Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
19-20 Febbraio, peggioramento in arrivo al Nord
#1
Parliamone qui :benedict:
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#2
Pioggia, menomale, così rovina ulteriormente il carnevale :lolA:
NEVE 2012/2013

Metà dicembre circa 1 cm
19-20/01 - 6 cm
11/02 - 9 cm
22/02 - 3 cm
24/02 - 4 cm
17-18/03 - 10 cm

TOTALE 33 cm

www.ibikeit.org
Cita messaggio
#3
acqua, dopo tanto tempo.. questo 2012 in quanto a precipitazioni è iniziato peggio del 2011.. e non vorrei bissare un'annata del genere, sarebbe il disastro totale..
Instagram - 500px - LinkedIn
Le mie corse su Strava

«To see things thousands of miles away, things hidden behind walls and within rooms, things dangerous to come to, to draw closer, to see and be amazed. That’s Life.»

«Cos'è il genio? Fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'azione.»
Cita messaggio
#4
Situazione da manuale meteo oserei dire, classica oscillazione Atlantica con saccatura che si approfondisce sulle lande italiche.
Ciò che rimane delle colate gelide che ci hanno attanagliato nei giorni scorsi è una "lingua di geopotenziale" più bassi che si estende fin sulla spagna, L'HP scorrerà tra questa e la LP islandese portando giù aria di estrazione artica dall'atlantico.
Quindi si va generando un minimo in zona ligure che darà origine al richiamo di aria più mite da sud, il minimo traslando verso sud, successivamente favorirà l'ingresso di correnti più fresche da nord \ nordovest portando un generale calo termico sul finire dei fenomeni.
Situazione abbastanza delineata dal punto di visita dei fenomeni, almeno per buona parte dell'evento, al nord si tratteranno di fenomeni in prevalenza piovosi, che solo successivamente, quindi verso fine evento, si potranno trasformare in neve nelle zone più interne.
Discorso diverso per le valli montane, dove sarà più facile avere un evento nevoso duraturo.
Per il centro italia situazione abbastanza diversa, il richiamo da sud sarà più intenso e difficilmente si avranno episodi di neve significativi sotto ai 800-1000m, e comunque con l'ingresso delle isoterme più basse.

[Immagine: scaled.php?server=651&filename=gfsnh084.png&res=medium]

[Immagine: scaled.php?server=684&filename=gfsnh184.png&res=medium]
Scalare è un’avventura dello spirito
Maurizio Zanolla (Manolo)
Cita messaggio
#5
Spaghi 12z

[Immagine: graphe_ens3.php?x=&ext=1&y=&run=12&lat=4...&runpara=0]

Probabilmente inizierà in h2o e terminerà in neve come avete già asserito.Però giocherei sul fatto sulla qualità dell'aria che avremo,ma soprattutto sulla colonna d'aria che avremo.
Ad esempio,dalle mie parti potremmo partire con una leggera pioggerellina,ma il clou delle precipitazione pare sia previsto proprio con l'ingresso dell'aria marittima.Non vorrei spararla ma non vedo messe male le pedemontane Venete e parte delle alte pianure orientali.
Comunque Meso,dai sbottonati son curioso di sapere come la pensi.A me quello che preoccupa,visto lo scirocco,è la fatidica quota a 925hpa :occhio:
Inverno 2011/2012 accumuli: Tot. 9cm

Inverno 2012/2013 accumuli: Tot. 36,5cm

Inverno 2013/2014 : anno senza inverno

Inverno 2014/2015 accumuli : Tot. 6cm


Stazione Meteorologica di Thiene. (150 m.s.l.m.)

http://www.avmeteo.it/

[Immagine: cam.jpg]
Cita messaggio
#6
Stando alle carte attuali sarà pioggia, con la neve relegata sopra i 1000m, con possibili sconfinamenti più in basso nelle vallate, dove il cuscinetto freddo dovrebbe conservarsi meglio. Lunedì invece, con l'ingresso di aria più fredda dovrebbe abbassarsi la quota neve su tutto il nord...
"La Sardegna. Questa terra non somiglia a nessun altro luogo"D.H. Lawrence

"QUI VIGE L'UGUAGLIANZA: NON CONTA UN CAZZO NESSUNO!" cit.

"Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere"
Bertolt Brecht
Cita messaggio
#7
Non sono così convinto per la neve in pianura al Nord, o meglio, sono convinto che non ci saranno precipitazioni nevose consistenti in gran parte della Pianura Padana, visto che secondo me se girerà in neve lo farà sul finire delle precipitazioni in gran parte della PP. Questo vale soprattutto per il Nord Est e le alte pianure, in generale. Perchè? Al Nord-Est per la mancanza assoluta di cuscinetto freddo, mentre potrebbero resistere delle sacche fredde (o formarsi nei prossimi giorni) sulla pianura Piemontese, Emiliana e Lombarda, nelle alte pianure perchè i fenomeni mi sembrano rimanere un po' troppo bassi e comunque cessare prima che in quelle meridionali. Fra l'altro i fenomeni mi sembrano in generale deboli e quindi sarà difficile riversare il freddo in quota (che è di tipo artico-marittimo e quindi favorisce nevicate altimetriche già di per sè) nei bassi strati. Discorso di verso per le vallate alpine che qualcosa potrebbero vedere fino a quote di fondovalle, specie per Dolomiti e Val d'Adige (sempre che ci siano precipitazioni decenti).
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio
#8
mesociclone Ha scritto:Non sono così convinto per la neve in pianura al Nord, o meglio, sono convinto che non ci saranno precipitazioni nevose consistenti in gran parte della Pianura Padana, visto che secondo me se girerà in neve lo farà sul finire delle precipitazioni in gran parte della PP. Questo vale soprattutto per il Nord Est e le alte pianure, in generale. Perchè? Al Nord-Est per la mancanza assoluta di cuscinetto freddo, mentre potrebbero resistere delle sacche fredde (o formarsi nei prossimi giorni) sulla pianura Piemontese, Emiliana e Lombarda, nelle alte pianure perchè i fenomeni mi sembrano rimanere un po' troppo bassi e comunque cessare prima che in quelle meridionali. Fra l'altro i fenomeni mi sembrano in generale deboli e quindi sarà difficile riversare il freddo in quota (che è di tipo artico-marittimo e quindi favorisce nevicate altimetriche già di per sè) nei bassi strati. Discorso di verso per le vallate alpine che qualcosa potrebbero vedere fino a quote di fondovalle, specie per Dolomiti e Val d'Adige (sempre che ci siano precipitazioni decenti).

:facepalm:
Beh la tua spiegazione non fa una grinza,c'è sempre da imparare.Grazie Meso.
Ennesima delusione ma che importa,ci siamo abituati :facepalm:
Inverno 2011/2012 accumuli: Tot. 9cm

Inverno 2012/2013 accumuli: Tot. 36,5cm

Inverno 2013/2014 : anno senza inverno

Inverno 2014/2015 accumuli : Tot. 6cm


Stazione Meteorologica di Thiene. (150 m.s.l.m.)

http://www.avmeteo.it/

[Immagine: cam.jpg]
Cita messaggio
#9
Io sono invece convinto che già da subito potrebbe essere neve nel nor ovest e ovest emilia, anche se c'è stato un rialzo termico questo in parte verrà ridimensionato dalle minime che caleranno tra domani e sabato.
Nonostante il foen di ieri, stamane la minima in varie zone di pianura ha segnato oltre i -5° e i dp sono molto bassi.
Cita messaggio
#10
Sangio Ha scritto:Io sono invece convinto che già da subito potrebbe essere neve nel nor ovest e ovest emilia, anche se c'è stato un rialzo termico questo in parte verrà ridimensionato dalle minime che caleranno tra domani e sabato.
Nonostante il foen di ieri, stamane la minima in varie zone di pianura ha segnato oltre i -5° e i dp sono molto bassi.

Piemonte, specie meridionale, e Emilia ovest :wink:

(per i motivi che avevo già spiegato sopra)
C'è un confine sottile tra uno sbaglio e un colpo di genio; purtroppo dovresti essere un genio per vederlo.

Sheldon Cooper

L'Italia è ancora come la lasciai, ancora polvere sulle strade,
ancora truffe al forestiero, si presenti come vuole.
Onestà tedesca ovunque cercherai invano,
c'è vita e animazione qui, ma non ordine e disciplina;
ognuno pensa per sé, è vano, dell'altro diffida,
e i capi dello stato, pure loro, pensano solo per sé


Johann Wolfgang von Goethe
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)