Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Che cosa sta succedendo al sole?
#1
La nostra stella stupisce gli scienziati entrando in un periodo di calma.

L’attività solare cala e il Wall Street Journal vede subito l’opportunità di un calo del global warming senza sacrifici per i petrolieri.

[ATTACH=CONFIG]34499[/ATTACH]

IL SOLE STANCO - Secondo gli scienziati che osservano la nostra stella, il Sole si sta comportando in maniera strana, presentando la metà degli eventi “eruttivi” conosciuti come sunspot e offrendo all’osservazione uno spostamento dei poli magnetici fuori sincrono, in pratica una riduzione d’attività imprevista, al netto di quanti avevano aperto l’anno annunciando come al solito la possibilità di una tempesta solare devastante, un tipo d’allarme ricorrente e molto gettonato.

TUTTO ALLA ROVESCIA - Secondo gli scienziati invece l’attività solare si segnala come decisamente strana, forse la più strana da un secolo o due a questa parte, ma in ribasso e i sunspot, che generano enormi pennacchi di fuoco e intensi fenomeni magnetici sono crollati nonostante proprio questo autunno il Sole fosse entrato nel suo momento massimo d’attività nel ciclo lungo undici anni che caratterizza l’alternarsi delle sue manifestazioni, il cosiddetto massimo solare.

UN SOLE PIGRO - Gli scienziati giapponesi e americani sentiti dal WSJ sono invece concordi nel dire che al posto del massimo stanno osservando un imprevisto minimo, «direi il minimo negli ultimi 200 anni» ha confermato David Hathaway, capo del gruppo di fisica solare al Marshall Space Flight Center della Nasa di Huntsville, , in Alabama. L’eccezionalità dell’evento imprevisto azzera la possibilità di formulare previsioni sensate su possibili evoluzioni, ma questo non ha impedito a qualcuno d’ipotizzare un opportuno indebolimento del Sole a lenire gli effetti del Global Warming.

I POLI MAGNETICI IN RITARDO - A complicare le cose c’è la questione dei campi magnetici, perché pure quelli si sono messi a fare cose strane. Normalmente il Sole inverte i suoi poli in corrispondenza con il massimo solare, prima perdono magnetismo fino a quasi sparire e poi riappaiono mutati di segno, ma in questo caso il polo Nord ha cambiato segno un anno fa e quello Sud no, così ora la nostra stella si trova con que poli magnetici dello stesso segno, come e accada e quali conseguenze, si sa solo che questo ritardo è straordinariamente lungo, anche se si prevede che antro il mese prossimo il polo Sud finalmente ce la farà.

COSA SUCCEDE ADESSO? - Resta lo stupore per la ridotta attività e per il drastico calo in quantità e qualità dei sunspot, che appaiono anche più deboli, un fenomeno che alla lunga potrebbe portare al raffreddamento e conseguente contrazione dell’atmosfera terrestre, che potrebbe estendere la vita dei satelliti in orbita e soprattutto dare un po’ di sollievo alla minaccia rappresentata dal riscaldamnto globale. L’erraticità del comportamento solare però non autorizza euntisiasmi di questo genere, anche se secondo alcuni scienziati potrebbe rappresentare addirittura un “ritorno alla norma” dopo un periodo particolarmente turbolento osservato a partire dagli anni ’40. Purtroppo secondo gli scienziati nemmeno il calo per qualche anno dell’attività solare potrebbe compensare l’aumento della temperatura provocato dalle emissioni umane in atmosfera.

[ATTACH=CONFIG]34500[/ATTACH]
http://www.giornalettismo.com/archives/1...-le-bizze/
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)