Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Alberto Contador squalificato per 2 anni per doping, perde Tour 2010 e Giro 2011 che vanno a Schleck e Scarponi
#1
Il Tas di Losanna lo ferma in maniera definitiva dopo il ricorso di Uci e Wada. La squalifica terminerà il 5 agosto prossimo e permetterà a Contador di prendere parte alla Vuelta di Spagna. Cancellati tutti i risultati ottenuti dallo spagnolo in questo periodo: Tour de France 2010 ad Andy Schleck[Immagine: 16990a22cfe9b237266db47c13d439f5.jpg][h=3]ALTRI LINK[/h]








Fino a ieri, Alberto Contador era un corridore sereno, convinto della propria innocenza e pronto ad affrontare l’ennesima stagione da protagonista di una carriera fin qui straordinaria. Ma le cose, nello sport come nella vita, cambiano in fretta.DUE TAPPE IN ARGENTINA QUEST’ANNO - Lo spagnolo, che aveva vinto solo una settimana fa due tappe in Argentina al Tour de St Louis, aveva poi deciso di partecipare alla Challenge Maiorca, ma dopo la prima giornata (conclusa al 98esimo posto) aveva deciso di lasciare la corsa per “accogliere” di persona la sentenza del Tas di Losanna. Prima del verdetto nessuna dichiarazione, forse perché Contador già sapeva quello che stava per succedere: questo genere di informazioni, infatti, filtra qualche minuto prima dell’ufficialità ed è probabile che il fuoriclasse di Madrid fosse già a conoscenza della comunicazione che da lì a poco sarebbe stata ufficializzata.TOUR 2010 A SCHLECK, GIRO 2011 A SCARPONI – “Il doping non è provato, ma la presenza di anabolizzanti è già di per se stessa sufficiente per squalificare Contador”, si legge nella sentenza che cancella tutti i risultati ottenuti dallo spagnolo a partire dal Tour de France 2010 fino al 5 agosto 2012. Contador, che si vedrà costretto a saltare anche le Olimpiadi di Londra, evento per il quale si stava preparando grande attenzione, potrà tornare a gareggiare a partire dalla Vuelta di Spagna. Il Tour de France 2010 passa quindi ad Andy Schleck, mentre il Giro d’Italia 2011 vivrà l’incoronazione a posteriori di Michele Scarponi.[Immagine: c446722b61c656b94b12dd1badf7c92b.jpg]LA POSITIVITA’ AL CLENBUTEROLO – Erano 18 mesi che tra ritardi e ricorsi si attendeva la parola “fine” al processo che lo vedeva coinvolto. Alberto Contador era stato trovato positivo in seguito al controllo antidoping del 21 luglio 2010, durante il Tour de France che a Parigi lo avrebbe visto vincitore davanti ad Andy Schleck. Fin dal principio, il fuoriclasse di Madrid ha poi sempre negato la sua positività: contaminazione alimentare, questo il motivo di quei “valori sballati”.PRIMA LA SOSPENSIONE, POI IL RINVIO - La federciclismo spagnola inizialmente lo sospende per un anno, salvo poi tornare sui suoi passi e scagionarlo definitivamente il 15 febbraio 2011: Contador torna allora a correre, vince il suo secondo Giro d’Italia davanti a Scarponi e Nibali e chiude quinto al Tour de France che porta in trionfo Cadel Evans. Ma Uci (Unione Ciclistica Internazionale) e Wada (Agenzia Mondale Antidoping) non ci stanno, sono convinte della positività dell’atleta, e fanno ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport, il Tas. Che dopo una serie infinita di rinvii è arrivato a una conclusione. Questa volta definitiva.
Instagram - 500px - LinkedIn
Le mie corse su Strava

«To see things thousands of miles away, things hidden behind walls and within rooms, things dangerous to come to, to draw closer, to see and be amazed. That’s Life.»

«Cos'è il genio? Fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'azione.»
Cita messaggio
#2
mi sto rendendo conto che ormai si vince solo non facendosi beccare, da una parte godo perchè mi è sempre stato sulle balles, e anche perchè il giro d'italia va al mio corregionale scarponi Big Grin
Cita messaggio
#3
secondo me non è per niente giusta la sentenza.. dopo 2 anni che lui ha durato fatica, ha rischiato la vita, ha fatto migliaia e migliaia di km, questi vengono e gli ritirano tutto? la giustizia nello sport fa schifo più di quella italiana, diciamocelo chiaro...
Instagram - 500px - LinkedIn
Le mie corse su Strava

«To see things thousands of miles away, things hidden behind walls and within rooms, things dangerous to come to, to draw closer, to see and be amazed. That’s Life.»

«Cos'è il genio? Fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'azione.»
Cita messaggio
#4
purtroppo tutti si inchinano al dio denaro e i risultati sono questi.....che schifo.
Cita messaggio
#5
Giustissimo, doveva essere già fermato più di un anno fa.
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#6
Ubitennis - Nadal solidale con Contador
TENNIS - La squalifica del ciclista spagnolo, condannato per doping a due anni d'inattività e alla revoca di Tour 2010 e Giro 2011, continua a far parlare di sè. Su Twitter ha detto la sua anche Rafael Nadal, che si dice vicino al connazionale: "non c’è nessuna prova definitiva, ma gli hanno dato la massima pena...è una sentenza deplorevole". Noah invece continua ad attaccare.

Il caso Contador, ciclista spagnolo squalificato per due anni per doping a cui hanno tolto la vittoria del Tour 2010 e del Giro 2011, fa parlare anche il mondo del tennis.

Raggiunto telefonicamente dal sito francese RMC sport, Yannick Noah non ha perso l’occasione per scagliarsi contro gli sportivi spagnoli un’altra volta, dopo aver espresso i suoi dubbi riguardanti proprio il doping degli atleti della Spagna: “Viva le falsità che raccontano gli ipocriti. Ci stanno prendendo ancora in giro” ha dichiarato Noah, senza però approfondire il suo pensiero.

Rafa Nadal, invece, è corso in difesa dell’amico Contador e ha scritto su twitter: “Incredibile la notizia di Contador, non c’è nessuna prova definitiva, ma gli hanno dato la massima pena…DEPLOREVOLE…Ha tutto il mio appoggio!”

Una dichiarazione che stride con la dichiarazione dello stesso Nadal di qualche tempo fa sempre su Contador, poco dopo la notizia del controllo positivo all’antidoping: “Non è concepibile barare. Il doping porta danni enormi allo sport e agli atleti e fa venire dubbi anche nei riguardi di altri atleti. Spero che Alberto Contador ne venga fuori, è un mio amico e gli auguro ogni bene. È vero che disputare un Tour è davvero duro, ma invece di correre una tappa di cinque ore, si può correre in 7, e le tappe, anziché essere di 300 chilometri, possono essere di 150.”
Cita messaggio
#7
mattiab Ha scritto:Ubitennis - Nadal solidale con Contador

:lolB::lolB: ma tu guarda che strano
[Immagine: xzCrUL7.gif]
Mike:"You know what happened. The question is, can you live with it?”

"Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)