Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Bisogna abolire le manifestazioni gay..
#1
.... ma non ho nulla contro i gay!
Cita messaggio
#2
Tankian Ha scritto:.... ma non ho nulla contro i gay!

ahahahahahahahha io proprio non ti capisco :fanculo::ridi:
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#3
Non capisco il senso di queste manifestazioni!

<iframe width="560" height="349" src="http://www.youtube.com/embed/1NgTsyroQeo" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
Cita messaggio
#4
E' una categoria di persone che subisce inammissibili discriminazioni come ottimamente sottolineato nel messaggio di Pisapia...
Non vedo perchè non dovrebbero avere il diritto di manifestare...
O vogliamo parlare di Pontida??? :lolA:
"Il governissimo come è stato fatto in Germania qui non è attuabile." (Enrico Letta, 8 aprile 2013). :buah:

La mia stazioncina meteo online (versione "quasi" definitiva)... Smile
http://rieticentrometeo.altervista.org

Terminillo.ORG Smile
----------
[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#5
Fra poco apro una stanza per Tankian.

titolo "Tankian e i magnifici pascoli padani"
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#6
A tutto furore Pontida, per carità se vogliono manifestare lo fanno, ma rimango dell idea di abolirla!

ahah Jack!
Cita messaggio
#7
Tankian Ha scritto:A tutto furore Pontida, per carità se vogliono manifestare lo fanno, ma rimango dell idea di abolirla!

ahah Jack!
Le manifestazioni gay rispettano la Costituzione, quelle leghiste NO...
Quindi se c'è qualcosa da abolire...
"Il governissimo come è stato fatto in Germania qui non è attuabile." (Enrico Letta, 8 aprile 2013). :buah:

La mia stazioncina meteo online (versione "quasi" definitiva)... Smile
http://rieticentrometeo.altervista.org

Terminillo.ORG Smile
----------
[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#8
Abolirei al volo l'euro-pride, manifestazione che ritengo offensiva verso omo/bsx; in quella manifestazione sfila gente fortemente effeminata (non capisco il perchè mettersi i tacchi a spillo?!)..quando in realtà, il 95% dei bsx e omosessuali in Italy NON è effeminato.. da questo punto di vista direi di abolirlo anche subito Smile
Cita messaggio
#9
Gennaio1985 Ha scritto:Le manifestazioni gay rispettano la Costituzione, quelle leghiste NO...
Quindi se c'è qualcosa da abolire...

Il principio di autodeterminazione dei popoli sancisce il diritto di un popolo sottoposto a dominazione straniera ad ottenere l'indipendenza, associarsi a un altro stato o comunque a poter scegliere autonomamente il proprio regime politico. Tale principio costituisce una norma di diritto internazionale generale cioè una norma che produce effetti giuridici (diritti ed obblighi) per tutta la Comunità degli Stati. Inoltre questo principio rappresenta anche una norma di jus cogens, cioè diritto inderogabile (Significa che esso è un principio supremo ed irrinunciabile del diritto internazionale, per cui non può essere derogato mediante convenzione internazionale). Come tutto il diritto internazionale, il diritto di autodeterminazione ratificato da leggi interne, per esempio la L.n.881/1977, esso vale come legge dello Stato che prevale sul diritto interno (Cass.pen. 21-3 1975).
[SIGPIC][/SIGPIC]
Cita messaggio
#10
BOBVIC Ha scritto:Il principio di autodeterminazione dei popoli sancisce il diritto di un popolo sottoposto a dominazione straniera ad ottenere l'indipendenza, associarsi a un altro stato o comunque a poter scegliere autonomamente il proprio regime politico. Tale principio costituisce una norma di diritto internazionale generale cioè una norma che produce effetti giuridici (diritti ed obblighi) per tutta la Comunità degli Stati. Inoltre questo principio rappresenta anche una norma di jus cogens, cioè diritto inderogabile (Significa che esso è un principio supremo ed irrinunciabile del diritto internazionale, per cui non può essere derogato mediante convenzione internazionale). Come tutto il diritto internazionale, il diritto di autodeterminazione ratificato da leggi interne, per esempio la L.n.881/1977, esso vale come legge dello Stato che prevale sul diritto interno (Cass.pen. 21-3 1975).

Infatti... per me la secessione la potete anche fare. Ma non credo che nessuno ne trarrà giovamento...
p.s. Non credo che gennaio si riferisse soltanto a questo. ( Non ho idea tuttavia di cosa sia stato effettivamente detto alle manifestazioni. )
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)