Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Bossi: "non andremo a picco col Pdl"
#1
"Di certo non ci faremo trascinare a fondo e comunque non perderemo al ballottaggio". Risponde cosi' il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, ai cronisti che a Montecitorio gli chiedono se il Carroccio mollera' il Pdl in caso di sconfitta al ballottaggio a Milano. 'Non perderemo', ribadisce il Senatur. E se dovesse succedere?, insistono i giornalisti. 'Aspetteremo per vedere cosa succede', e' la risposta del ministro per le Riforme. Con un 'no' secco, parlando con i cronisti a Montecitorio, il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, risponde a chi gli chiede se abbia sentito il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per una valutazione sull'esito delle Amministrative.

Battute d'arresto a ripetizione per il governo che in aula alla Camera e' stato battuto piu' volte nelle votazioni sulle mozione sulla situazione nelle carceri. L'aula ha approvato prima una mozione del capogruppo di Fli Benedetto Della Vedova su cui il governo aveva espresso parere negativo. Quindi l'assemblea ha approvato la parte dalla mozione Pd su cui c'era il parere contrario del governo; subito dopo e' stata bocciata una parte della mozione del Pdl su cui c'era invece il parere favorevole dell'esecutivo. Infine e' stata approvata una parte della mozione dell'Idv su cui il goerno aveva dato parere contrario.

"Chi è impegnato ancora in campagna elettorale e chi e' influenzato. Sta circolando un virus...". Il Responsabile Domenico Scilipoti scherza in Transatlantico sulle assenze di oggi in Aula. Ma a ben vedere il numero piu' alto di deputati che non hanno votato le mozioni sulle carceri, e che per quattro volte hanno fatto andare sotto il governo, e' proprio quello dei Responsabili. Su 29 deputati ne mancavano infatti 12. Al primo voto, quello sulla mozione Della Vedova, erano presenti in aula 522 parlamentari. Hanno votano in 518, mentre quattro si sono astenuti (Brugger e Karl Zeller, Marcello De Angelis e Luigi Vitali). Il governo, che aveva espresso parere contrario alla mozione di Fli, e' stato battuto: 264 voti favorevoli contro i 254 della maggioranza. Determinanti le assenze. Mancavano, tra gli altri, 12 deputati dei Responsabili, due della Lega e 16 del Pdl. Tra i Responsabili non erano presenti alcuni degli esponenti non coinvolti nel rimpasto di governo. Non c'erano Arturo Iannaccone, Francesco Pionati e Maria Grazia Siliquini. Non erano presenti neanche i liberaldemocratici Italo Tanoni e Daniela Melchiorre (quest'ultima in missione). Assenti anche Luca Barbareschi e il ministro Saverio Romano e il neoconsigliere del premier per lo Sviluppo, Massimo Calearo. Tra gli assenti del Pdl Claudio Scajola, Nicola Cosentino, Denis Verdini e Massimo Corsaro.

Il governo va sotto quattro volte. Bossi: non andremo a picco col Pdl - Affaritaliani.it

Povero Berlusconi..tra un pò di ritrova solo con le sue amichette..:lolA:
Cita messaggio
#2
Mai cantare vittoria, Lui ha risorse infinite :occhio:
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#3
mesociclone Ha scritto:Mai cantare vittoria, Lui ha risorse infinite :occhio:
Esatto... Per me vince a Milano, finisce la legislatura e va al Quirinale... Sad
Cita messaggio
#4
In effetti è un uomo dalle mille risorse..:lolA:
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)