Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Boom delle Prostitute minorenni.
#1
Un aumento preoccupante della prostituzione minorile sulle strade italiane, che ha due conseguenze: le organizzazioni criminali, ben sapendo che le minorenni non possono essere espulse, le utilizzano sempre di più; le maggiorenni spesso fingono di avere meno di 18 anni o si truccano in modo da sembrare più giovani. E una causa: la richiesta crescente dei clienti, la "bambolina" è sempre più ricercata. I lavori dell' "Osservatorio sulla prostituzione e sui fenomeni delittuosi ad essa connessi", istituito dal ministero dell'Interno lo scorso 24 gennaio, termineranno tra qualche giorno. Per i primi di ottobre è fissata la presentazione della relazione finale al ministro Amato. Ma alcune importanti conclusioni, quelle più rilevanti e condivise da tutti i componenti, sono già emerse.
"Per ora", spiega il sottosegretario Marcella Lucidi , che presiede l'Osservatorio "posso dire che c'è unanimità di intenti sulla prostituzione minorile. Proporremo l'inescusabilità dell'ignoranza della minore età della vittima. Nessun cliente potrà dire che non sapeva che età avesse la baby-prostituta. Se il fenomeno della prostituzione minorile è in aumento, questo è dovuto al fatto che la domanda è forte, tanto che ormai un gran numero di maggiorenni simulano di essere più piccole. A questo si aggiunge il fatto che la legge sull'immigrazione prevede giustamente la non espellibilità dei minorenni. Le organizzazioni criminali lo sanno e perciò le preferiscono". La prima proposta sarà quindi, oltre al potenziamento dell'attività di indagine e contrasto agli sfruttatori, di colpire più severamente i clienti delle prostitute ragazzine. Già oggi chi viene sorpreso con una baby-lucciola è punibile con il carcere, secondo la legge 38 del 2006 , di cui è stata relatrice in Parlamento proprio l'onorevole Lucidi. La stessa norma ha innalzato da 16 a 18 anni l'età in cui la vittima è considerata minore, escludendo la possibilità di patteggiamento. Le città con più lucciole minorenni sono Roma e Milano, le sfruttate sono soprattutto donne tra i 16 e i 18 anni.
Un altro fenomeno che salta all'occhio degli osservatori è il forte aumento delle straniere comunitarie, in particolare romene, sui marciapiedi. Chi le sfrutta le preferisce alle altre straniere perché non è più possibile espellerle. In città con un alto numero di immigrati, come Milano, Roma, Bologna, Padova questo ha portato negli ultimi anni a un dilagare della prostituzione su strada.
Una delle difficoltà maggiori per l'Osservatorio è stata quella di avere a che fare con realtà spesso molto diverse fra loro e non è stato facile elaborare risposte adeguate e condivise da tutti. Anche perché ogni sindaco ha lanciato idee diverse per contrastare il sesso a pagamento nella sua città, dalla creazione di quartieri a luci rosse al rendere illegale questa attività sulle strade.
Ai lavori dell'Osservatorio hanno infatti partecipato i sindaci e gli assessori competenti di tutti i Comuni interessati, oltre che le prefetture, i rappresentanti delle forze dell'ordine e le associazioni che combattono lo sfruttamento delle donne e degli uomini costretti a vendersi. Tra le altre, Caritas , Acli , Save the children , Abele , Mit (Movimento identità transessuale) e molti altri enti che operano a livello locale. Lo scopo dell'Osservatorio è di fare il punto sulla prostituzione in generale e su reati come la tratta, lo sfruttamento e l'induzione in schiavitù e sull'efficacia o no degli attuali mezzi per prevenirli e contrastarli, infine di proporre nuove misure.




http://italia.panorama.it/Boom-delle-bab...migrazione
Osservatorio Meteorologico Professionale di Basilicanova (Parma) .



http://www.temp.digiteco.com/default.asp...&view=Real
Cita messaggio
#2
Dopo i fatti recenti non possiamo tralasciare le ragazzine che che si prostituiscono appena escono da scuola. E dietro ci sono anche le mamme :facepalm:
la domanda che viene da chiedermi è questa: la Boldrini reclama tanto i diritti delle donne. Adesso perchè non parla? Dovè finita? :facepalm:
Cita messaggio
#3
basterebbe legalizzare la prostituzione per facilitare il compito della polizia nel determinare casi di abuso e sfruttamento
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)