Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
31 Gennaio/1 Febbraio - Rischio alluvionale non trascurabile al Nord-Est (segnatamente a Vicenza città)
#1
Partiamo dalla situazione attuale.
In provincia di Vicenza gli accumuli giornalieri oscillano tra 30 e 40 mm, sulle Prealpi, con QN assestata intorno ai 900-1100 mt, come in gran parte delle Prealpi. Nelle altre province gli accumuli sono minori, eccetto che nel trevigiano dove sono leggermente inferiori.

Nelle prossime ore il peggioramento si farà sentire sempre di più, segnatamente su Prealpi vicentine e trevigiane e sul Friuli occidentale (la zona del Monte Grappa e quella di Piancavallo probabilmente supereranno i 500 mm/peggioramento, localmente:

[ATTACH=CONFIG]38835[/ATTACH]

[ATTACH=CONFIG]38836[/ATTACH]

Le piogge non avranno tregua neppure nella giornata del 2 febbraio (e oltre), anche se caleranno notevolmente di intensità (50-80 mm giornalieri nelle aree più esposte, ad occhio).

Le situazioni più critiche si avranno probabilmente sempre a Vicenza città (anche se COSMO non sommerge le prealpi vicentine come invece fa LAMMA), anche per evidenti limiti strutturali che sarebbe ora di sanare. In ogni caso i fattori di rischio sono due:

1- a "lungo" termine (2-4 giorni), che a mio modesto parere è il meno rilevante perchè solitamente/storicamente riguarda le piene dei fiumi di maggiore portata (Piave su tutti) e meno a Vicenza città e limitrofi (Bacchiglione), tuttavia sulle Dolomiti si preserveranno condizioni per un clima più invernale a quote accettabili e minori accumuli.

2- a "breve" termine (entro la notte tra il 31 gennaio e l'1 febbraio) dove il rischio sarà concentrato sui fiumi Bacchiglione (VI), Alpone (VR) e Muson (PD), quindi l'attenzione va in particolar modo a VI città, che sarà come quasi sempre sotto il tiro più pesante. Il grave problema sarà l'ingente quantità d'acqua concentrata in poche ore (mi aspetto anche 300+ mm localmente nelle prossime 24h), che mandano sempre in crisi i fiumi Alpone e Bacchiglione e alla lunga anche il Muson.

E' cruciale, specie per il secondo punto, capire con precisione che zero termico si avrà in quelle aree. Questa notte le precipitazioni nevose probabilmente rimarranno intorno ai 1000-1200 mt, purtroppo dalla tarda mattinata di domani si sposteranno già sui 1300-1400 mt per poi volare intorno ai 1600 mt (ZT 2000-2200 mt), ergo per le Prealpi sarà quasi tutta pioggia e questo è un pessimo segnale. Inoltre la stagione inusuale (inverno decisamente umido) fa sì che i terreni siano poco ricettivi.
Pertanto direi che l'allerta per le zone citate nel punto 2 è tra l'elevato e il massimo, senza fare allarmismo alcuno.
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#2
bacchiglione (Vicenza) già a 3.18m
[Immagine: Signordugongo.gif]
Cita messaggio
#3
Sembra Novembre, invece siamo nel cuore dell'inverno...
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#4
sardo doc Ha scritto:Sembra Novembre, invece siamo nel cuore dell'inverno...
inverno? intendi quello spiffero che c'è stato 3 giorni fa oppure l'ondata di fine novembre? :lolA:
Instagram - 500px - LinkedIn
Le mie corse su Strava

«To see things thousands of miles away, things hidden behind walls and within rooms, things dangerous to come to, to draw closer, to see and be amazed. That’s Life.»

«Cos'è il genio? Fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'azione.»
Cita messaggio
#5
Livello del Bacchiglione che continua ad aumentare di 20-22cm/h. Ora 3.72m, livello di guardia a 4.5
[Immagine: Signordugongo.gif]
Cita messaggio
#6
Non ho mai visto così tanta pioggia,umidità e caldo come questo inverno.Ci mancava solo la piena dei fiumi..ma già in sezione nowcasting avevo paventato la possibilità di andare incontro ad un pericolo del genere :facepalm: Tra i 1000/1100 metri di quota dovrebbero essere caduti una 30ina di centimentri,forse 40,considerando poi quella caduta sotto i 1000 metri,fino ai 200.Ora ai 1000 metri in alcune zone siamo già ampiamente positivi..si prospetta un pomeriggio e un sabato da panico ragazzi..
Inverno 2011/2012 accumuli: Tot. 9cm

Inverno 2012/2013 accumuli: Tot. 36,5cm

Inverno 2013/2014 : anno senza inverno

Inverno 2014/2015 accumuli : Tot. 6cm


Stazione Meteorologica di Thiene. (150 m.s.l.m.)

http://www.avmeteo.it/

[Immagine: cam.jpg]
Cita messaggio
#7
Fortunatamente ha visto giusto COSMO e non LAMMA, invece di 100-200 mm nelle zone più esposte delle prealpi vicentine ne sono caduti la metà e ha colpito più duro sulla zona trevigiana.
C'è stata una lunga pausa venerdì quando le t erano pesssime e questo ha salvato Vicenza città, il Bacchiglione ha raggiunto "solo" i 5.1 mt.
Il peggioramento è stato molto spalmato come mm caduti e questo porta il rischio sul punto 2, specie per le zone del veneto orientale che sono state le più colpite e vedranno ancora accumuli significativi oggi e domani:

[ATTACH=CONFIG]38924[/ATTACH]

[ATTACH=CONFIG]38925[/ATTACH]
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)