovo un errore ingiustificabile, alla luce anche del fatto che ci mettono un intervallo di confidenza il cui lower bound è anch'esso maggiore del massimo del SC23
bisognerebbe chiedere a [MENTION=4]matteo1982[/MENTION] cosa ne pensa su tale errore.
  Cita messaggio
#6
MA non vedo dove sia il problema. Il sole è uno dei corpi celesti del quale si sa meno in assoluto, quella è una previsione pertanto passibile di errori, anche grossi. Quel risultato deriva dall'implementazione di alcuni dati in una simulazione di un giapponese, che lavora a boulder se non sbaglio e probabilmente come in ogni simulazione le approssimazioni usate o i dati iniziali avrebbero necessitato di correzioni.
  Cita messaggio
#7
Non sono d'accordo. Dire che il picco sarà sui livelli del precedente ciclo è un grosso errore previsionale. Quella invece col senno di poi non può essere considerata una previsione, ma una castroneria.
La nostra pagina Facebook sul NW
_____________________________________________________
:cool2:
https://www.facebook.com/pages/Northwest...8806779209
:cool2:
  Cita messaggio
#8
Beh grazie Big Grin col senno di poi abbiamo tutti la certezza in mano.
Ripeto, il sole è uno degli oggetti celesti meno conosciuti, ed in ambito astronomico le previsioni sono estremamente più delicate, complesse e sensibili di qualsiasi altro tipo di simulazione. Bisogna fare una marea di supposizioni, di congetture, di assunzioni che amplificano a dismisura le possibilità di sbagliare. Quindi è una cosa del tutto tollerabile, tranne al massimo nei casi in cui si facciano assunzioni contro la fisica, come dire che la gravitazione è direttamente proporzionale a r^2 anzichè l'inverso,
  Cita messaggio
#9
matteo1982 Ha scritto:Beh grazie Big Grin col senno di poi abbiamo tutti la certezza in mano.
Ripeto, il sole è uno degli oggetti celesti meno conosciuti, ed in ambito astronomico le previsioni sono estremamente più delicate, complesse e sensibili di qualsiasi altro tipo di simulazione. Bisogna fare una marea di supposizioni, di congetture, di assunzioni che amplificano a dismisura le possibilità di sbagliare. Quindi è una cosa del tutto tollerabile, tranne al massimo nei casi in cui si facciano assunzioni contro la fisica, come dire che la gravitazione è direttamente proporzionale a r^2 anzichè l'inverso,

beh una previsione la valuti nella sua efficacia col senno di poi, non prima del verificarsi del fenomeno,,,
di congetture e assunzioni ne è pieno anche il paper di Livingston e Penn che invece è arrivato molto
precisamente al reale valore del SC24,,,
Evidentemente, date le premese di tali madornali errori di previsione sul sole, mi aspetto che anche le previsioni sull'andamento
delle T globali possano risultare, alla luce dei fatti, delle castronerie complete,,, dato che abbiamo usato i primi 20 anni di aumento come In-sample e,
appena le abbiamo iniziate a valutare utilizzando gli ultimi 10-15 anni come out of sample, non abbiamo trovato molto accordi con le precedenti previsioni,,,

Quindi di che si parla? Di GW? di GC? a me pare logico che la probabilità che le T si raffreddino nel futuro è pari almeno a quella che aumentino,,
anzi. Tolti i 20 anni di GW, una analisi oggettiva farebbe propendere invece per un GC...
Questione di logica. Cosa abbiamo pro-GW? 20 anni di dati (un'inezia comunque). E cosa abbiamo pro-GC? A ben guardare la maggior parte degli indizi che uno può trovare adesso. Ma se confutiamo il GC perchè ha solo teorie e pochi indizi , allora anche le teorie sul GW vanno confutate perchè d indizi ne hanno solo uno: l'aumento delle T dai '70 ai '00.
La nostra pagina Facebook sul NW
_____________________________________________________
:cool2:
https://www.facebook.com/pages/Northwest...8806779209
:cool2:
  Cita messaggio
#10
Beh grazie, il paper di livingston è di ben 4 anni dopo......un conto è fare una previsione a 7 anni un conto a 2 utilizzando dati su una cosa di cui si ignora ancora tantissimo.Inoltre il paragone con le temperature centra poco, le simulazioni sono completamente diverse, le assunzioni idem, inoltre un conto è parlare di sole un conto di temperatura terrestre.
I dati ci dicono che le temperature attuali sembrano essere le più alte degli ultimi 5mila anni, quindi direi che con diritto si può parlare di GW, che poi in futuro ci possa essere un calo è una cosa possibile,
  Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)