Pagina 1 di 16 12311 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 157

L'angolo di Fabio Campanella

  1. #1
    Unimeteo Supporter L'avatar di saba
    Registrato dal
    Nov 2009
    Residenza
    Mola di Bari 5 mslm
    Messaggi
    6,615

    L'angolo di Fabio Campanella

    ciao a tutti, vorrei consigliarvi questo interessante articolo che spiega come la modifica della corrente a getto sia di fondamentale importanza per il clima europeo ,e come stiamo sperimentando da diversi anni ad oggi,anche sul nostro comparto..se avete un pò di tempo,ma soprattutto voglia di conoscere..leggetelo...è molto istruttivo.

    http://www.meteoputignano.com/ModificaCG.pdf
    Ultima modifica di Colchoneros; 14-03-2013 a 15:54
    UNIMETEO NON DEVE MORIRE!
    il mio bel paese negli anni 80

    stazione MeteoMola
    Aeroporto Bari Palese

  2. #2
    Extra Member L'avatar di Tanino95
    Registrato dal
    May 2011
    Residenza
    Giovinazzo (Bari)
    Messaggi
    7,140
    una sintesi?
    Dicembre 2007 nel Cuore! 25 cm di neve!

  3. #3
    Unimeteo Supporter L'avatar di saba
    Registrato dal
    Nov 2009
    Residenza
    Mola di Bari 5 mslm
    Messaggi
    6,615
    Quote Originariamente inviato da Tanino95 Visualizza il messaggio
    una sintesi?
    eheheh non l'ho ancora finito di leggere...lo sto leggendo un pezzettino per volta...in sostanza spiega quali sono le possibili cause che hanno portato al trend delle occidentalizzazioni (irruzioni che spesso finiscono in francia e spagna o troppo alte).. . finchè alcuni indici oceanici,non ritorneranno al loro posto,a cominciare dalla Pdo che è in fase fortemente negativa,questo andamento potrebbe durare ancora diversi anni...
    UNIMETEO NON DEVE MORIRE!
    il mio bel paese negli anni 80

    stazione MeteoMola
    Aeroporto Bari Palese

  4. #4
    Senior Member L'avatar di francesco415
    Registrato dal
    Feb 2012
    Residenza
    Cessaniti (VV) 300m
    Messaggi
    2,033
    Quote Originariamente inviato da saba Visualizza il messaggio
    eheheh non l'ho ancora finito di leggere...lo sto leggendo un pezzettino per volta...in sostanza spiega quali sono le possibili cause che hanno portato al trend delle occidentalizzazioni (irruzioni che spesso finiscono in francia e spagna o troppo alte).. . finchè alcuni indici oceanici,non ritorneranno al loro posto,a cominciare dalla Pdo che è in fase fortemente negativa,questo andamento potrebbe durare ancora diversi anni...
    diversi anni??
    That's one small step for man,one giant leap for mankind

    Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande passo per l'Umanità.

    cit. Neil Armstrong
    -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



    aspettando l'inverno.........

  5. #5
    Tavoliere Member L'avatar di SnowCerignola18
    Registrato dal
    Feb 2012
    Residenza
    Cerignola 135mt(Fg)
    Messaggi
    4,602
    Quote Originariamente inviato da francesco415 Visualizza il messaggio
    diversi anni??
    diciamo che ci saranno un altra decina di annate tipo questa
    il mio sito personale Meteo Cerignola http://meteocerignola.altervista.org/

    la mia pagina twitter https://twitter.com/CerignolaMeteo

    La mia stazione live http://www.lineameteo.it/stazioni.php?id=1227

  6. #6
    Unimeteo Supporter L'avatar di saba
    Registrato dal
    Nov 2009
    Residenza
    Mola di Bari 5 mslm
    Messaggi
    6,615
    Quote Originariamente inviato da francesco415 Visualizza il messaggio
    diversi anni??
    si purtroppo la natura è molto comoda...difficilmente cambia percorso se si trova bene su una determinata rotta...ci vuole del tempo..
    lasciate cambiare segno alla PDO e fate riassestare la situazione precaria dei ghiacci artici e sono sicuro che le configurazioni torneranno quelle di una volta.....questo però richiede alcuni anni..di pazienza
    UNIMETEO NON DEVE MORIRE!
    il mio bel paese negli anni 80

    stazione MeteoMola
    Aeroporto Bari Palese

  7. #7
    Junior Member
    Registrato dal
    Mar 2013
    Messaggi
    130
    Ciao a tutti.
    Ringrazio Sallustio per aver citato il documento sul mio studio.

    Come al solito le cose sono andate come si potevano già prevedere.

    Volevo altresì porvi all'attenzione (per farvi capire ancora più a fondo) come le "fasi" del getto sono profondamente cambiate in base alle anomalie major oceaniche che ho sottolineato nel mio documento.

    Prendiamo ad esempio le anomalie dei venti zonali del 1993 (PDO+/AMO-/AD-) e quelle odierne (PDO-/AMO+/AD+)... prendiamo ad esempio il periodo
    1 Gennaio-8 Marzo 1993 /2013 (esattamente 20 anni dopo)

    Guardate ed "inorridite"...

