Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[21 giugno 2007] Violente grandinate in Ticino!
#1
Giovedì 21 giugno 2007 é stata una giornata che sarà ricordata a lungo in Ticino.
Tra la tarda mattinata ed il primo pomeriggio 2 celle temporalesche provenienti dal Piemonte hanno provocato ingenti danni. La prima, colpiva soprattutto il Locarnese e il Bellinzonese proprio in concomitanza della partenza del giro della svizzera e costringeva i corridori ad una mala parata sotto tetti e capannoni di fortuna per ripararsi dalla grandine.
[Immagine: reuters106485912106155357_big.jpg]
[Immagine: reuters106486142106155347_big.jpg]

La seconda cella colpiva zone più meridionali e si dimostrava di intensità simile alla precedente. Ad essere toccato era infatti soprattutto il Luganese.
[Immagine: g_1_1.jpg]
[Immagine: g_1_2.jpg]
[Immagine: g_1_3.jpg]
[Immagine: g_1_4.jpg]
[Immagine: g_1_5.jpg]
[Immagine: g_1_6.jpg]
[Immagine: g_1_7.jpg]
[Immagine: g_1_8.jpg]

<iframe width="425" height="349" src="http://www.youtube.com/embed/brmAeVj5RyE" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

[Immagine: p_20070621_154203_DSC00161.JPG]
[Immagine: p_20070621_145944_grandinata_2.jpg]
[Immagine: p_20070621_152059_grandine.jpg]


In generale in tutte e 2 le celle il diametro dei chicchi localmente superava i 5 cm apportando notevoli danni sul territorio. La caratteristica fondamentale per lo sviluppo di queste 2 violente celle era la presenza di aria calda ed umida accumulata nel bacino padano grazie a continue correnti sudoccidentali e un leggero calo di pressione indotto da un fronte freddo in avvicinamento da ovest come testimonia questa cartina emisferica europea rappresentante la situazione nella notte precedente i 2 fenomeni temporaleschi.
[Immagine: Rrea00120070621.gif]

Le 2 celle sono risultate piuttosto isolate, questo probabilmente a causa di un CIN (convective inhibition) relativamente elevato. Questo fattore se da un lato ha impedito lo sviluppo di innumerevoli celle, dall'altro ha permesso a quelle rare che si sviluppavano di assumere grande intensità. Ecco in tutta la sua potenza la seconda cella mentre arrecava i suoi danni sul Luganese, che sembra evidenziare il classico eco ad uncino, tipico delle supercelle.
[Immagine: p_20070621_144657_meteosvizzera.jpg]

Fonti
MeteoSvizzera - Violenta grandinata
Svizzera, la grandine ferma il Tour - Galleria - Repubblica.it
LA FEBBRE - BLOG » Blog Archive » Grandinata mostruosa, Ponte Capriasca, 21 giugno 2007, ore 14 circa
Cita messaggio
#2
Uhm, non vedo francamente l'uncino.
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#3
Sicuramente stiamo parlando di una cella ad asse obliquo, ma non vedo eco ad uncino nelle immagini radar.
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#4
infatti non é molto evidente, ma sulla sinistra della cella in basso mi pare sia un uncino. Ricordo che quel giorno dall'animazione qualche scatto prima era più evidente e la cella deviava sulla destra.
Cita messaggio
#5
I chicchi di grandine appiattiti denotano comunque forti venti in quota....è stata una cella bella tosta
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#6
i Ha scritto:infatti non é molto evidente, ma sulla sinistra della cella in basso mi pare sia un uncino. Ricordo che quel giorno dall'animazione qualche scatto prima era più evidente e la cella deviava sulla destra.

Ho provato ad andare sull'archivio LANDI ma non mi fornisce l'animazione.
Come mai?
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#7
mesociclone Ha scritto:Ho provato ad andare sull'archivio LANDI ma non mi fornisce l'animazione.
Come mai?
L'archivio radar per quanto ne so non va oltre l'anno e mezzo.
Se volevi salvare l'animazione lo doveva fare prima che sparisse dall'archivio.
Cita messaggio
#8
MeteoLecco - Archivio rilevamenti Radar
21 giugno ore 13:00 animazione 120 minuti
si vede la cella, la risoluzione del radar é comunque bassa
Cita messaggio
#9
Probabilmente sono entrambe super, però il radar è quel che è...
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#10
Mi ricordo, stavo guardando il giro di svizzera durante quella grandinata...
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)