Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ci risiamo ,ma questa volta sarà "lungo"
#1
Giustizia, il governo accelera
"Fiducia sul processo lungo"


L'esecutivo pone la questione sul ddl al Senato. Il Pd insorge: «Una decisione irresponsabile,Palma venga a riferire in Aula»
ROMA
Il Governo pone la fiducia sul processo lungo, le norme allo studio al Senato che permetterebbero agli avvocati di allungare a dismisura le liste dei testimoni, ma la reazione della Lega non sembra positiva. «Meno fiducie si mettono, meglio è», è stato il commento di Umberto Bossi. Decisamente critica l'opposizione, che parla di «vergogna» e di «nuova legge ad personam». La decisione di porre la fiducia è stata presa durante il Consiglio dei ministri di questa mattina, come ha riferito il presidente del Senato Renato Schifani, ed è stata annunciata dal ministro per i Rapporti con il Parlamento Elio Vito, intervenuto al Senato al termine della discussione generale sul provvedimento.

Immediata la reazione della presidente dei senatori Pd Anna Finocchiaro: «Una decisione del genere, assolutamente ingiustificata, non si spiega se non con la necessità di salvare il Presidente del Consiglio da uno dei suoi tanti processi. È una cosa inaccettabile. E tutto questo avviene nel silenzio più totale e nel totale asservimento della Lega ai bisogni del Presidente del Consiglio, Berlusconi». Toni simili dal leader di Idv Antonio Di Pietro: «Di fronte a tale scelleratezza non resta che la mobilitazione di massa: costi quel che costi. E` ormai improcrastinabile salvaguardare la democrazia e lo Stato di diritto». E anche il Terzo polo attacca il Governo: è «l'ennesima leggina ad personam», ha detto Francesco Rutelli. «Nessuno dalla maggioranza si alza per dire 'torniamo alle priorità'? Parliamo della crisi, dello spread tornato a livelli altissimi, delle riforme necessarie per il Paese?».

Negativa anche la reazione dei magistrati. Luca Palamara, presidente dell'Anm, ha detto che «non ha carattere strutturale ma di disomogeneità: da un lato ci viene detto di far durare meno i processi, dall'altro vengono varati provvedimenti di segno opposto». E in un documento dell'Anm si legge che la nuova normativa avrà «effetti devastanti» e che si rischia la «paralisi» dei procedimenti pendenti.

Maurizio Gasparri, presidente dei senatori Pdl, ha replicato: «Vogliamo portare all'approvazione questa legge perchè i principi cui si ispira sono giusti e li difendiamo con convinzione». Il voto di fiducia, ha annunciato Schifani, sarà domattina alle 10. Ma nel pomeriggio è arrivato il monito di Bossi: «Meno fiducie si mettono, meglio è...».
Giustizia, il governo accelera "Fiducia sul processo lungo"- LASTAMPA.it
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#2
Ma insomma ,questi diavoli di processi li dobbiamo allungare o accorciare ? :confuso:
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#3
Ma perchè non fanno una bella amnistia totale definitiva retroattiva e preventiva e non se ne parla più? :devil:
"Il governissimo come è stato fatto in Germania qui non è attuabile." (Enrico Letta, 8 aprile 2013). :buah:

La mia stazioncina meteo online (versione "quasi" definitiva)... Smile
http://rieticentrometeo.altervista.org

Terminillo.ORG Smile
----------
[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#4
Anzi, perchè non aboliscono la magistratura?

Almeno così non hanno più scuse per non occuparsi della vera crisi economica che deve ancora iniziare...
"Il governissimo come è stato fatto in Germania qui non è attuabile." (Enrico Letta, 8 aprile 2013). :buah:

La mia stazioncina meteo online (versione "quasi" definitiva)... Smile
http://rieticentrometeo.altervista.org

Terminillo.ORG Smile
----------
[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#5
E ora mi dicano i cari elettori di questo Governo di PAGLIACCI dove stia la coerenza tra presentare due proposte di legge, a distanza di pochi mesi, TOTALMENTE contrapposte.
Questa è la carta di tornasole definitiva della politica del Governo: l'antipolitica. Perchè se la politica presuppone una rosa di scelte programmatiche che affondano le radici su ideologie ben precise allora MAI si potranno avallare a distanza di 1 o 2 mesi, ma anche meno in questo caso, due norme completamente differenti per un argomento di vasto rilievo come la Giustizia. E' evidente che l'ideologia di fondo non è POLITICA, bensì AZIENDALISTA: bisogna salvare il capo e, quindi, se il processo breve non riesce ad andare in porto, si cerca di eliminare i processi del capo in qualsiasi altro modo anche a scapito della precedente linea di condotta. E allora cosa ci può essere di meglio che prolungare il processo fino al sopraggiungimento della prescrizione, aumentando all'infinito il numero dei testimoni? Anche perchè, di fatto, tra amichetti, lacchè, raccomandati, corrotti, collusi e compagni di merende il capo in questione di testimoni ne può trovare veramente un numero illimitato...
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#6
Speriamo che arrivi subito la primavera del 2013...e se per caso berlusconi si ricandida e gli italiani lo rivotano, giuro che vado all'estero, anche se devo vivere sotto un ponte e fare il lavapiatti!
Cita messaggio
#7
Processo lungo, sì del Senato alla fiducia Allarme del Csm: così contro l'Europa - Corriere della Sera
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#8
Prescrizione breve + processo lungo = processo a puttane
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio
#9
Sarmatico Ha scritto:Prescrizione breve + processo lungo = processo a puttane
Perfetta sintesi, processo solo alle puttane; ai magnaccia e agli utilizzatori finali caviale e champagne...
In Italia stanno saltando le ultime regole democratiche, poi non si meraviglino... :furia:
"Il governissimo come è stato fatto in Germania qui non è attuabile." (Enrico Letta, 8 aprile 2013). :buah:

La mia stazioncina meteo online (versione "quasi" definitiva)... Smile
http://rieticentrometeo.altervista.org

Terminillo.ORG Smile
----------
[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#10
mesociclone Ha scritto:E ora mi dicano i cari elettori di questo Governo di PAGLIACCI dove stia la coerenza tra presentare due proposte di legge, a distanza di pochi mesi, TOTALMENTE contrapposte.
Questa è la carta di tornasole definitiva della politica del Governo: l'antipolitica. Perchè se la politica presuppone una rosa di scelte programmatiche che affondano le radici su ideologie ben precise allora MAI si potranno avallare a distanza di 1 o 2 mesi, ma anche meno in questo caso, due norme completamente differenti per un argomento di vasto rilievo come la Giustizia. E' evidente che l'ideologia di fondo non è POLITICA, bensì AZIENDALISTA: bisogna salvare il capo e, quindi, se il processo breve non riesce ad andare in porto, si cerca di eliminare i processi del capo in qualsiasi altro modo anche a scapito della precedente linea di condotta. E allora cosa ci può essere di meglio che prolungare il processo fino al sopraggiungimento della prescrizione, aumentando all'infinito il numero dei testimoni? Anche perchè, di fatto, tra amichetti, lacchè, raccomandati, corrotti, collusi e compagni di merende il capo in questione di testimoni ne può trovare veramente un numero illimitato...

Ma soprattutto: i mercati ci stanno letteralmente sbranando, hanno approvato tagli per 80 miliardi di euro, toccherà pagare 10€ a ricetta e questi continuano ad avere la faccia da culo di bloccare il parlamento con questi provvedimenti che al di là del fatto che siano vergognosi, interessano solo ad una persona?
"Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

"L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio." (Italo Calvino, Le Città Invisibili)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)