    Anomalie del vento zonale (ovest-est) (positive venti forti zonali da ovest verso est), (negative, venti deboli o nulli, molto negative = antizonali)
    1993:

    Nome:   anomventozonale1993.gif
Visite:  347
Grandezza:  52.2 KB


    2013:

    Nome:   anomventozonal2013.gif
Visite:  344
Grandezza:  51.5 KB

    Si notano le differenze di fase dei venti che sono praticamente opposti. Mentre nel 1993 prevaleva un getto subtropicale molto blando e correnti antizonali sul mediterraneo, sul pacifico prevalevano le correnti zonali intense (PDO+) così da modulare diversamente la corrente a getto in uscita dal continente americano.

    Nel 2013 praticamente l'opposto!

    Ora vediamo l'anomalia del vento meridionale (sud-nord) positivo: correnti prevalenti o forti da sud verso nord mentre negativo: correnti prevalenti da nord verso sud.

    1993

    Nome:   anomventomerid1993.gif
Visite:  321
Grandezza:  49.2 KB

    2013:

    Nome:   anomventomerid2013.gif
Visite:  320
Grandezza:  51.0 KB

    Si nota chiaramente in atlantico ma in tutto l'emisfero la condizione profondamente mutata. Qui non parliamo di qualche giorno, stiamo parlando di un periodo lungo 70 giorni che sono praticamente più di 2/3 di inverno.

    Chi nega l'evidenza o nega un profondo cambiamento delle correnti a getto pecca secondo me di onestà intellettuale.

    Purtroppo la PDO non cambierà di segno prima del 2025 e la AMO anche dopo... quindi non ci dobbiamo attendere grossi cambiamenti in futuro. Anzi... probabilmente l'anno prossimo e i seguienti 2 o 3 anni saranno il clou di questo cambiamento con la tendenza ancora più esacerbata ad avere correnti antizonali alte e invernate essenzialmente concentrate sull'Europa Centrale, Inghilterra, Francia e quando il getto sarà basso anche Spagna e NordAfrica e qualche puntatina al Nord e Sardegna... ma qui probabilmente le influenze saranno minoitarie rispetto al periodo 2010-2013. Il 2014-2017 saranno le annate dell'Inghilterra, Francia, Spagna, paesi Bassi ed Europa Centrale in genere. L'alta pressione delle Azzorre sarà praticamente scomparsa completamente dallo scenario Euro-Atlantico.

    Saluti a tutti.



    Quote Originariamente inviato da saba Visualizza il messaggio
    si purtroppo la natura è molto comoda...difficilmente cambia percorso se si trova bene su una determinata rotta...ci vuole del tempo..
    lasciate cambiare segno alla PDO e fate riassestare la situazione precaria dei ghiacci artici e sono sicuro che le configurazioni torneranno quelle di una volta.....questo però richiede alcuni anni..di pazienza
    Ultima modifica di fabio.campanella; 13-03-2013 a 09:55

  8. #8
    Snow member L'avatar di DomenicoG
    Registrato dal
    Sep 2009
    Residenza
    Giovinazzo (BA)
    Messaggi
    13,305
    Ragazzi, abbiamo un super esperto tra noi da oggi, purtroppo trattato non male ma malissimo altrove...benvenuto mitico Fabio, ti troverai bene qui e saranno graditi I tuoi interventi

  9. #9
    Junior Member
    Registrato dal
    Mar 2013
    Messaggi
    130
    Ciao, grazie per l'accoglienza
    Spero di trovare gente con cui si può discutere senza cadere in inutili discussioni da bar e prometto che non parlerò di fioriture a gennaio ma di analizzare in maniera approfondita e costruttiva le vicende purtroppo nefaste che ci stanno interessando... la ruota gira... speriamo in fretta!

    Buona giornata a tutti

    Quote Originariamente inviato da DomenicoG Visualizza il messaggio
    Ragazzi, abbiamo un super esperto tra noi da oggi, purtroppo trattato non male ma malissimo altrove...benvenuto mitico Fabio, ti troverai bene qui e saranno graditi I tuoi interventi

  10. #10
    Extra Member L'avatar di Colchoneros
    Registrato dal
    Jan 2011
    Residenza
    Puglia - Polignano a Mare (BA) 24-165 m.s.l.m.
    Messaggi
    11,498
    Benvenuto tra noi fabio! E' un onore avere un esperto come te fra noi.
    Stazione meteo Protezione Civile Polignano a Mare

    Valori anno 2014

    Pioggia annuale (al 07/10): 498.0 mm
    Pioggia ottobre (al 07/10): 28.0 mm
    Max acc. gg: 55.6 mm (17/06)
    Max acc. mese: 87.0 mm (giu)
    Min acc. mese: 15.0 mm (ago)

    T Max: +38.1° (13/08)
    T Min: +4.8° (29/01)
    Valori record di sempre

    Anno: 1050 mm (1929)
    Mese: 317 mm (ott 1943)
    Giorno: 138.6 mm (26/09/2006)

    T Max: +43.0° (25/06/2007)
    T Min: -7.0° (15/01/1963)

Pagina 1 di 16 12311 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. è morto Fabio Frittelli (Mo-Do)
    Da Gegge nel forum Forum Libero
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-02-2013, 15:15
  2. L'angolo delle buone notizie
    Da BOBVIC nel forum Forum Libero
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 06-07-2011, 17:07

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •